Banca centrale di Tunisia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Banque centrale de Tunisie (BCT) ( البنك المركزي التونسي) è l'ente bancario centrale dello Stato tunisino.

Storia e funzioni[modifica | modifica wikitesto]

È stata fondata nel 1958, in concomitanza con l'istituzione della valuta del dinaro tunisino in sostituzione del franco tunisino. Il primo governatore generale è stato Hédi Nouira, in seguito primo ministro della Tunisia e fautore di politiche liberali.

La Banca centrale ha sede a Tunisi e svolge le funzioni di vegliare sulla politica monetaria e sui sistemi di pagamento, supervisionare gli istituti di credito, preservare la stabilità e la sicurezza del sistema finanziario.

Organizzazione[modifica | modifica wikitesto]

L'organizzazione direttiva della Banca centrale tunisina è così composta:

  • Governatore
    • Vice-governatore
      • Direzione generale
      • Direzione dell'organizzazione et del coordinamento
      • Controllo generale
      • Istituto della Banca centrale di Tunisia
      • Gabinetto di governo della Banca
  • Consiglio d'amministrazione
  • Commissario contabile

Elenco cronologico dei governatori[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN152121883 · ISNI: (EN0000 0004 0498 4473 · BNF: (FRcb12060842t (data)