Could I Have This Kiss Forever

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Could I Have This Kiss Forever
Cihtkf.png
screenshot del video
ArtistaEnrique Iglesias, Whitney Houston
Tipo albumSingolo
Pubblicazione25 luglio 2000
Durata4:21
Album di provenienzaEnrique
GenerePop latino
EtichettaArista
ProduttoreDavid Foster
Registrazione1999
FormatiCD
Certificazioni
Dischi d'argentoFrancia Francia[1]
(vendite: 125 000+)
Dischi d'oroAustralia Australia[2]
(vendite: 35 000+)
Belgio Belgio[3]
(vendite: 25 000+)
Germania Germania[4]
(vendite: 250 000+)
Nuova Zelanda Nuova Zelanda[5]
(vendite: 7 500+)
Svizzera Svizzera
(vendite: 25 000+)
Dischi di platinoSvezia Svezia[6]
(vendite: 30 000+)
Enrique Iglesias - cronologia
Singolo precedente
(2000)
Singolo successivo
(2000)
Whitney Houston - cronologia
Singolo precedente
(1999)
Singolo successivo
(2000)

Could I Have This Kiss Forever è un duetto fra Enrique Iglesias e Whitney Houston, scritto da Diane Warren.

Il brano è apparso per la prima volta nell'album dei Iglesias Enrique. Iglesias e la Houston non si erano mai incontrati personalmente e avevano inciso il brano in studi separati (Iglesias Los Angeles e la Houston ad Amburgo). I due si sono incontrati per la prima volta in occasione della registrazione della nuova versione del brano. Ad opera compiuta la traccia risulta più veloce dell'originale e con una maggiore parte cantata dalla Houston. Il singolo è stato pubblicato dalla Arista, etichetta della diva ed è stato il primo singolo dell'album Whitney: The Greatest Hits del 2000 poi inserito anche nel Greatest Hits di Enrique nel 2008.

"Could I Have This Kiss Forever" nonostante sia stato un discreto successo negli Stati Uniti, ha incontrato ancora maggior consenso in Europa, dove ha anche raggiunto la vetta della classifica dei singoli più venduti nei Paesi Bassi.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

CD Single Arista 74321 78207 2
  1. Could I Have This Kiss Forever (Metro Mix)
  2. I'm Your Baby Tonight (Dronez Mix)
  3. I'm Every Woman (Civilles and Cole Mix)
  4. Queen of the Night (CJ Mackintosh Mix)

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifiche di fine anno[modifica | modifica wikitesto]

Classifica (2000) Posizione
Italia[12] 39

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica