Il caso di Charles Dexter Ward

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Il caso di Charles Dexter Ward
Titolo originale The Case Of Charles Dexter Ward
Altri titoli Il misterioso caso di Charles Dexter Ward
HalseyHouse-Providence, RI-Aug14 2000.JPG
Casa Halsey, situata a Providence, fu fonte d'ispirazione per il racconto di Lovecraft, dove viene citata come "Casa Ward".
Autore H. P. Lovecraft
1ª ed. originale 1941
Genere romanzo
Sottogenere fantastico, horror
Lingua originale inglese
Serie Ciclo di Cthulhu

Il caso di Charles Dexter Ward (The Case of Charles Dexter Ward) è un romanzo fantastico horror dello scrittore statunitense H. P. Lovecraft. Nonostante fosse stato scritto nel 1927, il romanzo venne pubblicato solo postumo nel 1941, in versione abbreviata in due puntate, sulla rivista Weird Tales, nel maggio e luglio (Lovecraft morì il 15 marzo 1937).

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Charles Dexter Ward è un giovane proveniente da un'agiata famiglia del Rhode Island, studioso di scienze e antichità, che si imbatte durante le sue ricerche nella figura di Joseph Curwen, suo antenato dall'oscura fama di stregone e negromante. Ben presto il giovane diventa ossessionato dal suo avo e, chiusosi nel suo laboratorio, inizia a studiarne i documenti e a praticare le arti oscure giungendo sino alla soglia della follia. A scoprire gli orrori evocati dalle terribili pratiche messe in atto dal ragazzo sarà il dottor Willett, medico di famiglia incaricato dai parenti di Charles di far luce sulle cause della degenerazione mentale del protagonista.

Opere derivate[modifica | modifica wikitesto]

Da questo romanzo breve di Lovecraft è stato tratto il film La città dei mostri del 1963, diretto da Roger Corman e interpretato da Vincent Price.

Da Il caso di Charles Dexter Ward è stato tratto Necronomicon.

Edizioni[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]