Fadil Vokrri

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Fadil Vokrri
FadilVokrri.jpg
Nazionalità Jugoslavia Jugoslavia
Jugoslavia Jugoslavia (dal 1992)
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Attaccante
Ritirato 1995
Carriera
Giovanili
1977-1980 Llapi
Squadre di club1
1980-1986 Prishtina172 (55)
1986-1989 Partizan55 (22)
1989-1990 Nîmes24 (13)
1990-1992 Fenerbahçe43 (13)
1992-1993 Bourges30 (10)
1993-1995 Montluçon39 (12)
Nazionale
1984-1987 Jugoslavia Jugoslavia 12 (6)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 17 giugno 2018

Fadil Vokrri (in serbo: Фадиљ Вокри?; Podujevë, 23 giugno 1960Pristina, 9 giugno 2018) è stato un dirigente sportivo e calciatore kosovaro, in precedenza jugoslavo, di ruolo attaccante.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Terminata la carriera agonistica Vokrri rimase a vivere in Francia.[1] Laureatosi in economia e management, ritorna in Kosovo quando questi diventa indipendente, lavorando per il suo vecchio club, il Prishtina.[1] Dal 2008 diviene presidente della Federazione calcistica del Kosovo[1], incarico che manterrà sino alla morte.

Muore per un attacco cardiaco nel giugno 2018 lasciando la moglie Edita ed i figli Gramoz, Albert ed Albana.[1][2] A seguito della sua morte il sindaco di Pristina decide di intitolare a lui lo stadio cittadino.

Carriera sportivo[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Vokrri si forma nel Llapi per poi passare nel 1980 al Prishtina.[1] Col il club kosovaro vince il girone orientale della Druga Liga 1982-1983, ottenendo la promozione nella massima serie jugoslava. Nella sua stagione d'esordio in Prva Liga ottiene con il suo club l'ottavo posto finale, a cui seguì l'anno dopo il decimo posto. A seguito della promozione in massima serie il Prishtina disputò la Coppa Mitropa 1983-1984, competizione nella quale giunse secondo alle spalle degli austriaci dell'Eisenstadt. Nell'ultima stagione in forza al Prishtina, Vokrri con i suoi ottiene l'undicesimo posto finale.

Nel 1986 Vokrri viene ingaggiato dal Partizan con cui vince, dopo l'annullamento delle penalizzazioni a club che caratterizzarono il campionato, la Prva Liga 1986-1987. Nel 1987 è stato eletto miglior giocatore jugoslavo.[2] L'anno dopo ottiene il secondo posto in campionato e viene eliminato con il suo club ai trentaduesimi di finale della Coppa UEFA 1987-1988 dagli albanesi del Flamurtari Valona. Nell'ultima stagione in forza al Partizan, Vokrri vinse la coppa nazionale, segnando anche una rete nella finale vinta per 6-1 contro il Velež Mostar.

Nel 1989 si trasferisce in Francia per giocare con i cadetti del Nîmes, con cui ottiene il terzo posto nel Girone A della Division 2 1989-1990.

Nel 1990 si trasferisce in Turchia per giocare nel Fenerbahçe, con cui nella sua prima stagione nel club di Istanbul ottiene il quinto posto finale a cui seguì il secondo posto l'anno dopo.

Nel 1992 Vokrri ritorna in Francia per giocare con i cadetti del Bourges, con cui ottiene il settimo posto del Girone B della Division 2 1992-1993.

Vokkri chiuderà la carriera nel 1995 con il Montluçon.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Ha giocato 12 incontri, segnando sei reti, nella nazionale jugoslava tra il 1984 ed il 1987.

Cronologia presenze e reti in Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Jugoslavia
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
12-9-1984 Glasgow Scozia Scozia 6 – 1 Jugoslavia Jugoslavia Amichevole 1 Uscita al 46’ 46’
29-9-1984 Belgrado Jugoslavia Jugoslavia 0 – 0 Bulgaria Bulgaria Qual. Mondiali 1986 - Uscita al 71’ 71’
20-10-1984 Lipsia Germania Est Germania Est 2 – 3 Jugoslavia Jugoslavia Qual. Mondiali 1986 1 Uscita al 88’ 88’
20-1-1985 Kochi Iran Iran 1 – 3 Jugoslavia Jugoslavia Coppa Nehru - Uscita al 46’ 46’
25-1-1985 Kochi URSS URSS 1 – 2 Jugoslavia Jugoslavia Coppa Nehru - Uscita al 46’ 46’
1-2-1985 Kochi Corea del Sud Corea del Sud 1 – 3 Jugoslavia Jugoslavia Coppa Nehru 1 Uscita al 75’ 75’
4-2-1985 Kochi URSS URSS 2 – 1 Jugoslavia Jugoslavia Coppa Nehru -
1-5-1985 Lussemburgo Lussemburgo Lussemburgo 0 – 1 Jugoslavia Jugoslavia Qual. Mondiali 1986 1
1-6-1985 Sofia Bulgaria Bulgaria 2 – 1 Jugoslavia Jugoslavia Qual. Mondiali 1986 -
29-8-1987 Belgrado Jugoslavia Jugoslavia 0 – 1 URSS URSS Amichevole - Ingresso al 54’ 54’
14-10-1987 Sarajevo Jugoslavia Jugoslavia 3 – 0 Irlanda del Nord Irlanda del Nord Qual. Euro 1988 2 Uscita al 76’ 76’
11-11-1987 Belgrado Jugoslavia Jugoslavia 1 – 4 Inghilterra Inghilterra Qual. Euro 1988 -
Totale Presenze 12 Reti 6

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Prishtina: 1982-1983 (Girone Est)
Partizan Belgrado: 1986-1987
Partizan Belgrado: 1988-1989

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e The biography of the President Fadil Vokrri, su Ffk.kosova.com. URL consultato il 17 giugno 2018.
  2. ^ a b Il calcio europeo piange il presidente della Federcalcio del Kosovo Fadil Vokrri, su Uefa.com. URL consultato il 17 giugno 2018.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]