Barbie e l'accademia per principesse

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Barbie e l'accademia per principesse
Titolo originale Barbie: Princess Charm School
Lingua originale Inglese
Paese di produzione Stati Uniti
Anno 2011
Durata 79 min
Colore Colore
Audio Sonoro
Genere animazione
Casa di produzione Universal Studios Home Entertainment
Doppiatori originali
Doppiatori italiani

Barbie e l'accademia per principesse (Barbie: Princess Charm School) è un film d'animazione del 2011 in grafica computerizzata, distribuito in direct-to-video.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Blair Willows è una ragazza dal cuore d'oro. Un giorno, scopre che Emily, la sua sorellina, l'ha iscritta a una lotteria la cui vincitrice diventerà una iscritta di un'accademia per principesse. Qui, la pretendente al trono Delancy Devin sorteggia il vincitore, che risulta essere proprio Blair.

La ragazza viene quindi condotta all'accademia, dove incontra la signorina Privet, la direttrice, una donna severa ma molto gentile. La donna mostra a Blair parte della scuola e affida a una delle fatine la ragazza, per condurla nella sua stanza. Qui, incontra le sue nuove compagne, Hadley e Isla, la prima molto sportiva, la seconda con una passione per la musica. Poco dopo le ragazze vengono radunate nel giardino per assistere al discorso di apertura dell'anno scolastico da parte di Dama Devin, l'insegnante della scuola. La donna, nei giorni successivi, si comporterà molto scortesemente con Blair, accompagnata dalla figlia Delancy che sembra odiarla sempre di più. Le uniche amiche che ha sono le sue compagne di stanza.

L'anno passa e la signorina Privet aiuta Blair a migliorare, a concentrarsi ed ad avere fiducia in sé stessa. A non molta distanza dall'incoronazione, si tiene la lezione di buone maniere a tavola, a palazzo. Le allieve hanno a disposizione parte del tempo per visitare il castello; nella galleria di corte, Hadley e Isla notano una somiglianza tra Blair e la regina Isabella a 18 anni: la regina era infatti morta in un incidente con la figlia, la principessa Sofia, e iniziano ad avere dei sospetti che diventano certezza quando Blair rivela alle amiche di essere stata adottata il 26 aprile, data dell'incidente.

Per dimostrare le loro certezze, decidono di recuperare la corona magica custodita nel caveau del palazzo quella notte stessa. Ma Dama Devin che inizia a sospettare, tenta di tutto per tenere le ragazze occupate per tutta la notte; le incastra perfino incolpandole di averle rubato alcuni gioielli. Le alunne resteranno in reclusione, fino a quando Delancy, pentita del suo comportamento, fa fuggire le ragazze e le aiuta nel recupero della corona. Una volta arrivate, però, Dama Devin le scopre e le chiude nel caveau. Ma grazie all'ingegno musicale di Isla, Blair e le altre riescono ad uscire, tentando di raggiungere la sala in tempo per l'incoronazione. Qui, dato che Delancy sta per essere incoronata principessa, la ragazza tenta di prendere tempo, fiduciosa delle amiche. E quando la corona si sta per posare su Delancy, Blair, Isla e Hadley sopraggiungono, rivelando che Blair è la principessa Sofia, sopravvissuta all'incidente. Infatti, la ragazza, dopo avere preso la corona e averla indossata, si trasforma magicamente. Inoltre, involontariamente, Dama Devin rivela di essere stata lei ad eliminare la regina Isabella per far divenire Delancy principessa, finendo quindi arrestata.

Tutto si conclude bene: Blair viene raggiunta da Emily e dalla madre che restano a vivere nel castello per sempre,felici e contenti.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]