Tonia Carrero

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Tonia Carrero a un ricevimento

Tonia Carrero (Rio de Janeiro, 23 agosto 1922Rio de Janeiro, 3 marzo 2018) è stata un'attrice brasiliana di teatro, cinema e tv.

Sposata per alcuni anni con Adolfo Celi, Tonia Carrero, il cui vero nome era Maria Antonieta Portocarrero Thedim, divenne una delle attrici brasiliane più famose in ambito televisivo, cinematografico e teatrale. Fu artisticamente attiva fino al 2008.

Cenni biografici[modifica | modifica wikitesto]

Figlia di un militare, Tonia Carrero si sposò appena diciannovenne con l'artista Carlos Artur Thiré, da cui ebbe un figlio (il futuro attore Cecil Thiré), ma l'unione non durò molto. Subito dopo la fine della seconda guerra mondiale soggiornò qualche tempo a Parigi, per seguirvi corsi di recitazione. Tornata in patria nel 1947, debuttò come attrice cinematografica. Poco dopo conobbe Adolfo Celi (che si era appena stabilito in Brasile), con il quale contrasse matrimonio ed un legame artistico.

I due contribuirono alla rinascita delle attività teatrali brasiliane, fondando insieme a Paulo Autran una compagnia con la quale rappresentarono autori classici e contemporanei. Parallelamente alla carriera teatrale, Tonia proseguì i suoi impegni sul grande schermo: fu diretta dal marito in Tico-Tico no Fubá (1952), biografia romanzata di Zequinha de Abreu, compositore dell'omonima canzone. Lavorò pure in Italia nel film Copacabana Palace (1963), sotto la regia di Steno.

Dopo aver divorziato da Celi, Tonia Carrero apparve anche in diverse telenovelas, nelle quali sostenne quasi sempre ruoli da cattiva: tra le pochissime eccezioni, il personaggio di Stella Fraga Simpson, l'eccentrica e generosa miliardaria di Agua Viva.

Tonia Carrero è scomparsa novantacinquenne in un ospedale di Rio de Janeiro, dov'era stata ricoverata per un intervento chirurgico[1]; da alcuni anni era totalmente invalida a causa di un idrocefalo.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Tônia Carrero intorno al 1970.

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (PT) Atriz Tônia Carrero morre aos 95 anos no Rio de Janeiro, Globo, 4 marzo 2018. URL consultato il 4 marzo 2018.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN121860752 · ISNI (EN0000 0000 8416 861X · GND (DE141476907 · BNF (FRcb162402283 (data)