Chiesa di San Donato dei Vecchietti

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Chiesa di San Donato dei Vecchietti
Pianta del buonsignori, dettaglio 052 san donato ( dei Vecchietti).jpg
La chiesa sulla pianta del Buonsignori
StatoItalia Italia
RegioneToscana
LocalitàFirenze
ReligioneCristiana cattolica di rito romano
Arcidiocesi Firenze
Inizio costruzione1068 (prima menzione)
Completamento1708
Demolizione1888 circa
Coordinate: 43°46′18.72″N 11°15′08.7″E / 43.771866°N 11.252418°E43.771866; 11.252418

La chiesa di San Donato dei Vecchietti sorgeva su via de' Vecchietti a Firenze e venne distrutta verso il 1888 all'epoca del "Risanamento" del Mercato Vecchio.

Storia e descrizione[modifica | modifica wikitesto]

La prima menzione della chiesa risale al 1068 e fu patronata dalla famiglia Vecchietti almeno dalla seconda metà del Duecento. Fu collegiata dotata di canonici e faceva parte delle trentasei parrocchie della cerchia antica di Firenze, citata anche con illustrazione nel Codice Rustici.

Abbellita più volte dalla famiglia, il restauro più importante di essa risale al 1584, quando Bernardo Vecchietti la fece ammodernare da Giambologna, autore dell'altare maggiore e dello stemma Vecchietti sulla facciata. L'altare maggiore era decorato da un'Adorazione dei Magi di Santi di Tito e il soffitto a volta era abbellito da quadrature di Rinaldo Botti e figure di Niccolò Nannetti. In facciata si trovava un bassorilievo robbiano con il santo titolare.

Nel 1708 venne di nuovo restaurata, per essere poi soppressa nel 1785. Fu ridotta a magazzini e poi demolita con la sistemazione di piazza e via Strozzi. Gli arredi superstiti vennero raccolti nel Museo di San Marco, tra cui un ciborio, porte del XV secolo, stemmi con iscrizioni funerarie, frammenti di acquasantiere, una statuetta acefala e un affresco col Crocifisso tra i dolenti.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Arnaldo Cocchi, Le chiese di Firenze dal secolo IV al secolo XX, Pellas, Firenze 1903.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]