Questa pagina è semiprotetta. Può essere modificata solo da utenti registrati

Chiamatemi Anna

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Chiamatemi Anna
Titolo originaleAnne with an "E"
PaeseCanada
Anno2017-2019
Formatoserie TV
Generedrammatico
Stagioni3
Episodi27
Durata45 min (episodio)
89 min (pilota)
Lingua originaleinglese
Rapporto16:9
Crediti
IdeatoreMoira Walley-Beckett
SoggettoAnna dai capelli rossi di Lucy Maud Montgomery
SceneggiaturaMoira Walley-Beckett
Interpreti e personaggi
Doppiatori e personaggi
Produttore esecutivoMoira Walley-Beckett, Miranda de Pencier, Alison Owen, Debra Hayward
Casa di produzioneNorthwood Entertainment
Prima visione
Prima TV originale
Dal19 marzo 2017
Al24 novembre 2019
Rete televisivaCBC Television
Distribuzione in italiano
Dal12 maggio 2017
Al3 gennaio 2020
DistributoreNetflix
Rai 2

Chiamatemi Anna (Anne, intitolato Anne with an "E" su Netflix) è una serie televisiva canadese basata sul romanzo Anna dai capelli rossi di Lucy Maud Montgomery, adattato da Moira Walley-Beckett. Viene trasmessa dal 19 marzo 2017 su CBC Television in Canada. È disponibile su Netflix dal 12 maggio 2017. In Italia viene inoltre trasmessa in chiaro su Rai 2 dal 6 luglio 2020.

La serie parla delle avventure della giovane Anna che, dopo aver passato un'infanzia difficile, viene mandata per errore a vivere con gli anziani fratelli Marilla e Matthew Cuthbert. Dopo un'iniziale diffidenza nei confronti di Anna, i due fratelli cominceranno a conoscerla meglio, e la bambina cambierà le loro vite.

Trama

Antefatto

Anna Shirley nasce il 23 marzo sul finire del XIX secolo a Bolingbroke, nella Nuova Scozia, da Walter e Bertha Shirley, due insegnanti di liceo. Dopo tre mesi entrambi i genitori muoiono di una malattia infettiva e Anna, non avendo altri parenti, viene affidata alla signora Thomas, una vicina povera e con il marito alcolizzato. La bambina vive con la famiglia Thomas fino all'età di 8 anni, accudendo i figli della signora, fino a che il marito viene stroncato da un attacco di cuore mentre sta picchiando Anna. La bambina viene quindi affidata alla signora Hammond, che vive con il marito e i suoi 8 figli (tra cui tre coppie di gemelli) in una baracca in riva al fiume. Anna accudisce anche i figli della signora Hammond fino a che, con la morte del marito avvenuta due anni dopo, viene affidata all'orfanotrofio di Hopetown, dove rimane per quattro mesi. In questo periodo Anna viene presa in giro dalle sue compagne a causa della sua spiccata immaginazione.

Green Gables, Avonlea

Prima stagione

La prima stagione è ambientata tra l'estate del 1896 e l'inverno a cavallo tra il 1896 e il 1897.

Marilla e Matthew Cuthbert sono due anziani fratelli. Nessuno dei due si è mai sposato, quindi vivono assieme in una fattoria chiamata "Green Gables" ad Avonlea, cittadina rurale dell'Isola di Prince Edward in Canada. Matthew sta invecchiando e soffre di problemi al cuore e, dal momento che non hanno prole, i fratelli decidono di adottare un ragazzo per avere un aiuto nel faticoso lavoro dei campi.

Per un disguido, dall'orfanotrofio della Nuova Scozia al posto di un ragazzo arriva Anna, felice di aver trovato finalmente una casa e una famiglia. Matthew, uomo taciturno e introverso ma di animo sensibile, rimane subito conquistato dalla bambina. Marilla invece decide di rimandare Anna all'orfanotrofio. La bambina però racconta la sua triste storia e lentamente convince Marilla a farla restare; tuttavia perde una spilla di ametista appartenuta alla madre di Marilla, la quale, convinta che Anna abbia rubato il gioiello, decide di rimandarla all'orfanotrofio. Quando però, la sera, Marilla trova la spilla fra i cuscini di una poltrona, chiede a Matthew di andare di corsa alla stazione, per chiedere scusa ad Anna e riprenderla con sé. Tornati a Green Gables, Anna prende ufficialmente il cognome dei Cuthbert.

Anna è una bambina di tredici anni magra, con tante lentiggini e con i capelli rossi. Marilla nel suo nuovo ruolo di educatrice fa inizialmente fatica a comprenderla. Matthew apparentemente ha un carattere opposto a quello di Anna, chiuso e taciturno, tuttavia tra i due sorgerà una grande affinità. Anna, iniziando a frequentare la scuola, farà amicizia con Diana Barry e incontrerà Gilbert Blythe, un ragazzo che a causa dei suoi dispetti le causerà una punizione.

Anna, passando i giorni, entra nella fase in cui si diventa signorina e spaventata chiede aiuto a Marilla. Nel corso di questi giorni, Anna soffre di grandi sbalzi d'umore, passando dall'offendere il maestro a ubriacarsi, per errore, insieme a Diana, bevendo una bottiglia di vino pensando sia sciroppo di lamponi. Uno dei più grandi sogni di Anna è quello di avere un vestito con le maniche a sbuffo, ma Marilla, che le confeziona i vestiti su misura, continua a pensare che sia soltanto un eccesso di vanità da parte della ragazza. Matthew, desideroso di fare un regalo ad Anna, parte per la città e, dopo essersi fatto coraggio, entra in un atelier d'alta moda, gestito da una sua vecchia compagna di classe, che l'amava, dove egli fa confezionare un vestito con le maniche a sbuffo per la bambina. Giorni dopo, Anna trova il regalo di Matthew, piena di gioia e con le lacrime agli occhi.

Nel frattempo la prozia di Diana, Josephine, giunge ad Avonlea e si affeziona molto ad Anna, nonostante all'inizio la trovi egoista e perfettina. Anna, dispiaciuta, cerca di fare amicizia con l'anziana donna, ma la trova in un momento di sconforto, mentre piange per la recente morte della sua compagna di vita, Gertrud. Josephine, dopo aver rivelato ad Anna la verità, torna a Charlottetown, esortandola ad andare a trovarla quando vuole.

Si avvicina il periodo natalizio e per i Cuthbert sono momenti difficili: il raccolto non è andato a buon fine e Matthew è stato costretto a ipotecare Green Gables nella speranza di poter fare un doppio raccolto e risanare il prestito. Purtroppo Matthew inizia a soffrire di attacchi di cuore e Marilla e Anna si ritrovano a dover vendere i loro beni per racimolare la somma necessaria, visto che la banca si rifiuta di allungare i tempi di sdebito. Jerry non può più essere mantenuto dai Cuthbert, perciò verrà licenziato dopo aver aiutato Anna a vendere i beni in città. Anna ottiene un grosso aiuto dalla signora Jeannie per averle riportato il vestito regalato da Matthew, ma è meno fortunata nel vendere gli altri oggetti di valore. Dopo che Jerry ha venduto il cavallo, due ladri gli rubano il ricavo, che sarebbe dovuto essere il suo ultimo stipendio, e il povero ragazzo si ricongiunge ad Anna che nel frattempo ha incontrato Gilbert in partenza per l'estero. Anna e Jerry passano la notte dalla prozia Josephine, che regala una somma ad Anna, nonostante sappia che Marilla non vuole accettare elemosine, e promette di pagare i prossimi stipendi a Jerry, se resterà a lavorare a Green Gables. Poco prima del ritorno di Anna, Matthew tenta di uccidersi perché ritiene che la sua presenza crei difficoltà a Marilla e Anna, mentre con la sua morte incasserebbero l'assicurazione, ma viene fermato in tempo da Jeannie, in visita occasionale. Grazie a Marilla, Matthew rivede la sua decisione, e con il ritorno di Anna comprende di nuovo il valore della vita. Anna è impossibilitata a partecipare alla recita di Natale e, nonostante le continue prese in giro delle compagne, tutta la classe si reca a Green Gables la notte della Vigilia di Natale, per cantare in coro dei canti gioiosi. Quella sera, i due ladri vengono accolti a Green Gables dopo aver letto l'annuncio di ricerca di pensionanti sul giornale.

Seconda stagione

La seconda stagione è ambientata nella primavera e nell'estate del 1897.

Mentre Gilbert viaggia per mare insieme al suo nuovo amico Sebastian "Bash", vittima di soprusi per il solo fatto di essere nero, a Green Gables tutto sembra andare per il meglio, dato che Matthew si è ripreso e i pensionanti aiutano a svolgere le faccende di casa. Uno di loro, Nathaniel, dice di essere un geologo e sostiene di aver trovato l'oro sotto il suolo di Avonlea. Quindi organizza un'assemblea per discuterne con gli abitanti della città, dicendo che il prezzo per le analisi del terreno è di 150 dollari a testa. Anna, stupefatta dall'oro, scrive a Gilbert per avvertirlo della scoperta. Nel frattempo, a scuola, il maestro Philips è intenzionato a sposare una studentessa, Prissy, che ha raggiunto l'età del matrimonio e che è innamorata di lui, e Cole, un ragazzo all'apparenza strano e solitario, si scopre essere un artista molto talentuoso. In realtà, tutta la faccenda dell'oro è una truffa architettata dai pensionanti, che però litigano, dato che uno di loro si è affezionato ad Anna e a Green Gables.

I pensionanti vengono cacciati da Avonlea, ma non prima di aver derubato molti cittadini. Persa la possibilità di un trasferimento in una scuola francese, Diana inizia ad essere educata direttamente dalla madre per essere una signora, cosa che la fa distaccare da Anna, che dà sempre più sfogo alla sua creatività nello scrivere racconti. Nel frattempo, Gilbert e Bash tornano ad Avonlea dopo un viaggio per molte città esotiche, come la patria di Bash, Trinidad, e Gilbert, da poco orfano, si avvicina ad Anna, che a causa del desiderio di apparire con i capelli corvini è obbligata a tagliare i suoi lunghi capelli ramati con un taglio da maschio, perché rovinati dalla tintura scadente.

Giunge il Natale, e Anna torna in città insieme a Jerry, che deve sbrigare delle commissioni per conto dei Cuthbert. Anna decide di agire da maschio per capire come ci si sente, fino a quando aiuta la signorina Jeannie a caricare un baule su una carrozza e la donna le regala di nuovo il vestito con le maniche a sbuffo. Tornati ad Avonlea, Anna, Diana e Cole preparano le decorazioni per la recita di Natale fino a quando Billy, invidioso delle attenzioni che le ragazze rivolgono a Cole per via del suo talento nel dipingere, lo fa cadere da una scala, causandogli la rottura di un polso. La sera di Natale, Marilla invita Gilbert e Bash a Green Gables, e Gilbert regala ad Anna un piccolo dizionario tascabile. Tutti mangiano insieme, celebrando la festività.

Passano dei mesi e per festeggiare l'inizio della primavera Josephine dà una festa a cui Anna, Cole e Diana partecipano con fervore. La festa, ricca di invitati strambi, si rivela essere uno shock per Diana, che dopo un commovente brindisi a "Jo e Ghertie", comprende la verità sulla sua prozia. Cole, incalzato dai numerosi artisti presenti alla festa, inizia a lavorare la creta per riacquistare la forza nel polso e, dopo essersi confrontato con Josephine, che lo capisce e comprende, trova il coraggio di dichiarare ad Anna la sua omosessualità. Ella lo comprende, e gli dice che semmai entrambi dovessero non sposarsi nella vita, potrebbero vivere insieme come "compagni di vita".

Ad Avonlea stanno per essere celebrate le nozze tra il signor Philips e Prissy, che ha deciso di rinunciare all'università per amore. La ragazza, però, ci ripensa e abbandona sull'altare l'uomo, che decide di andarsene definitivamente dal villaggio. La nuova insegnante, la signorina Muriel Stacy, si rivela essere una guida per Anna, che vede in lei una figura d'esempio. Ella infatti non porta il corsetto e viaggia con una motocicletta. Dopo un piccolo incidente, la signorina Stacy viene cacciata dal comitato di Avonlea, che la ritiene troppo moderna. Nel frattempo Gilbert decide di lasciare Bash per intraprendere i suoi studi di medicina.

Cole, che non può più frequentare la scuola, è arrabbiato con Billy perché quest'ultimo ha distrutto il luogo segreto di Anna, Diana, Cole e Ruby, e si mette a picchiarlo, ma gli fa finire la testa contro la stufa bollente, ferendolo ad un orecchio. Nel frattempo Anna, Diana, Cole, Ruby, Moody e Gilbert partono per Charlottetown per trovare un metodo per far restare la signorina Stacy. I cinque, abbandonati da Gilbert, comprano delle lampadine per ripetere l'esperimento dell'insegnante sull'elettricità, ma Moody le fa cadere, e perciò sono costretti ad andare a chiedere aiuto a Josephine, che ne dona loro delle altre. Giunto il momento di tornare a casa, Cole decide di rimanere a vivere con Josephine a Charlottetown, perché ad Avonlea la sua vita è rovinata. Anna e i suoi amici, insieme a Gilbert, giungono in tempo per salvare la signorina Stacy dal licenziamento, dimostrando che "diverso non è sbagliato, solo unico", e che con l'insegnante imparano e si divertono.

Alla fine, Gilbert decide di rimanere ad Avonlea, e insieme ad Anna assiste al matrimonio di Bash, che ha trovato l'amore, e Cole cena con la zia Josephine, mentre tutto torna alla quiete e alla serenità dì sempre.

Episodi

Stagione Episodi Prima TV Canada Pubblicazione Italia
Prima stagione 7 2017 2018
Seconda stagione 10 2018 2019
Terza stagione 10 2019 2020

Personaggi e interpreti

Principali

Rimasta orfana quando era ancora piccola, viene adottata da Matthew e Marilla Cuthbert, nonostante avessero in realtà chiesto di avere un ragazzo che li aiutasse nella fattoria. Prima di ciò Anna era passata di famiglia in famiglia, lavorando sempre come sguattera, ed era stata rinchiusa in orfanotrofio dove subì atti di violenza e bullismo dalle altre ragazze e dalle istitutrici. Possiede un'ottima immaginazione e una scorrevole parlantina, risultando a volte però anche indiscreta. Viene spesso presa in giro per i suoi capelli rossi, che lei inizialmente odia ma imparerà ad amare. È la migliore amica di Diana Barry, stringe una solida amicizia con Cole Mackenzie e sviluppa sentimenti amorosi verso Gilbert Blythe.

Sorella maggiore di Matthew, non si è mai sposata e vive nella casa di famiglia con suo fratello e Anna. Inizialmente restia all'idea di tenere Anna, si affezionerà poi alla ragazza, che con il tempo riuscirà a far cambiare il suo carattere rigido e severo.

Fratello minore di Marilla, non si è mai sposato, come la sorella. Lui, al contrario di Marilla, è sempre stato d'accordo a tenere Anna, infatti si è affezionato a lei fin dal primo incontro. Si rivela infatti essere un uomo molto dolce e comprensivo, anche se all'apparenza può sembrare burbero perché molto silenzioso.

Figlia dei signori Barry, famiglia molto benestante, diventa da subito la migliore amica di Anna. Ha una sorella minore, Minnie May, e una prozia, Josephine Barry. Ha un carattere molto dolce e gentile ed è sempre comprensiva fino a risultare accondiscendente, o verso le mirabolanti avventure di Anna o verso le pressioni sociali imposte dalla famiglia. Suona molto bene il pianoforte e parla fluentemente il francese.

Compagno di scuola di Anna con cui dal primo incontro instaura una sorta di competizione, anche per via della eccellenza di entrambi raggiunta nelle diverse materie. È un bel ragazzo, molto intelligente, determinato e lavoratore, per questo ambito dalla maggior parte delle ragazze. Rivela anche un animo molto sensibile e una mente molto aperta che gli permetteranno di diventare amico di Anna, e forse anche qualcosa di più. Dopo la morte del padre parte in nave e compie un giro per le isole americane, dove conoscerà Sebastian che diventerà per lui la nuova famiglia.

Di origine francese, viene assunto da Matthew e Marilla come lavoratore. Di umile famiglia contadina, diventerà amico di Anna tanto che lei gli insegnerà a leggere e a scrivere.

È la migliore amica di Marilla da quando andavano a scuola. È una signora molto pettegola e indiscreta, dagli ideali inizialmente molto antiquati che inizieranno a cambiare dopo la conoscenza di Anna.

È originario di Trinidad e incontra Gilbert su una nave dove entrambi lavorano. Deciderà poi di trasferirsi con il ragazzo, la sua amata Mary e la sua primogenita Delphine ad Avonlea, dove tuttavia incontrerà opposizione da parte della popolazione per via della sua etnia afroamericana.

Compagno di classe di Anna e Diana, ama disegnare e passare il tempo con le ragazze, subendo molte angherie da parte dei ragazzi. Accompagnerà Anna e Diana a Charlottetown da zia Josephine, dove deciderà di rimanere trovando un ambiente veramente comprensivo nei suoi confronti e scoprendo di condividere con l'anziana donna la stessa omosessualità.

Ricorrenti

È l'anziana e ricca zia di Diana e abita a Charlottetown. Prima conviveva con la sua amica Ghertrude con cui, si viene poi a scoprire, aveva una relazione amorosa. Dopo la morte dell'amica, da cui non si è mai del tutto ripresa, vive da sola finché non decide di accogliere Cole.

Compagna di classe nonché grande amica di Diana e Anna, è molto romantica e ingenua e ha una cotta per Gilbert Blythe.

È il primo professore di Anna ed ha una relazione segreta con Prissy Andrews, a cui chiederà la mano; venendo respinto, decide di lasciare Avonlea. Non ha buoni rapporti con i suoi studenti, soprattutto non sopporta Cole, forse per via della propria omosessualità repressa.

Produzione

Nel gennaio 2016 CBC Television annunciò di aver ordinato la serie, composta da 7 episodi.[1] Nell'agosto 2016 venne annunciato che Netflix avrebbe distribuito la serie internazionalmente; venne inoltre annunciato che Niki Caro avrebbe diretto il primo episodio.[2]

Il 3 agosto 2017 Netflix rinnova la serie per una seconda stagione di 10 episodi, la cui produzione è iniziata nel mese di novembre 2017.[3] La seconda stagione ha debuttato sul servizio di streaming il 6 luglio 2018 a livello internazionale, mentre andrà in onda in Canada su CBS a partire dal 23 settembre 2018 con un episodio a settimana.

Il 15 agosto 2018, Netflix rinnova la serie per una terza stagione composta da 10 episodi.[4]

Casting

Nell'aprile 2016 la produzione avviò la ricerca per l'interprete della protagonista Anna Shirley.[5] Nell'ottobre 2016, dopo aver incontrato oltre mille e ottocento candidate, venne annunciato che Amybeth McNulty avrebbe interpretato la protagonista.[6] Nello stesso mese entrarono nel cast Geraldine James e R.H. Thomson nei ruoli di Marilla e Matthew Cuthbert.[6] Nel agosto 2016 entrarono nel cast Lucas Jade Zumann,[7] Dalila Bela, Corinne Koslo e Aymeric Jett Montaz nei ruoli di Gilbert Blythe, Diana Barry, Rachel Lynde e Jerry Baynard.[8]

Riprese

Le riprese della serie cominciarono a fine novembre 2016 e terminarono nel febbraio 2017.[9] La serie è girata in Ontario, anche se parte delle riprese si svolse sull'Isola del Principe Edoardo, luogo di ambientazione del romanzo.[9]

Distribuzione

La serie viene trasmessa dal 19 marzo 2017 su CBC Television in Canada.[1] Internazionalmente la serie ha debuttato su Netflix il 12 maggio 2017,[10] con il titolo internazionale Anne with an E.[11] Poco dopo l'uscita della terza stagione su Netflix, CBC e Netflix annunciano che la serie è cancellata.

Note

  1. ^ a b (EN) Elizabeth Wagmeister, ‘Anne of Green Gables’ TV Series Greenlit by CBC from ‘Breaking Bad’ Alum Moira Walley-Beckett, su Variety, 12 gennaio 2016. URL consultato il 9 febbraio 2017.
  2. ^ (EN) Nancy Tartaglione, Netflix Boards CBC’s ‘Anne Of Green Gables’ Adaptation; Niki Caro To Helm Premiere, su Deadline.com, 22 agosto 2016. URL consultato il 9 febbraio 2017.
  3. ^ Netflix rinnova "Chiamatemi Anna" per una seconda stagione, su thestar.com.
  4. ^ Netflix rinnova "Chiamatemi Anna" per una terza stagione, su deadline.com.
  5. ^ (EN) Worldwide search begins to find CBC's next Anne of Green Gables, su CBC News, 27 aprile 2016. URL consultato il 9 febbraio 2017.
  6. ^ a b (EN) Nellie Andreeva, Netflix’s ‘Anne of Green Gables’ Adaptation Finds Its Anne Shirley, Casts 2 Other Roles, su Deadline.com, 21 ottobre 2016. URL consultato il 9 febbraio 2017.
  7. ^ (EN) Denise Petski, Maureen McCormick To Guest In ‘The Guest Book’; Lucas Jade Zumann Joins ‘Anne’, su Deadline.com, 17 novembre 2016. URL consultato il 9 febbraio 2017.
  8. ^ (EN) Denise Petski, Netflix’s ‘Anne Of Green Gables’ Adaptation Adds Three To Cast; Gets Official Title, su Deadline.com, 21 novembre 2016. URL consultato il 9 febbraio 2017.
  9. ^ a b (EN) Sara Fraser, Filming new Anne series entirely on P.E.I. 'impossible,' producer says, su CBC News, 5 dicembre 2016. URL consultato il 9 febbraio 2017.
  10. ^ (EN) Nivea Serrao, Watch the teaser for Netflix's Anne of Green Gables adaptation, su Entertainment Weekly, 8 febbraio 2017. URL consultato il 9 febbraio 2017.
  11. ^ (EN) Anne with an E, su Netflix Media Center. URL consultato il 12 maggio 2017.

Collegamenti esterni

Televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione