Ernesto Maria Ruffini

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Ernesto Maria Ruffini

Ernesto Maria Ruffini (Palermo, 21 giugno 1969) è un avvocato e dirigente pubblico italiano.

Avvocato tributarista, è stato direttore dell'Agenzia delle Entrate e presidente dell'Agenzia delle entrate-Riscossione, dopo essere stato Amministratore delegato di Equitalia

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Figlio del politico e ministro Attilio Ruffini (nipote del cardinale Ernesto Ruffini), è fratello minore del giornalista Paolo, dal luglio 2018 prefetto del Dicastero per la comunicazione della Santa Sede.

Laureato in Giurisprudenza alla Sapienza - Università di Roma, è iscritto all'Ordine degli Avvocati dal 1998. Nello stesso anno ha iniziato a lavorare presso lo studio legale tributario dell'ex ministro Augusto Fantozzi, a Roma, incarico che ha svolto fino alla sua nomina in Equitalia.

Simpatizzante del Partito Democratico, ha collaborato con Giuseppe Civati e Matteo Renzi partecipando alla prima manifestazione alla Stazione Leopolda a Firenze nel 2010, dove ha proposto un progetto di riforma fiscale, presentato come “Fisco 2.0”, che prevedeva la radicale digitalizzazione dei servizi ai contribuenti attraverso la progressiva introduzione di diversi strumenti, quali la dichiarazione dei redditi precompilata, la fatturazione elettronica, la trasmissione elettronica degli scontrini fiscali e la lotteria degli scontrini.

Nel 2014 viene chiamato a fare parte del Tavolo permanente per l’innovazione e l’agenda digitale italiana presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri, incarico che ricopre fino al 2015.

Nel giugno dello stesso anno viene nominato Presidente del Fondo Nazionale Pensione Complementare per i lavoratori della scuola Espero, incarico che lascia a seguito della sua nomina come Amministratore delegato di Equitalia S.p.a.[1] la società di proprietà dell’Agenzia delle Entrate e di INPS, incaricata della riscossione pubblica. Nel 2016 viene nominato anche Presidente del consiglio di amministrazione della stessa Equitalia.

Durante la sua attività in Equitalia , sono stati raggiunti importanti risultati in tema di digitalizzazione dei servizi ai contribuenti con la trasformazione del sito web in uno sportello “virtuale” che consente ai contribuenti di rateizzare e pagare on-line e di ottenere informazioni sulle proprie posizioni personali. è stato introdotto il servizio degli sms di cortesia per rammentare le scadenze di pagamento.[2]

Nello stesso periodo, la riscossione coattiva ha garantito un gettito superiore a quello previsto dalla programmazione annuale considerata ai fini del bilancio dello Stato, registrando una tendenza costantemente in crescita, con un volume degli incassi nell’intero triennio pari a 29,7 miliardi di euro, di cui 6,5 dalla cd. “rottamazione”. [3] [4]

A seguito dell’entrata in vigore della norma che ha previsto il superamento di Equitalia e la costituzione dell’Ente pubblico economico Agenzia delle Entrate-Riscossione (DL n. 93/2016), Ruffini è stato nominato dal Governo Gentiloni Commissario straordinario per la istituzione dell’Ente pubblico della riscossione. Il TAR del Lazio[5], con sentenza n. 6307/2019, ha ritenuto inammissibile il ricorso del sindacato Dirpubblica che contestava l’illegittimità dell’istituzione come ente pubblico Agenzia delle Entrate-Riscossione, nonché degli atti successivi posti in essere dal Commissario straordinario Ruffini.

A giugno 2017, su proposta del Ministro dell’Economia e delle finanze Piercarlo Padoan, il Governo Gentiloni lo nomina Direttore dell’Agenzia delle Entrate e, per effetto del DL n. 193/2016, da luglio dello stesso anno ha assunto la carica di Presidente dell’Ente Agenzia delle Entrate-Riscossione, che nel frattempo aveva preso il posto di Equitalia. [6]

Durante il suo incarico in Agenzia delle entrate è stata portata a termine la riorganizzazione degli uffici centrali dell’Agenzia delle entrate sulla base delle diverse tipologie di contribuente[7] [8]; sono state consolidate e ampliate l’utilizzo dei servizi digitali, ampliando l’ambito della dichiarazione dei redditi precompilata, avviato l’introduzione della fatturazione elettronica obbligatoria, ridotti i tempi dei  rimborsi d’imposta, soprattutto IVA, è stato messo a disposizione di tutte le persone fisiche un prospetto che illustra in modo semplice come sono stati impiegati dallo Stato i soldi dei loro tributi. [9] [10] [11]

Nel 2017 l’Agenzia delle entrate ha raggiunto il risultato record di recupero dell’evasione fiscale raggiungendo i 20,1 miliardi di euro.[12]

Il Governo Conte, su proposta del Ministro dell'Economia e delle Finanze, ha nominato il Generale della Guardia di Finanza Antonino Maggiore al posto di Ruffini [13], rimasto in carica alla direzione dell'Agenzia fino al 4 settembre 2018, al termine del periodo di 90 giorni previsti dalla normativa sullo  spoil system.

Nel 2019 ha ripreso a esercitare la professione forense.

Opere[modifica | modifica wikitesto]

  • Il giudizio di Cassazione nel processo tributario, Giuffrè, 2016
  • Strumenti di difesa del contribuente, dossier online, Il Sole 24Ore, 2014
  • Poteri di Equitalia, dossier online, Il Sole 24Ore, 2014
  • Modalità di riscossione dei tributi, dossier online, Il Sole 24Ore, 2014
  • L'evasione spiegata a un evasore, (2013), con prefazione di Romano Prodi e postfazione di Vincenzo Visco (Ediesse);
  • Fisco facile – Riscossione tributaria, Il Sole 24Ore, 2012
  • Istituti deflativi del contenzioso tributario, Corso sui controlli del fisco e la difesa del contribuente, Il Sole 24Ore-Frizzera, 2011
  • Codice del processo tributario, con la normativa fiscale e il codice di procedura civile, Il Sole 24Ore-Frizzera, I Ed. 2010; II Ed. 2011, III Ed. 2012; IV Ed. 2013; V Ed. 2014; VI Ed. 2015; VII Ed. 2016; VIII Ed. 2017; IX Ed. 2018; X Ed. 2019;
  • Guida alla riscossione tributaria, prefazione di Augusto Fantozzi, Il Sole 24Ore-Frizzera, 2009; II ed. 2012
  • Federalismo Fiscale – La grande illusione, Prefazione di Vincenzo Visco e postfazione di Sergio Cofferati, 2010
  • Attacco alla Costituzione. Giorno per giorno, articolo per articolo (2010). Prefazione di Valerio Onida.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Equitalia: Ernesto Maria Ruffini è il nuovo amministratore delegato, su Il Sole 24 ORE. URL consultato il 3 agosto 2019.
  2. ^ Il Sole 24 Ore, Equitalia annuncia con sms l’arrivo di una cartella esattoriale, in https://st.ilsole24ore.com/art/norme-e-tributi/2016-11-13/il-sollecito-equitalia-arriva-sms-181715.shtml?uuid=AD1B8HtB, 13 novembre 2016.
  3. ^ Il Sole 24 Ore, Nel 2017 record di recupero dell’evasione fiscale, oltre 20 miliardi di euro, in https://www.ilsole24ore.com/art/nel-2017-record-recupero-dell-evasione-fiscale-oltre-20-miliardi-euro-AEBTPesD, 1º febbraio 2018.
  4. ^ La Repubblica, Evasione, Agenzia delle Entrate: "Nel 2017 recuperati oltre 20 miliardi", in https://www.repubblica.it/economia/2018/02/01/news/agenzia_entrate_evasione-187785331/, 1º febbraio 2018.
  5. ^ (EN) Agenzia Entrate-Riscossione, via libera dal Tar Lazio, su Il Quotidiano del Fisco - Il Sole 24 Ore. URL consultato il 3 agosto 2019.
  6. ^ Ruffini direttore delle Entrate: chi è l’uomo nuovo del Fisco che cita Einaudi, su Il Sole 24 ORE. URL consultato il 3 agosto 2019.
  7. ^ ANSA.IT, Fisco: la prossima settimana la riorganizzazione dell'Agenzia delle Entrate, in http://www.ansa.it/sito/notizie/economia/2018/01/23/fisco-ruffini-riorganizziamo-agenzia_1c9d0624-c346-432c-88ee-7a409d6033e2.html, 23 gennaio 2018.
  8. ^ ItaliaOggi.it, Entrate, Ruffini: riorganizzazione al via dalla prossima settimana, in https://www.italiaoggi.it/news/entrate-ruffini-riorganizzazione-al-via-dalla-prossima-settimana-201801231155286073, 23 gennaio 2018.
  9. ^ FiscoOggi, Strategia digitale dell’Agenzia: servizi on line sempre più evoluti, in https://www.fiscooggi.it/rubrica/attualita/articolo/strategia-digitale-dellagenzia-servizi-on-line-sempre-piu-evoluti, 6 dicembre 2017.
  10. ^ Il Messaggero, Fisco, Ruffini: «Estendere la precompilata alle partite Iva», in https://www.ilmessaggero.it/economia/economia_e_finanza/fisco_ruffini_estendere_precompilata_alle_partite_iva-3412130.html, 6 dicembre 2017.
  11. ^ LabParlamento, Fisco e digitalizzazione della P.A.: parla Ruffini, in https://www.labparlamento.it/thinknet/fisco-digitalizzazione-della-p-parla-ruffini/, 6 dicembre 2017.
  12. ^ Il Sole 24 Ore, Nel 2017 record di recupero dell’evasione fiscale, oltre 20 miliardi di euro., in https://www.ilsole24ore.com/art/nel-2017-record-recupero-dell-evasione-fiscale-oltre-20-miliardi-euro-AEBTPesD, 1º febbraio 2018.
  13. ^ Ernesto Maria Ruffini ha lasciato la direzione delle Entrate, su italiaoggi.it.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN16936127 · WorldCat Identities (EN16936127

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]