Danny Shittu

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Danny Shittu
Danny Shittu.jpg
Shittu con la maglia del Millwall nel 2010.
Nazionalità Nigeria Nigeria
Altezza 191 cm
Peso 96 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Difensore
Squadra Flag of None.svg svincolato
Carriera
Giovanili
1999 Norwich City
Squadre di club1
1999-2001 Charlton 0 (0)
2001 Blackpool 17 (2)
2001 QPR 18 (1)
2002-2006 QPR 165 (16)
2006-2008 Watford 69 (8)
2008-2010 Bolton 10 (0)
2010-2011 Millwall 9 (0)
2011-2012 QPR 7 (0)
2012-2015 Millwall 69 (3)
Nazionale
2000-2010 Nigeria Nigeria 32 (0)
Palmarès
Coppa Africa.svg Coppa d'Africa
Bronzo Angola 2010
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Daniel "Olusola" Shittu, noto semplicemente come Danny Shittu (Lagos, 2 settembre 1980), è un calciatore nigeriano, di ruolo difensore, attualmente svincolato.

Olusola è un soprannome del nome yorubense Oluwanisola (in italiano Dio crea ricchezza).[1]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Shittu ha iniziato la carriera al Charlton Athletic. Ha trascorso, però, la maggior parte del tempo in cui è stato sotto contratto con gli Addicks in prestito, prima al Blackpool e successivamente al Queens Park Rangers. Il QPR ha successivamente acquistato il cartellino del calciatore, in cambio di trecentocinquantamila sterline, nel gennaio 2002. È stato comprato da un tifoso, Alex Winton, che gli ha anche garantito l'ingaggio per la prima stagione. Il suo periodo in squadra è stato coronato da centosessantadue apparizioni e sedici reti.

Il 6 agosto 2006, è stato acquistato dal Watford, in cambio di un milione e seicentomila sterline. Il trasferimento è stato però controverso: Shittu aveva infatti superato le visite mediche con il West Bromwich Albion, ma all'ultimo momento ha preferito firmare per la squadra di Aidy Boothroyd.

Shittu ha siglato il primo gol per la nuova squadra il 7 novembre 2006, nel pareggio per due a due contro il Newcastle United in Coppa di Lega: ha infatti battuto il portiere dei Magpies, Steve Harper, con un colpo di testa, portando il Watford momentaneamente in vantaggio. La squadra ha comunque perso ai calci di rigore. Shittu ha segnato la prima rete in Premier League il 5 maggio 2007, nella vittoria per due a zero contro il Reading.

Nel campionato 2007-2008, dopo una bella stagione con il Watford, è stato nominato Calciatore dell'anno della Football League Championship, secondo la Professional Footballers' Association.[2]

Il 6 agosto 2008, Shittu è passato al Bolton,[3] firmando un contratto triennale.[4] Il 1º settembre 2010 Shittu risolve consensulamente il contratto che lo legava al Bolton e ad ottobre passa al Millwall con i quali firma un contratto trimestrale, nonostante le iniziali titubanze. Al termine del contratto con il Millwall, firma un contratto fine a fine stagione con i QPR, la squadra con cui ha militato più a lungo[5].

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Shittu ha vestito la maglia della Nazionale della Nigeria in ventotto occasioni, senza realizzare reti. Ha partecipato alla Coppa delle Nazioni Africane 2008 ed al mondiale in Sud Africa del 2010.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Meaning of Olusola, Nigerian.name, 18 ottobre 2008.
  2. ^ (EN) Ronaldo named player of the year, BBC Sport, 18 ottobre 2008.
  3. ^ (EN) Shittu secures switch to Bolton, BBC Sport, 18 ottobre 2008.
  4. ^ (EN) Shittu trots on, WFC.co.uk, 18 ottobre 2008 (archiviato dall'url originale il 23 maggio 2012).
  5. ^ (EN) Excluisve: Shittu returns, QPR.co.uk, 27 gennaio 2011 (archiviato dall'url originale il 31 gennaio 2011).

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]