Banca d'Eritrea

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Banca d'Eritrea
Asmara, banca dell'eritrea.JPG
Sede della Banca d'Eritrea ad Asmara
StatoEritrea Eritrea
TipoIstituto di diritto pubblico
Istituito1914
GovernatoreKibreab Woldemariam (ad interim)
SedeAsmara
Sito webwww.boe.gov.er

La Banca d’Eritrea è la banca centrale dell'Eritrea e ha sede nella capitale Asmara.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La Banca d’Eritrea è stata fondata nel 1914 come banca della Colonia Eritrea al tempo del dominio coloniale italiano.

Oggi[modifica | modifica wikitesto]

La Banca promuove gli investimenti stranieri e l'importazione di attrezzature ed utensili per l'industria e l'agricoltura[1].

La banca centrale eritrea, benché sia un ente statale, è indipendente dal Ministero delle Finanze; Il Governatore e il Comitato di politica monetaria, tuttavia, formulano e mettono in atto le loro politiche con input dal Ministero delle Finanze. Ai viaggiatori è permesso introdurre valuta estera nella nazione, ma tutte le transazioni all'interno devono essere fatte in nacfa[2].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Eritrea: Entering a New Phase (PDF), su classified.japantimes.com. URL consultato il 20 maggio 2009 (archiviato il 29 maggio 2009).
  2. ^ Legal Notice 101/2005, Ministry of Information. URL consultato il 20 maggio 2009 (archiviato dall'url originale il 1 dicembre 2007).

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF: (EN144442784 · LCCN: (ENn2002069000