Campionato italiano femminile di scacchi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
CIF (Campionato Italiano Femminile)
SportChess.svg Scacchi
FederazioneFederazione Scacchistica Italiana
PaeseItalia Italia
TitoloItaliano
CadenzaAnnuale
Sito Internethttp://www.federscacchi.it/
Storia
Fondazione1938
Numero edizioni46
Ultimo vincitoreElena Sedina
Record vittorieRita Gramignani

Il Campionato italiano femminile di scacchi viene organizzato dalla FSI (Federazione Scacchistica Italiana).

Rita Gramignani, vincitrice di nove edizioni del Campionato

È un torneo a cadenza annuale.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La frequenza del torneo, dapprima irregolare, a partire dal 1987 è stabilmente annuale. Nel 2020 il Campionato Italiano Femminile fu annullato a causa della pandemia mondiale di Coronavirus[1]. In parziale sostituzione, la Federazione organizzò un Campionato Italiano Femminile Online a cadenza rapid, senza variazione Elo fide, che non assegnava il titolo di campionessa italiana femminile di scacchi. Il torneo fu vinto da Olga Zimina[2], la Federazione ha successivamente deciso di inserire la vincitrice nell'albo d'oro del Campionato femminile.[3]


Campionesse italiane[modifica | modifica wikitesto]

Edizione Sede Anno Vincitrice
I Milano 1938 Clarice Benini
II Roma 1939 Clarice Benini
III Coloretta di Zeri 1973 Rita Gramignani
IV Coloretta di Zeri 1974 Barbara Pernici
V Valenza Po 1975 Rita Gramignani
VI Bari 1976 Rita Gramignani
VII Cattolica 1977 Barbara Pernici
VIII Latina 1978 Barbara Pernici
IX Bratto 1979 Barbara Pernici
X Latina 1980 Rita Gramignani
XI Amelia 1981 Barbara Pernici
XII Torino 1983 Rita Gramignani[4]
XIII Milano 1985 Gisella Facchini
XIV Aosta 1987 Rita Gramignani
XV Aosta 1988 Adamantia Paizis
XVI Aosta 1989 Rita Gramignani
XVII Aosta 1990 Giuliana Fittante
XVIII Gorgonzola 1991 Rita Gramignani
XIX Formia 1992 Rita Gramignani
XX Formia 1993 Giusy Parrino
XXI Formia 1994 Alessandra Riegler
XXII Formia 1995 Alessandra Riegler
XXIII Mantova 1996 Alessandra Riegler
XXIV Porto San Giorgio 1997 Veronika Goi
XXV Cesenatico 1998 Alessandra Riegler
XXVI Porto San Giorgio 1999 Sonia Sirletti
XXVII Imperia 2000 Giuliana Fittante
XXVIII Imperia 2001 Alba Decataldo
XXIX Bratto 2002 Laura Costantini
XXX Bratto 2003 Mariagrazia De Rosa
XXXI Bratto 2004 Maria Vincenza Santurbano
XXXII Bratto 2005 Eleonora Ambrosi
XXXIII Bratto 2006 Roberta Brunello
XXXIV Fiuggi 2007 Fiammetta Panella
XXXV Bratto 2008 Marina Brunello
XXXVI Bratto 2009 Marianna Chierici
XXXVII Bratto 2010 Mariagrazia De Rosa
XXXVIII Montecatini Terme 2011 Roberta Messina
XXXIX Acqui Terme 2012 Tea Gueci
XXXX Porto San Giorgio 2013 Mariagrazia De Rosa
XXXXI Fano 2014 Alessia Santeramo
XXXXII Giovinazzo 2015 Daniela Movileanu
XXXXIII Perugia 2016 Daniela Movileanu
XXXXIV Cosenza 2017 Olga Zimina
XXXXV Salerno 2018 Marina Brunello
XXXXVI Padova 2019 Elena Sedina
nd .. 2020 annullato per COVID-19[1] (Olga Zimina in quanto vincitrice del Campionato Italiano Femminile Online 2020)

Plurivincitrici[modifica | modifica wikitesto]

Barbara Pernici, vincitrice di cinque edizioni del Campionato
  1. Rita Gramignani, 9
  2. Barbara Pernici, 5
  3. Alessandra Riegler, 4
  4. Mariagrazia De Rosa, 3
  5. Clarice Benini, Giuliana Fittante, Daniela Movileanu, Marina Brunello, Olga Zimina, 2

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Surfing on the net - Novembre, su scacchierando.it. URL consultato il 22 novembre 2020.
  2. ^ CIF Online 2020 (PDF), su federscacchi.it. URL consultato il 23 novembre 2020.
  3. ^ Consiglio Federale in videoconferenza (art. 73 D.L. 17/03/2020 n. 18) (PDF), su federscacchi.it, p. 5. URL consultato l'11 dicembre 2020.
  4. ^ Assegnato per spareggio.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Scacchi Portale Scacchi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di scacchi