Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Digimon Story: Sunburst and Moonlight

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Digimon Story: Sunburst e Digimon Story: Moonlight
videogioco
PiattaformaNintendo DS
Data di pubblicazioneGiappone 29 marzo 2007
Flags of Canada and the United States.svg 18 settembre 2007
GenereVideogioco di ruolo
TemaDigimon, Fantasy
SviluppoNamco Bandai
PubblicazioneNamco Bandai
SerieDigimon Story
Modalità di giocoGiocatore singolo, Nintendo Wi-Fi Connection
Periferiche di inputGamepad e/o Stilo
SupportoCartuccia
Fascia di etàCERO: A
ESRB: E (Everyone)
Preceduto daDigimon Story
Seguito daDigimon Story: Lost Evolution

Digimon Story: Sunburst e Digimon Story: Moonlight, conosciuti anche con i nomi, rispettivamente, Digimon World: Dawn e Digimon World: Dusk in Nord America sono due videogiochi RPG per Nintendo DS che utilizzano lo stesso sistema di navigazione e battaglia del precedente Digimon Story.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Il protagonista è un ragazzo che vive da tempo nel mondo digitale con i suoi Digimon, con cui compete in grandi tornei. Un giorno uno strano oggetto a forma di uovo oscuro appare nel mondo, trasformando tutti i Digimon in uova. Il virus ingaggia poi una piccola associazione per procurarsi i materiali necessari al proprio potenziamento, e nel frattempo ipnotizza i governatori delle due zone in cui il mondo digitale è diviso. Cercando di raggiungere il massimo stadio evolutivo, il virus crea scompiglio nel mondo, ma il protagonista, unendo tutti i gruppi di Digiworld, compresa la stessa associazione che aveva affiancato il nemico, riuscirà a sconfiggere la malvagia creatura una volta per tutte.

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

  • Il gioco non è mai stato tradotto in lingua italiana.
  • Per evitare il problema presente in Digimon Story che impediva di ottenere i Digimon nemici, sono stati create numerose nuove creature, o utilizzate altre comunque mai apparse nei videogiochi (quali Spinomon, GranDracmon, ChaosGallantmonCM e Grimmon).