Carlo Cataneo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando l'attore e regista italiano attivo all'inizio del Novecento, vedi Carlo Cattaneo (attore).

Carlo Cataneo, a volte indicato come Carlo Cattaneo (Milano, 7 maggio 1930Milano, 16 febbraio 2005) è stato un attore e doppiatore italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

All'anagrafe Carlo Giuseppe Virginio Cataneo[1], marito della collega Lina Volonghi, recitò nel cinema e nella televisione. Fu attore nei film Macchie solari (1973) e La terrazza (1980).

In televisione rivestì parecchi ruoli negli sceneggiati andati in onda tra gli anni sessanta e gli anni ottanta. Tra i principali, il ruolo del Conte Attilio nello sceneggiato I promessi sposi (1967), e quello di Sandy Velasco nei cinque episodi di Tenente Sheridan: La donna di cuori (1969); si ricordano inoltre interpretazioni ne I tre camerati, Dossier Mata Hari, L'affare Dreyfus (1968), in cui interpretò uno dei suoi pochi personaggi negativi, Il lutto si addice ad Elettra (1972) e La ragazza dell'addio (1984).

Come doppiatore, fu la voce di Raymond Burr nel film Fuori di testa, di Chad Everett nel telefilm Medical Center e di Geraldo del Rey nella soap opera Luna piena d'amore.

Cremato, le sue ceneri sono tumulate nella celletta nº 57 della Nicchia D dell'Edicola F di Levante Superiore del Cimitero Monumentale di Milano, nicchia che funge da piccolo famedio per ossa o ceneri di alcuni milanesi "noti e benemeriti"; la nº 58 è invece la celletta con le ceneri della moglie e collega[1].

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Comune di Milano, App di ricerca defunti Not 2 4get.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Le teche Rai, la prosa televisiva dal 1954 al 2008

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]