Dev (cantante)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Dev
Dev ai MuchMusic Video Awards 2011.
Dev ai MuchMusic Video Awards 2011.
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Genere Pop rap[1]
Elettropop[1][2]
Rap[2]
Musica house[2]
Futurepop
Periodo di attività 2009 – in attività
Etichetta Universal Republic
Album pubblicati 1
Studio 1
Sito web

Devin Star Tailes, meglio conosciuta con il suo nome d'arte Dev (Tracy, 2 luglio 1989), è una cantautrice e rapper statunitense.

Le sue doti vocali sono state scoperte dal duo hip hop The Cataracs su MySpace. La sua canzone Booty Bounce è stata campionata nel singolo dei Far East Movement, Like a G6, che ha raggiunto la prima posizione nella US Billboard Hot 100 e venduto oltre quattro milioni di download negli Stati Uniti. Dev ha pubblicato il suo primo singolo ufficiale Bass Down Low a dicembre che ha raggiunto la decima posizione nel Regno Unito. L'album di debutto di Dev, The Night the Sun Came Up, è stato pubblicato il 27 marzo 2012. Il secondo singolo In the Dark ha raggiunto l'undicesima posizione nella classifica statunitense ed è certificato disco di platino dalla RIAA, è il singolo da solista di maggior successo fino ad oggi. Ha anche raggiunto la prima posizione nella Slovacchia e la top 10 in numerosi paesi europei.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Dev è nata a Tracy, in California, da Lisa, agente immobiliare, e Riki Tailes, pittore edile.[3] Dev è cresciuta a Manteca ed è di origini portoghesi e messicane.[4] Ha due sorelle, Sierra Sol e Maezee Lua.[3] All'età di quattro anni ha cominciato a praticare nuoto entrando a far parte di un programma statunitense di sviluppo olimpico.[3] Durante gli anni della scuola superiore ha fatto parte di un gruppo musicale e di un coro scolastico. Successivamente ha frequentato il San Joaquin Delta College studiando inglese e storia dell'arte.[3]

Inizio della carriera musicale[modifica | modifica wikitesto]

Dev ha realizzato una cover di una canzone di Amy Winehouse e dopo averla registrata sul suo MacBook l'ha inviata in risposta alla nuova fidanzata del suo ex ragazzo.[5] Un suo amico ha pubblicato la canzone su MySpace e il duo-pop statunitense The Cataracs sorpresi dalle doti vocali di Dev ha deciso di contattarla per scrivere e produrre musica insieme. Per intraprendere la carriera di cantante ha interrotto gli studi scolastici. Sei mesi dopo i The Cataracs hanno pubblicato una canzone in collaborazione con Dev dal titolo 2Nite che ha iniziato ad essere trasmessa sulle radio, sul canale televisivo mtvU, e sulla Billboard Hot Dance Airplay chart.[3] Nel 2009 Dev si è trasferita a Los Angeles per produrre musica sotto l'etichetta discografica "Indie-Pop".[4]

Nel 2010 i The Cataracs hanno prodotto Like a G6 con i Far East Movement e hanno deciso di utilizzare un verso dalla canzone di Dev, Booty Bounce, come coro.[6] Le due canzoni erano state realizzate nella stessa estate e casualmente si decise di realizzare questo collegamento.[5] Like a G6, con la partecipazione dei The Cataracs e Dev, è uscita nell'aprile 2010 e ha raggiunto il primo posto nella Billboard Hot 100 vendendo oltre quattro milioni di download negli Stati Uniti.[7][8]

The Night the Sun Came Up (2010–2012)[modifica | modifica wikitesto]

Nell'agosto 2010 Dev ha registrato un video musicale per la canzone Booty Bounce diretto da Ethan Lader. Nell'ottobre 2010 Dev firma per l'etichetta discografica Universal Republic e il suo primo singolo ufficiale, Bass Down Low, verrà trasmesso nelle radio musicali a partire da novembre.[6][9] La canzone ha raggiunto la sessantunesima posizione nella Billboard Hot 100 e la seconda nella Heatseekers Songs.[10] In Canada, il brano ha raggiunto la trentacinquesima posizione nelle sue cinque settimane nella Canadian Hot 100.[11] Un critico di The Arizona Republic ha nominato la canzone come quarto miglior singolo di dicembre 2010 paragonandola con il singolo Tik Tok di Kesha, affermando però che Dev dimostra di avere un proprio stile molto personale.[12] Il 26 aprile dell'anno seguente ha fatto seguito il secondo singolo ufficiale In the Dark che ha raggiunto l'undicesima posizione nella Billboard Hot 100[13] e la prima posizione nella Billboard Dance Charts e Heatseekers Songs.[14] Le è stato riconosciuto anche il disco di platino negli Stati Uniti e in Canada per le 1 000 000 copie vendute in entrambi i paesi.[15]

Dev canta Bass Down Low in un club a Santa Cruz, California nel Novembre del 2010

L'album di debutto di Dev The Night the Sun Came Up, sebbene sia stato rinviato molte volte, è stato pubblicato il 27 marzo 2012.[16] Sin dal 2009 Dev ha iniziato a lavorare al suo album di debutto con i produttori principali, The Cataracs.[3][4] Nel marzo 2011, Dev e i The Cataracs si sono recati in Costa Rica per tre settimane dove hanno registrato e prodotto la maggior parte del materiale dell'album. La cantante, a proposito dei generi contenuti nell'album, ha detto: «La tipica musica pop non è la sola cosa che sono brava a fare; ho un sacco di idee e influenze hip hop, alcune ballate elettro.»[5]

Il 2011 è stato un anno ricco di collaborazioni, nel marzo 2011 è uscito il singolo dei New Boyz Backseat, con la collaborazione di Dev e i The Cataracs. La canzone ha raggiunto la trentasettesima posizione nella Billboard Hot 100.[17] Sempre nello stesso anno Dev ha collaborato con il dj Martin Solveig in We Came To Smash, title track dell'album Smash dello stesso produttore musicale. Dev ha anche collaborato con la boy band britannica JLS nella summer-hit She Makes Me Wanna che ha raggiunto la prima posizione nella Top 40 britannica nella prima settimana,[18] Dev appare anche nell'album Nothing but the Beat del dj francese David Guetta in I Just Wanna F e anche nell'album Unbroken della cantautrice statunitense Demi Lovato in Who's That Boy. Dev ha inoltre collaborato anche con Afrojack, Borgore[19], Timbaland[20], Travis Barker, Snoop Dogg, Ludacris, E-40[21] ed Eric Saade[22]. Il 20 dicembre 2011 è stato pubblicato su iTunes a livello mondiale Naked,[23] il terzo singolo di Dev in collaborazione con Enrique Iglesias che ha raggiunto il primo posto in Messico.[24]

Bittersweet July e il nuovo album (2012-presente)[modifica | modifica wikitesto]

Al Lollapalooza 2012, Dev ha rivelato che stava attualmente lavorando al suo secondo album, «Sto usando una strumentazione molto più viva per questo album, mi sono divertita un sacco a fare un primo album molto elettronico, ma ora mi sto muovendo verso suoni diversi.»[25] Il 1º novembre 2013 Dev ha pubblicato sul suo canale youTube ufficiale una canzone dal titolo Kiss It prodotta da Hit-Boy con la partecipazione del rapper californiano Sage The Gemini.

Firma di Dev[26]

A metà del 2014, dopo l'uscita del suo precedente singolo, Dev ha annunciato l'abbandono dalla casa discografica Universal Republic per poter pubblicare il proprio materiale senza etichetta discografica. Il 31 luglio 2014 Dev ha pubblicato uno Split EP dal titolo Not All Love Songs Have To Be So Sad in collaborazione con NanosauR, un produttore e amico di vecchia data. Nell'EP è presente anche una cover delle canzoni Part of Me e The One That Got Away di Katy Perry. L'11 agosto 2014 Dev pubblica il singolo promozionale Kids dell' EP Bittersweet July, pubblicato su iTunes il 23 settembre 2014. Successivamente è stato pubblicato il primo singolo Honey Dip, il cui video è stato diretto dalla rapper californiana Kreayshawn e pubblicato il 24 novembre dello stesso anno. Il 15 dicembre, a sorpresa, Dev pubblica Bittersweet July, Pt. 2, progetto musicale che fa da seguito all'EP precedente. Il 24 marzo 2015 è stato pubblicato Parade il primo singolo dell'EP le cui sonorità robotiche sono un forte richiamo ai primi lavori della cantante.

Il 2 giugno 2015 Dev ha collaborato con il duo australiano NERVO in Hey Ricky che vede anche la partecipazione di Kreayshawn e Alisa Ueno.

Vita privata[modifica | modifica wikitesto]

Nel settembre 2011, Dev ha reso pubblica la sua maternità. Il 9 dicembre 2011, alle ore 5:28 del mattino, ha dato alla luce Emilia Lovely,[27] MTV nel marzo 2012 ha mandato in onda uno speciale dedicato alla vita di Dev come nuova mamma e cantante. Lo spettacolo Inoltre ha messo luce come la figlia, nata con un difetto della parete addominale chiamata gastroschisi, è riuscita a superare la malattia crescendo ogni giorno sempre più forte.[28]

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Album in studio[modifica | modifica wikitesto]

EP[modifica | modifica wikitesto]

Singoli[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) Dev su AllMusic, All Media Network.
  2. ^ a b c Dev su Discogs
  3. ^ a b c d e f (EN) Tony Sauro, Manteca native inspired on tour by Cataracs su The Record, 23 luglio 2010. URL consultato il 2 agosto 2011.
  4. ^ a b c (EN) Jason Campbell, Dev taking singing on a spin around California su The Manteca Bulletin, 1º aprile 2009. URL consultato il 2 agosto 2011.
  5. ^ a b c (EN) Alex Kazemi, An Interview With Dev su Fashion Indie, 21 dicembre 2010. URL consultato il 2 agosto 2011.
  6. ^ a b (EN) Billy Johnson, Pop Rap Newcomer Dev 'Feels So Fly Like A G6' su Yahoo Music Blog, Yahoo! Inc, 10 novembre 2010. URL consultato il 2 agosto 2011.
  7. ^ (EN) Like a G6 - Far West Movement - Chart History su Billboard, Prometheus Global Media. URL consultato il 2 agosto 2011.
  8. ^ (EN) Paul Grein, Week Ending Nov. 14, 2010: This Year's "Gift" Is Smaller su Yahoo! Music Blog, Yahoo! Inc, 27 novembre 2010. URL consultato il 2 agosto 2011.
  9. ^ (EN) FMQB: Available for Airplay: 2010 - 11/16 su FMQB, Friday Morning Quarterback Album Report, Inc. URL consultato il 2 agosto 2011.
  10. ^ (EN) Bass Down Low - Dev - Chart History su Billboard, Prometheus Global Media. URL consultato il 2 agosto 2011.
  11. ^ (EN) Canadian Hot 100 - Week of January 29, 2011 su Billboard, Prometheus Global Media. URL consultato il 2 agosto 2011.
  12. ^ (EN) Ed Masley, December's 10 best singles: Lil Wayne, Gorillaz su The Arizona Republic, azcentral.com, 28 dicembre 2010. URL consultato il 2 agosto 2011.
  13. ^ (EN) Chart Position su Billboard, Prometheus Global Media. URL consultato il 15 settembre 2011.
  14. ^ (EN) Archive Chart su US Billboard Hot 100, Prometheus Global Media. URL consultato il 15 settembre 2011.
  15. ^ (EN) Dev on RIAA Database, Recording Industry Association of America. URL consultato il 14 gennaio 2012.
  16. ^ (EN) The Night The Sun Came Up [Explicit] su amazon.co.uk. URL consultato il 3 settembre 2011.
  17. ^ (EN) Hot 100 Week of March 5, 2011 su Billboard, Prometheus Global Media. URL consultato il 2 agosto 2011.
  18. ^ (EN) TOP 40 OFFICIAL UK SINGLES ARCHIVE - 6th August 2011 su Chart Archive, theofficialcharts.com. URL consultato il 2 agosto 2011.
  19. ^ https://www.youtube.com/watch?v=ottKqExr9jE. URL consultato il 26 agosto 2015.
  20. ^ https://www.youtube.com/watch?v=ytbVTY_UmS4. URL consultato il 26 agosto 2015.
  21. ^ https://www.youtube.com/watch?v=3O45AWP7MXw. URL consultato il 26 agosto 2015.
  22. ^ https://www.youtube.com/watch?v=yzUOJlYy8iI. URL consultato il 26 agosto 2015.
  23. ^ (EN) Naked - Single su iTunes Store United States, Apple, Inc. URL consultato il 15 gennaio 2012.
  24. ^ (EN) The Night The Sun Came Up su amazon.com. URL consultato il 15 gennaio 2012.
  25. ^ (EN) Dev Q&A @ Lollapalooza 2012. URL consultato il 3 febbraio 2013.
  26. ^ Dev's autograph on devescaliente.com, 7 marzo 2015. URL consultato l'8 marzo 2015.
  27. ^ (EN) Marsha Takeda-Morrison, Dev Welcomes Baby No. 1: Emilia Lovely su celebritybabyscoop.com, 14 dicembre 2011. URL consultato il 15 gennaio 2012.
  28. ^ http://ondemand.mtv.it/serie-tv/dev.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN170282227 · LCCN: (ENno2011059031 · ISNI: (EN0000 0001 1912 2575