Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Code: Breaker

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Code: Breaker
コード:ブレイカ
(Kōdo: Burēkā)
Code Breaker.jpg
Copertina italiana del primo volume
Manga
Autore Akimine Kamijyo
Editore Kōdansha
Rivista Weekly Shōnen Magazine
Target shōnen
1ª edizione giugno 2008 – luglio 2013
Tankōbon 26 (completa)
Editore it. Panini Comics - Planet Manga
Collana 1ª ed. it. Manga Superstars
1ª edizione it. 28 gennaio 2010 – 21 agosto 2014
Periodicità it. bimestrale
Volumi it. 26 (completa)
Serie TV anime
Code: Breaker
Autore Akimine Kamijyo
Regia Yasuhiro Irie
Char. design Yukie Akitani
Musiche Takayuki Hattori
Studio Kinema Citrus
Rete Chiba TV
1ª TV 6 ottobre – 23 dicembre 2012
Episodi 13 (completa)

« Occhio per occhio. Dente per dente. Male per male. »

(Rei Ogami illustra l'etica di un Code: Breaker)

Code: Breaker (コード:ブレイカ Kōdo: Burēkā?), stilizzato CØDE:BREAKER, è un manga di Akimine Kamijyo pubblicato sulla rivista Weekly Shōnen Magazine a partire da giugno 2008 e terminato nel luglio 2013. L'edizione italiana è stata curata dalla Planet Manga, etichetta di Panini Comics.

Nel 2012 il manga è stato adattato in una serie televisiva anime prodotta dalla Kinema Citrus.[1][2]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Sakura Sakurakoji è una liceale che, a dispetto del suo aspetto fragile, è appassionata di combattimento e arti marziali. Un giorno, mentre in autobus torna a casa, vede delle persone bruciare in un parco. Accanto a loro c'è un ragazzo, dalla cui mano sinistra scaturisce una fiamma azzurra, che il giorno seguente si rivelerà essere Rei Ogami, suo nuovo compagno di classe. Ogami, venuto a sapere che la ragazza è a conoscenza della sua vera natura, le rivelerà di essere un Code:Breaker, un giustiziere alle dipendenze dell'organizzazione segreta governativa Eden, il cui scopo è punire coloro che la legge non può punire e proteggere coloro che la giustizia non può proteggere. Da quel momento Sakura si prefigge come obiettivo di scongiurare qualsiasi omicidio ad opera del ragazzo. Capitolo per capitolo saranno introdotti tutti i Code:Breaker rimanenti e la loro guida, il Presidente del Comitato Studentesco, che si occuperà di allenare Ogami in modo che questi sia in grado di sconfiggere il Ricercato, che altri non è che suo fratello maggiore, deciso a impadronirsi di un misterioso potere appartenente a Eden.

In seguito i Code:Breaker saranno costretti ad affrontare la loro stessa organizzazione e un gruppo di Specie Rare, persone dotate dell'abilità di annullare i loro poteri, conosciuti come Angeli.

Personaggi[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Personaggi di Code: Breaker.

Anime[modifica | modifica wikitesto]

Dal manga venne, nel 2012, tratto un anime. L'anime è composto da 13 episodi e vede scontrarsi i Code: Breaker contro Hitomi, l'ex code:01, che dopo essere venuto a conoscenza del Code:end ovvero la morte dei Code:Breaker a causa dei loro stessi poteri, prova a parlare con il Primo Ministro. Durante questo colloquio Hitomi viene attaccato, e decide quindi di vendicarsi dell'Eden rapendo il Primo Ministro e piazzando delle bombe in diversi punti del Giappone, cosi che le persone si vedano costrette a chiedere aiuto e portando cosi alla luce l'esistenza dei Code:Breaker. Alla fine questo tentativo di ribellione verrà sventato e Hitomi verrà sconfitto da Ogami Rei, il code:06. Subito dopo la sua sconfitta muore a causa del Code:end.

Episodi[modifica | modifica wikitesto]

GiapponeseKanji」 - Rōmaji In onda
Giapponese
1 「大いなる神の審判」 - Ōi naru Kami no Shinpan 7 ottobre 2012
2 「燃え咲く螺旋の青い花」 - Moe Saku Rasen no Aoi Hana 14 ottobre 2012
3 「怒れる勇気・刻まれる鉄槌」 - Ikare ru Yūki. Kizama Reru Tettsui 21 ottobre 2012
4 「鬨の声」 - Kō no Koe 28 ottobre 2012
5 「願いのうたげ」 - Negai Nōtage 4 novembre 2012
6 「ロストワン」 - Rosutowan 11 novembre 2012
7 「桜、光の中に」 - Sakura, hikari no Nakani 18 novembre 2012
8 「王と兵、子と家」 - Ou to Hei, Ko to Ie 25 novembre 2012
9 「止まった時間」 - Toma tta Jikan 2 dicembre 2012
10 「人の見る世界」 - Hito no Miru Sekai 9 dicembre 2012
11 「5万人の人質」 - 5 Man-ri no Hitojichi 16 dicembre 2012
12 「魔王・神と人・見守る桜」 - Maō. Kami to Hito. Mimamoru Sakura 23 dicembre 2012
13 「最終話 神と咲く花」 - Saishū Wa Kami to Saku Hana 30 dicembre 2012

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Code:Breaker Anime Staff Listed, Image Revealed, Anime News Network, 30 marzo 2012. URL consultato il 1º aprile 2012.
  2. ^ (EN) Code:Breaker Anime's 2 TV Ads Streamed, Anime News Network, 29 agosto 2012. URL consultato il 30 agosto 2012.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Anime e manga Portale Anime e manga: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di anime e manga