Creature lovecraftiane

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

H.P. Lovecraft, nei suoi racconti, ha creato un numero considerevole di creature mostruose servitrici di varie divinità. Si possono distinguere tre tipologie a seconda del loro grado di influenza.

Alta stirpe[modifica | modifica wikitesto]

Le creature dell'Alta Stirpe sono a stretto contatto con Azathoth e le folli divinità che lo servono. Considerato che sono nate nelle vicinanze della Corte di Azathoth, e quindi in ambienti caotici ed inospitali, la loro presenza su mondi come il nostro ne ha deformato orrendamente il corpo. Fanno parte di legioni che vengono usate dai loro padroni solo in casi particolarmente importanti. Per il resto riposano da qualche parte dell'universo in attesa di ordini.

Media stirpe[modifica | modifica wikitesto]

Sono i seguaci degli Dei Esterni e sono scelti per portare i culti interstellari delle loro divinità alle varie popolazioni sparse nell'universo. La loro abominevole immagine lascia supporre che anche queste creature siano originarie di luoghi dalla struttura dimensionale piuttosto instabile.

Bassa stirpe[modifica | modifica wikitesto]

Queste creature sono nate in luoghi tridimensionali come il nostro o pseudo-dimensionali, come ad esempio Yuggoth. Servono divinità minori rispetto a quelle precedentemente citate e oltretutto alcune di queste divinità non sanno nemmeno della loro esistenza. Esse sono: