Andy Devine

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Andy Devine in È nata una stella (1937)

Andy Devine (Flagstaff, 7 ottobre 1905Orange, 18 febbraio 1977) è stato un attore statunitense.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Andy Devine è stato uno dei grandi caratteristi del cinema western, protagonista di oltre 400 film. Corpulento, paffuto, prototipo del personaggio simpatico e scanzonato, ha lavorato con registi importanti quali John Ford, Henry Hathaway, George Cukor, Michael Curtiz.

Ebbe l'abilità di passare con disinvoltura da film di serie B a produzioni importanti che hanno segnato il cinema, tra cui Ombre rosse, L'uomo che uccise Liberty Valance e La conquista del West.

A partire dagli anni cinquanta sono numerose anche le sue apparizioni in serie televisive di successo: Ai confini della realtà, Gunsmoke, Bonanza e Flipper. Le sue ultime apparizioni sono in pellicole Disney.

È morto nel 1977, a 71 anni.

Premi principali[modifica | modifica wikitesto]

  • 2 Stelle alla Hollywood Walk of Fame: Categoria Star della Radio, 6258 Hollywood Blvd.; Categoria Star della TV, 6366 Hollywood Blvd.

Filmografia parziale[modifica | modifica wikitesto]

Doppiatori italiani[modifica | modifica wikitesto]

Nelle edizioni italiane dei suoi film, Devine è stato doppiato da:

  • Vinicio Sofia in Giulietta e Romeo, L'incendio di Chicago, Zona torrida
  • Carlo Romano in Ombre rosse, I conquistatori, Alì Babà e i 40 ladroni
  • Gianni Mazzanti in L'uomo che uccise Liberty Valance, La conquista del West
  • Michele Malaspina in Le avventure di Huck Finn

Nel doppiaggio di Robin Hood è stato invece sostituito da Manlio De Angelis.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Celebrità della Hollywood Walk of Fame

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN74061348 · LCCN: (ENn85151691 · ISNI: (EN0000 0000 5939 7330 · GND: (DE1025593146 · BNF: (FRcb141714898 (data)