House of the Dragon

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
House of the Dragon
HouseofTheDragon.png
Immagine tratta dalla sigla della serie televisiva
PaeseStati Uniti d'America
Anno2022 – in produzione
Formatoserie TV
Genereazione, avventura, drammatico, fantastico
Stagioni1
Episodi10
Durata54-68 min (episodio)
Lingua originaleinglese
Rapporto2,00:1
Crediti
IdeatoreRyan Condal, George R. R. Martin
SoggettoFuoco e sangue di George R. R. Martin
Interpreti e personaggi
Doppiatori e personaggi
FotografiaFabian Wagner
MusicheRamin Djawadi
ScenografiaClaire Nia Richards
CostumiJany Temime
Effetti specialiMichael Dawson
ProduttoreKaren Wacker, Angus Moore Gordon, Alexis Raben, Kevin Lau
Produttore esecutivoMiguel Sapochnik, Ryan Condal, George R. R. Martin, Ron Schmidt, Jocelyn Diaz, Sara Hess, Vince Gerardis
Casa di produzioneGRRM, Bastard Sword, 1:26 Pictures Inc.
Prima visione
Prima TV originale
Dal21 agosto 2022
Alin corso
Rete televisivaHBO
Prima TV in italiano
Dal29 agosto 2022
Alin corso
Rete televisivaSky Atlantic
Opere audiovisive correlate
OriginariaIl Trono di Spade

House of the Dragon è una serie televisiva statunitense creata da Ryan Condal e George R. R. Martin.

Prequel de Il Trono di Spade (2011-2019), è basata in parte sull'opera Fuoco e sangue di George R. R. Martin. La serie è ambientata 200 anni prima degli eventi de Il Trono di Spade e 172 anni prima della nascita di Daenerys Targaryen. Descrive l'inizio della fine della Casa Targaryen, gli eventi che precedono e coprono la guerra civile dei Targaryen, conosciuta come la "Danza dei Draghi".[1][2]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Viserys I Targaryen è il quinto re dei Sette Regni. È conosciuto come un uomo cordiale, gentile e onesto, scelto da un Consiglio di Lord per succedere a suo nonno Jaehaerys I. La principessa Rhaenyra è la figlia primogenita di Viserys, è una cavalca-draghi e si aspetta di diventare la prima regina regnante dei Sette Regni. Tuttavia, la sua nomina viene messa in discussione dal fratellastro più giovane, Aegon II, e dallo zio Daemon, un esperto cavalca-draghi nonché guerriero impareggiabile che brandisce la spada in acciaio di Valyria chiamata "Sorella oscura", consegnatagli da Jaehaerys I.

Episodi[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Episodi Prima TV USA Prima TV Italia
Prima stagione 10 2022 2022

Personaggi e interpreti[modifica | modifica wikitesto]

Principali[modifica | modifica wikitesto]

  • Re Viserys I Targaryen (stagione 1-in corso), interpretato da Paddy Considine, doppiato da Fabrizio Dolce.
    Quinto re dei Sette Regni. Conosciuto come "cordiale, gentile, e onesto", Viserys è stato scelto dal consiglio dei lord per succedere a suo nonno, Jaehaerys I Targaryen.
  • Principe Daemon Targaryen (stagione 1-in corso), interpretato da Matt Smith, doppiato da Nanni Baldini.
    Erede presuntivo al Trono di Spade, è il fratello minore di re Viserys, nipote di re Jaehaerys e zio della principessa Rhaenyra. È anche un guerriero impareggiabile e un esperto cavaliere di draghi col suo drago Caraxes.
  • Principessa Rhaenyra Targaryen (stagione 1-in corso), interpretata da Emma D'Arcy (adulta) e da Milly Alcock (giovane), doppiata da Giulia Franceschetti (adulta) e da Camilla Murri (giovane).
    Primogenita di Viserys e Aemma Arryn. Cavalca un giovane drago femmina di nome Syrax e si aspetta di diventare la prima regina regnante dei Sette Regni.
  • Lady Alicent Hightower (stagione 1-in corso), interpretata da Olivia Cooke (adulta) e da Emily Carey (giovane), doppiata da Eva Padoan (adulta) e da Monica Volpe (giovane).
    Figlia di Ser Otto Hightower, cresciuta nella Fortezza Rossa e parte della cerchia ristretta del re. Conosciuta come la donna più avvenente dei Sette Regni.
  • Ser Otto Hightower (stagione 1-in corso), interpretato da Rhys Ifans, doppiato da Massimo Rossi.
    Padre di Alicent, Primo Cavaliere del re, che serve re Viserys e il regno. È un implacabile rivale politico del principe Daemon.
  • Lord Corlys Velaryon (stagione 1-in corso), interpretato da Steve Toussaint, doppiato da Ruggero Andreozzi.
    Conosciuto come il "Serpente di Mare", è a capo della Casa Velaryon e il più famoso navigatore nella storia di Westeros.
  • Principessa Rhaenys Targaryen (stagione 1-in corso), interpretata da Eve Best, doppiata da Laura Boccanera.
    Moglie di Lord Corlys, cavalca un drago di nome Meleys. Conosciuta come la "Regina che non fu", fu candidata per succedere a suo nonno, re Jaehaerys, che però le preferì il cugino Viserys.
  • Mysaria (stagione 1-in corso), interpretata da Sonoya Mizuno, doppiata da Rebecca Mancineschi.
    Danzatrice originaria di Lys che diventa l’amante del principe Daemon. In seguito è la Maestra dei Sussurri della regina Rhaenyra.
  • Ser Criston Cole (stagione 1-in corso), interpretato da Fabien Frankel, doppiato da Emanuele Ruzza.
    Abile spadaccino delle Marche Dorniane, è il figlio del siniscalco del Lord di Blackhaven. In seguito viene nominato membro della Guardia Reale dalla principessa Rhaenyra.
  • Ser Harrold Westerling (stagione 1-in corso), interpretato da Graham McTavish, doppiato da Luca Biagini.
    Attuale Lord Comandante della Guardia Reale che ha servito re Jaehaerys. È incaricato di sorvegliare e proteggere la principessa Rhaenyra.
  • Larys Strong (stagione 1-in corso), interpretato da Matthew Needham, doppiato da Dimitri Winter.
    Figlio minore di Lyonel Strong, è conosciuto come "Piededuro" a causa di un'anormalità alla nascita che lo fa zoppicare.
  • Lord Jason Lannister (stagione 1-in corso), interpretato da Jefferson Hall, doppiato da Giorgio Borghetti.
    Lord di Castel Granito, cacciatore e guerriero.
  • Ser Tyland Lannister (stagione 1-in corso), interpretato da Jefferson Hall, doppiato da Alberto Bognanni.
    Scaltro politico che rimpiazza Lord Corlys Velaryon come Maestro della Flotta.

Ricorrenti[modifica | modifica wikitesto]

  • Gran Maestro Mellos (stagione 1), interpretato da David Horovitch, doppiato da Stefano Oppedisano.
    Fidato consigliere di re Viserys.
  • Lord Lyman Beesbury (stagione 1-in corso), interpretato da Bill Paterson, doppiato da Luciano Roffi.
    Lord di Honeyholt e Maestro del Conio del consiglio ristretto di re Viserys.
  • Lord Lyonel Strong (stagione 1), interpretato da Gavin Spokes, doppiato da Riccardo Petrozzi.
    Maestro delle Leggi di re Viserys e Lord di Harrenhal.
  • Hobert Hightower (stagione 1-in corso), interpretato da Steffan Rhodri, doppiato da Stefano Valli.
    Capo di Casa Hightower e governante di Vecchia Città. È il fratello maggiore di Ser Otto Hightower.
  • Ser Erryk Cargyll (stagione 1-in corso), interpretato da Elliott Tittensor.
    Membro della Guardia Reale di re Viserys I Targaryen, gemello di Ser Arryk Cargyll.
  • Ser Ryam Redwyne (stagione 1-in corso), interpretato da Garry Cooper, doppiato da Ermanno Ribaudo.
    Lord comandante della Guardia Reale sotto Jaehaerys I Targaryen.
  • Boremund Baratheon (stagione 1-in corso), interpretato da Julian Lewis Jones, doppiato da Antonino Saccone.
    Lord di Capo Tempesta e capo della Casa Baratheon nel primo regno di re Viserys I Targaryen.
  • Ser Arryk Cargyll (stagione 1-in corso), interpretato da Luke Tittensor.
    Membro della Guardia Reale di re Viserys I Targaryen, gemello di Ser Erryk Cargyll.
  • Ser Steffon Darklyn (stagione 1-in corso), interpretato da Anthony Flanagan, doppiato da Dimitri Winter.
    Membro della Guardia Reale.
  • Lady Laena Velaryon (stagione 1), interpretata da Nanna Blondell (adulta), da Savannah Steyn (adolescente) e da Nova Foueillis-Mose (giovane), doppiata da Emanuela Ionica (adulta e adolescente) e da Ilaria Pellicone (giovane).
    Figlia della principessa Rhaenys e Lord Corlys Velaryon, sorella di Laenor Velaryon e seconda moglie del principe Daemon Targaryen. Cavalca un drago anziano femmina di nome Vhagar.
  • Ser Harwin Strong (stagione 1), interpretato da Ryan Corr, doppiato da Gianluca Cortesi.
    Figlio maggiore del Maestro delle Leggi Lyonel Strong ed erede di Harrenhal. Conosciuto come "Spezzaossa", si dice che sia l’uomo più forte dei Sette Regni.
  • Ser Vaemond Velaryon (stagione 1-in corso), interpretato da Wil Johnson, doppiato da Gabriele Sabatini.
    Fratello minore di Lord Corlys Velaryon e comandante della flotta dei Velaryon.
  • Ser Laenor Velaryon (stagione 1-in corso), interpretato da John Macmillan (adulto) e da Theo Nate (adolescente) e da Matthew Carver (giovane), doppiato da Gabriele Vender (adolescente).
    Figlio della principessa Rhaenys e Lord Corlys Velaryon. È il primo marito della principessa Rhaenyra e cavalca il drago Mare Infuocato.
  • Ser Joffrey Lonmouth (stagione 1), interpretato da Solly McLeod, doppiato da Alessandro Capra.
    Cavaliere di Casa Lonmouth e amante di Laenor Velaryon.
  • Principe Aegon Targaryen (stagione 1-in corso), interpretato da Tom Glynn-Carney (adulto) e da Ty Tennant (giovane).
    Primogenito di re Viserys e della regina Alicent Hightower. Cavalca un drago di nome Sole di Fuoco.
  • Principessa Helaena Targaryen (stagione 1-in corso), interpretata da Phia Saban (adulta) e da Evie Allen (giovane).
    Secondogenita di re Viserys e della regina Alicent Hightower, sorella dei principi Aegon e Aemond, sorellastra della principessa Rhaenyra. Cavalca un drago femmina chiamato Dreamfyre.
  • Principe Aemond Targaryen (stagione 1-in corso), interpretato da Ewan Mitchell (adulto) e da Leo Ashton (giovane).
    Terzogenito di re Viserys e della regina Alicent Hightower, nipote del principe Daemon e fratellastro della principessa Rhaenyra. Cavalca il drago femmina Vhagar dopo la scomparsa di Laena Velaryon.
  • Principe Jacaerys Velaryon (stagione 1-in corso), interpretato da Harry Collett (adolescente) e da Leo Hart (giovane).
    Primogenito della principessa Rhaenyra. Cavalca un drago chiamato Vermax.
  • Principe Lucerys Velaryon (stagione 1-in corso), interpretato da Elliot Grihault (adolescente) e da Harvey Sadler (giovane).
    Secondogenito della principessa Rhaenyra. Cavalca un giovane drago di nome Arrax.
  • Lady Baela Targaryen (stagione 1-in corso), interpretata da Bethany Antonia (adulta) e da Shani Smethurst (giovane).
    Figlia maggiore del principe Daemon Targaryen e Laena Velaryon. Cavalca un giovane dragone chiamato Danzatore di Luna.
  • Lady Rhaena Targaryen (stagione 1-in corso), interpretata da Phoebe Campbell (adolescente) e da Eva Ossei-Gerning (giovane).
    Figlia minore del principe Daemon Targaryen e Laena Velaryon.
  • Maestro Gerardys (stagione 1-in corso), interpretato da Phil Daniels.
    Uno dei maestri della Cittadella.
  • Maestro Orwyle (stagione 1-in corso), interpretato da Kurt Egyiawan, doppiato da Andrea Oldani.
    Uno dei maestri della Cittadella.
  • Ser Borros Baratheon (stagione 1-in corso), interpretato da Roger Evans.
    Figlio di Lord Boremund Baratheon.
  • Jasper Wylde (stagione 1-in corso), interpretato da Paul Kennedy.
    Conosciuto come "Verga di Ferro", è il Lord di Casa della Pioggia e capo della Casa Wylde.

Guest[modifica | modifica wikitesto]

  • Regina Aemma Arryn (stagione 1), interpretata da Sian Brooke, doppiata da Alessandra Korompay.
    Regina consorte e moglie di re Viserys I Targaryen.
  • Craghas "Nutrigranchi" Drahar (stagione 1), interpretato da Daniel Scott-Smith.
    Principe e ammiraglio di Myr che serve la Triarchia e conquista le Stepstones, affliggendo il commercio marittimo di Westeros.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Sviluppo[modifica | modifica wikitesto]

Tra il 2017 e il 2019, Bryan Cogman ha lavorato ad uno spin-off de Il Trono di Spade intitolato House of the Dragon, ma nell'aprile 2019 il progetto viene cancellato.[3] Nel settembre 2019 HBO ha annunciato una serie prequel curata da Martin e Ryan Condal incentrata sulla dinastia dei Targaryen, portando così avanti il progetto ideato in precedenza da Cogman;[4] il 29 ottobre 2019 la serie prequel viene confermata, e viene annunciata che sarà composta da dieci episodi.[5]

Il 26 agosto 2022, a meno di una settimana dal primo episodio, la serie è stata rinnovata per una seconda stagione.[6]

Nell'agosto 2022 è stato annunciato che Miguel Sapochnik lascia la serie dopo la prima stagione come regista e co-showrunner ma rimane come produttore esecutivo. Sapochnik ha dichiarato, "È stato incredibilmente difficile decidere di andarsene, ma so che è la scelta giusta per me, personalmente e professionalmente." Alan Taylor, che diresse diversi episodi de Il Trono di Spade, si unisce alla seconda stagione come produttore esecutivo e regista.[7]

Casting[modifica | modifica wikitesto]

Nel luglio 2020 sono iniziati i casting per la serie:[8] Nell'ottobre 2020 Paddy Considine si è unito al cast nel ruolo di Viserys Targaryen;[9] nel dicembre 2020 si sono aggiunti al cast Olivia Cooke, come Alicent Hightower, Emma D'Arcy, come Rhaenyra Targaryen, e Matt Smith come Daemon Targaryen.[10]

Riprese[modifica | modifica wikitesto]

La lavorazione della prima stagione della serie è iniziata nell'aprile 2021.[11] La serie è stata girata principalmente nel Regno Unito.[12] Durante l'ultima settimana dell'aprile 2021, le riprese si sono svolte in Cornovaglia.[13] Alcune riprese aggiuntive sono state effettuate in Spagna e California.[14] House of the Dragon è stata la prima produzione ad essere girata nel nuovo studio virtuale degli Studi Leavesden.[15] Il 18 luglio 2021 la produzione fu interrotta per due giorni a causa di un caso positivo di COVID-19.[16]

House of the Dragon è stata girata nella provincia di Cáceres, nella Spagna occidentale, tra l'11 e il 21 ottobre 2021;[17] dal 26 al 31 ottobre le riprese si sono svolte in Portogallo al castello di Monsanto.[18] Nel febbraio 2022 è terminata la produzione.[19]

Lingua[modifica | modifica wikitesto]

Il linguista David J. Peterson de Il Trono di Spade è tornato per continuare il suo lavoro con la lingua artificiale dell'Alto Valyriano.[20] Emma D'Arcy racconta di essersi divertita nell'imparare questa lingua, mentre Matt Smith inizialmente si sentiva scoraggiato nell'apprenderla.[21]

Promozione[modifica | modifica wikitesto]

«Fire will reign.»

(Tagline della serie)

Il primo teaser trailer ufficiale della serie è stato diffuso il 5 ottobre 2021,[2] mentre il primo trailer esteso è stato diffuso il 5 maggio 2022.[22]

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

La serie ha debuttato il 21 agosto 2022 su HBO,[23] mentre in Italia è trasmessa su Sky Atlantic dal 22 agosto 2022 in simulcast con HBO[24] e dal 29 agosto seguente con doppiaggio in italiano.[25]

Edizione italiana[modifica | modifica wikitesto]

La direzione del doppiaggio è a cura di Sandro Acerbo, su dialoghi di Marco Barbato, per conto della CDC Sefit Group.[26]

Accoglienza[modifica | modifica wikitesto]

Critica[modifica | modifica wikitesto]

Sull'aggregatore di recensioni Rotten Tomatoes la prima stagione ottiene l'85% delle recensioni professionali positive, con un voto medio di 9 su 10 basato su 664 critiche,[27] mentre su Metacritic ha un punteggio di 69 su 100 basato su 43 recensioni.[28]

Primati[modifica | modifica wikitesto]

Il giorno seguente la première della serie, HBO ha dichiarato che l'episodio è stato visto da 9,99 milioni di telespettatori negli Stati Uniti nella prima notte di disponibilità, inclusi entrambi gli spettatori di HBO e gli streaming su HBO Max; si tratta dell'audience più vasta per il debutto di una serie televisiva nella storia dell'emittente via cavo.[29][30]

La forte richiesta da parte del pubblico ha fatto sì che HBO Max andasse in crash per migliaia di utenti, in particolare coloro collegati da dispositivi Amazon Fire TV.[31][32] Downdetector ha riportato 3 700 casi di non risposta dell'applicazione.[31]

Casi mediatici[modifica | modifica wikitesto]

Già dall'annuncio, la serie è stata criticata dai lettori della saga letteraria di revisionismo e blackwashing. A peggiorare e a validare queste accuse sono state le dichiarazioni razziste da parte degli showrunner della serie, a partire da Ryan Condal, il quale ha dichiarato di aver apportato questa radicale modifica come continuazione di ciò che si vede ne Il Trono di Spade.[33][34][35][36][37][38]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) House of the Dragon, su HBO. URL consultato il 5 ottobre 2021.
  2. ^ a b Filmato audio HBO Max, House Of The Dragon - Official Teaser, su YouTube, 5 ottobre 2021. URL consultato il 5 ottobre 2021.
  3. ^ (EN) Kimberly Roots, Game of Thrones Producer Bryan Cogman's Spinoff Series Dead at HBO: 'I Am Done With Westeros', su TVLine, 24 aprile 2019. URL consultato il 5 ottobre 2021.
  4. ^ (EN) Nellie Andreeva, ‘Game Of Thrones’ House Targaryen Prequel From George R.R. Martin & Ryan Condal Nears HBO Order, su Deadline Hollywood, 12 settembre 2019. URL consultato il 5 ottobre 2021.
  5. ^ (EN) Dominic Patten e Nellie Andreeva, ‘Game Of Thrones’ Prequel ‘House Of The Dragon’ Gets Straight To Series Order From HBO, su Deadline Hollywood, 29 ottobre 2019. URL consultato il 5 ottobre 2021.
  6. ^ (EN) Nick Romano, All the dragons roared as one: House of the Dragon is renewed for season 2, su ew.com, Entertainment Weekly, 26 agosto 2022. URL consultato il 26 agosto 2022.
  7. ^ (EN) James Hibberd e Borys Kit, ‘House of the Dragon’ Shake-Up: Co-Showrunner Miguel Sapochnik Leaving Hit Series (Exclusive), su hollywoodreporter.com, The Hollywood Reporter, 31 agosto 2022. URL consultato il 1º settembre 2022.
  8. ^ (EN) Game of Thrones prequel House of the Dragon begins its cast search, su Radio Times. URL consultato il 5 ottobre 2021.
  9. ^ (EN) Nellie Andreeva, ‘House Of the Dragon’: Paddy Considine To Star As King Viserys Targaryen In HBO’s ‘Game Of Thrones’ Prequel, su Deadline Hollywood, 5 ottobre 2020. URL consultato il 5 ottobre 2021.
  10. ^ (EN) Elaine Low, ‘Game of Thrones’ Prequel ‘House of the Dragon’ Adds Matt Smith, Olivia Cooke, Emma D’Arcy, su Variety, 11 dicembre 2020. URL consultato il 5 ottobre 2021.
  11. ^ (EN) Peter White, 'House Of The Dragon': HBO Reveals 'Game Of Thrones' Prequel In Production, Will Debut In 2022, su deadline.com, Deadline Hollywood, 26 aprile 2021. URL consultato il 27 maggio 2022.
  12. ^ (EN) James Hibberd, House of the Dragon to film in a different country than Game of Thrones, su ew.com, Entertainment Weekly, 14 ottobre 2020. URL consultato il 27 maggio 2022.
  13. ^ (EN) Matt Miller, The First Set Photos For House of the Dragon Set the Stage For the Game of Thrones Prequel, su esquire.com, Esquire, 29 aprile 2021. URL consultato il 27 maggio 2022.
  14. ^ (EN) House Of The Dragon (w/t Red Gun), su Production List, 18 gennaio 2021. URL consultato il 27 maggio 2022.
  15. ^ (EN) Tom Grater, Warner Bros Leavesden Opens Virtual Production Stage; HBO's 'House Of The Dragon' Set As First Shoot, su deadline.com, Deadline Hollywood, 30 giugno 2021. URL consultato il 27 maggio 2022.
  16. ^ (EN) Peter White, 'House Of The Dragon': HBO Pauses Production On 'Game Of Thrones' Prequel Due To Positive Covid Case, su deadline.com, Deadline Hollywood, 18 luglio 2021. URL consultato il 27 maggio 2022.
  17. ^ (ES) 'Juego de tronos' rodará del 11 al 21 de octubre en una decena de enclaves del casco antiguo de Cáceres, su hoy.es, Hoy, 25 agosto 2021. URL consultato il 27 maggio 2022.
  18. ^ (EN) Sayantan Choudhary, House of The Dragon to film in Portugal from October 26 to 31 at the Monsanto Castle, su wikiofthrones.com, 27 settembre 2021. URL consultato il 27 maggio 2022.
  19. ^ (EN) Peter White, 'Game Of Thrones': HBO Gives Spinoffs Update As It Plots Launch Plans For 'House Of The Dragon', su deadline.com, Deadline Hollywood, 16 febbraio 2022. URL consultato il 27 maggio 2022.
  20. ^ (EN) David Peterson, Bonus Bookaloo: House of the Dragon and More, su Bald Move, 7 marzo 2022. URL consultato il 24 agosto 2022.
  21. ^ (EN) Vanessa Armstrong, Matt Smith And Emma D'Arcy Say Their House Of The Dragon Characters' Love Language Is High Valyrian, su /Film, 8 agosto 2022. URL consultato il 24 agosto 2022.
  22. ^ Davide Stanzione, House of the Dragon: ammirate il primo trailer ufficiale della serie prequel di Game of Thrones sui Targaryen, su Best Movie, 5 maggio 2022. URL consultato il 5 maggio 2022.
  23. ^ (EN) HBO Original Drama Series HOUSE OF THE DRAGON Debuts August 21, su pressroom.warnermedia.com, WarnerMedia, 30 marzo 2022. URL consultato il 30 marzo 2022.
  24. ^ Andrea Francesco Berni, House of the Dragon dal 22 agosto su Sky e in streaming su NOW, ecco le nuove foto e il poster!, su badtaste.it, BadTaste, 30 marzo 2022. URL consultato il 30 marzo 2022.
  25. ^ House of the Dragon, dal 22 agosto la serie arriva su Sky Atlantic, su tg24.sky.it, Sky TG24, 16 agosto 2022. URL consultato il 16 agosto 2022.
  26. ^ "House of the Dragon", su antoniogenna.net, 29 agosto 2022. URL consultato il 29 agosto 2022.
  27. ^ (EN) House of the Dragon: Season 1 (2022), su Rotten Tomatoes. URL consultato il 20 settembre 2022.
  28. ^ (EN) House of the Dragon: Season 1, su Metacritic. URL consultato il 20 settembre 2022.
  29. ^ (EN) Selome Hailu, ‘House of the Dragon’ Premiere Draws Nearly 10 Million Viewers, Biggest HBO Series Premiere Ever, su variety.com, Variety, 22 agosto 2022. URL consultato il 23 agosto 2022.
  30. ^ Valentina D'Amico, HOUSE OF THE DRAGON: 10 MILIONI DI SPETTATORI PER LA PREMIERE, RECORD PER UNA SERIE ORIGINALE HBO, su Movieplayer.it, 23 agosto 2022. URL consultato il 23 agosto 2022.
  31. ^ a b (EN) Alyssa Lukpat, HBO Max Crashes for Thousands in the Minutes After ‘House of the Dragon’ Premieres, su wsj.com, The Wall Street Journal, 22 agosto 2022. URL consultato il 22 agosto 2022.
  32. ^ (EN) Richard Lawler, House of the Dragon premiere crashes HBO Max streaming, mostly on Fire Sticks, su theverge.com, The Verge, 21 agosto 2022. URL consultato il 24 agosto 2022.
  33. ^ (EN) Spencer Baculi, Showrunner For Game of Thrones Spin-Off House Of The Dragon Says House Velaryon Race-Swapped To Avoid Putting “Another Bunch Of White People On The Screen”, su Bounding Into Comics, 15 luglio 2022. URL consultato il 1º settembre 2022.
  34. ^ (EN) Kim Renfro, 'House of the Dragon' showrunners reimagined some characters as Black because they didn't want it to be 'another bunch of white people on the screen', su Insider. URL consultato il 1º settembre 2022.
  35. ^ ‘Game of Thrones’ Spinoff Avoids 'Bunch of White People’ on Screen, su The Daily Signal, 21 luglio 2022. URL consultato il 1º settembre 2022.
  36. ^ (EN) When diversity casting hurts the plot, it hurts Black actors—and viewers | Opinion, su Newsweek, 25 agosto 2022. URL consultato il 1º settembre 2022.
  37. ^ (EN) Nick Romano July 13, 2022 at 02:00 PM EDT, 'House of the Dragon' creator explains major change to House Velaryon, su Entertainment Weekly. URL consultato il 1º settembre 2022.
  38. ^ (EN) Spencer Baculi, House Of The Dragon Showrunners Reveal Game Of Thrones Spin-Off Written With Focus On Addressing Accusations Of Racism And Sexism Against Original Series, su Bounding Into Comics, 27 luglio 2022. URL consultato il 1º settembre 2022.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]