Banca della Namibia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Logo della Bank of Namibia

La Banca di Namibia (in inglese: Bank of Namibia) è la banca centrale della Repubblica di Namibia, la cui istituzione è sancita dall'articolo 128 della Costituzione della Namibia. Si trova nella capitale Windhoek. La Banca della Namibia è stata istituita nel 1990[1] da parte del Bank of Namibia Act del 1990 (legge 8 del 1990).[2] La Banca della Namibia è l'unica istituzione autorizzata ad emettere il Dollaro della Namibia da parte delle autorità namibiane ai sensi di una legge del Parlamento della Namibia. Il capo della Banca della Namibia è il Governatore della Banca della Namibia.

Fino ad oggi i Governatori sono stati:

  • Dr WL Bernard (dal 16/07/1990 fino al 31/08/1991)
  • Mr E Karlsson (dal 01/09/1991 fino al 31/12/1993)
  • Dr J Ahmad (dal 01/01/1994 fino al 31/12/1996)
  • Mr TK Alweendo (dal 01/01/1997 fino al 25/03/2010)
  • Mr Ipumbu Shiimi (dal 25/03/2010 a oggi)[3]

La banca è impegnata in politiche per promuovere l'inclusione finanziaria ed è un membro dell'Alleanza per l'inclusione finanziaria. Il 5 marzo 2012, la Banca della Namibia ha annunciato che avrebbe assunto[4] specifici impegni per l'inclusione finanziaria nel quadro della Dichiarazione Maya.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Robin Sherbourne, Guide to the Namibian Economy 2013/14, Institute for Public Policy Research, Namibia, p. 14, ISBN 978-99945-78-14-6.
  2. ^ Copia archiviata, parliament.gov.na. URL consultato il 9 ottobre 2016 (archiviato dall'url originale il 30 ottobre 2013).
  3. ^ Bank of Namibia - Board members of the Bank, su www.bon.com.na. URL consultato il 20 settembre 2016.
  4. ^ Copia archiviata, afi-global.org. URL consultato il 23 febbraio 2012 (archiviato dall'url originale il 20 febbraio 2012).

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Sito ufficiale: Bank of Namibia, bon.com.na.

Controllo di autorità VIAF: (EN144542185 · ISNI: (EN0000 0001 2293 6879
Economia Portale Economia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di economia