Emma D'Arcy

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Emma D'Arcy nel 2022

Emma Zia D'Arcy (Londra, 27 giugno 1992) è un'attrice britannica.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Emma D'Arcy nasce a Londra nel 1992 e studia belle arti alla Ruskin School of Art dell'Università di Oxford. Inizia a recitare durante gli anni universitari in allestimenti teatrali di The Pillowman di Martin McDonagh e Il cerchio di gesso del Caucaso di Bertolt Brecht. Successivamente continua a calcare le scene apparendo in teatri dell'Off-West End come l'Almeida Theatre, l'Arcola Theatre e la Southwark Playhouse.[1]

Nel 2018 esordisce sul piccolo schermo nel cast principale della serie televisiva Wanderlust, a cui sono seguiti ruoli minori in Wild Bill e Hanna. Nel 2020 ha interpretato la co-protagonista Astrid nella serie Truth Seekers e ha fatto il suo debutto cinematografico nel film Il concorso.[2] L'anno successivo ha recitato accanto al due volte Premio Oscar Glenda Jackson in Secret Love, mentre dal 2022 interpreta il ruolo principale di Rhaenyra Targaryen nella serie televisiva House of the Dragon.[3][4]

D'Arcy è una persona non binaria e usa i pronomi neutri "they/them".[5]

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Teatro[modifica | modifica wikitesto]

  • Romeo e Giulietta, regia di Tom Bailey. Southwark Playhouse di Londra (2015)
  • Clickbait, regia di Holly Race Roughan. Theatre 503 di Londra (2016)
  • The Games We Played, regia di Tom Bailey. Theatre 503 di Londra (2016)
  • Callisto: A Queer Epic, regia di Tom Bailey. Arcola Theatre di Londra (2016)
  • A Girl in a School Uniform, regia di Alistair Pidsley. West Yorkshire Playhouse di Leeds (2016)
  • Against, regia di Ian Rickson. Almeida Theatre di Londra (2017)
  • Mrs Dalloway, regia di Thomas Bailey. Arcola Theatre di Londra (2018)
  • Il crogiuolo, regia di Jay Miller. Yard Theatre di Londra (2019)

Doppiatrici italiane[modifica | modifica wikitesto]

Nelle versioni in italiano delle opere in cui ha recitato, il doppiaggio di Emma D'Arcy è stato affidato a:

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Camille Moore, 10 Things You Didn't Know about Emma D'Arcy, su TVOvermind, 6 agosto 2020. URL consultato il 22 agosto 2022.
  2. ^ (EN) Trailer To Dramedy ‘Misbehaviour’ Featuring Gugu Mbatha-Raw As 1st Black Woman To Win Miss World, su blackfilm.com, 19 dicembre 2019. URL consultato il 22 agosto 2022.
  3. ^ (EN) Elaine Low, Elaine Low, ‘Game of Thrones’ Prequel ‘House of the Dragon’ Adds Matt Smith, Olivia Cooke, Emma D’Arcy, su Variety, 11 dicembre 2020. URL consultato il 22 agosto 2022.
  4. ^ (EN) Erica Gonzales, Kayleigh Roberts, Quinci LeGardye, The First Trailer for HBO's 'House of the Dragon' Is Here, su Harper's BAZAAR, 5 maggio 2022. URL consultato il 22 agosto 2022.
  5. ^ (EN) Asyia Iftikhar, Game of Thrones spin-off House of the Dragon has a non-binary lead, su PinkNews | Latest lesbian, gay, bi and trans news | LGBTQ+ news, 21 luglio 2022. URL consultato il 22 agosto 2022.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàWorldCat Identities (ENnp-darcy,%20emma$1992