Primo amore (film 1928)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Primo amore
Primoamore.jpg
Glenn Tryon e Barbara Kent
Titolo originale Lonesome
Lingua originale inglese
Paese di produzione Stati Uniti
Anno 1928
Durata 69 min
Colore B/N
Audio muto
Genere drammatico, sentimentale
Regia Pál Fejös
Soggetto Mann Page
Sceneggiatura Edward T. Lowe Jr. (scenario e adattamento)
Tom Reed (scenario e didascalie)
Produttore Carl Laemmle Jr. (supervisore)
Oskar Schubert-Stevens (supervisore della versione tedesca)
Casa di produzione Universal Pictures
Fotografia Gilbert Warrenton
Montaggio Frank Atkinson
Musiche Joseph Cherniavsky (non accreditato)
Scenografia Charles D. Hall
Interpreti e personaggi

Primo amore (Lonesome) è un film del 1928 diretto da Pál Fejös.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

A New York, Mary e John non si conoscono anche se entrambi vivono nella stessa pensione. Lei lavora come centralinista, lui è un operaio: una sera, a Coney Island, i due si incontrano e si innamorano l'uno dell'altra. Passano la serata insieme, ma, sulle montagne russe, a causa di un incendio, vengono separati dalla folla in fuga. Mary sviene e Joe, cercando di raggiungerla, viene fermato e portato alla stazione di polizia. Quando viene rilasciato, la ragazza è ormai scomparsa. Depressi perché nessuno dei due conosce il nome dell'altro, ognuno per proprio conto torna alla pensione. Scopriranno, con gioia, di essere vicini di casa.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Il film fu prodotto dall'Universal Pictures sotto la supervisione di Carl Laemmle Jr.

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Il copyright del film, richiesto dalla Universal Pictures Corp., fu registrato il 26 giugno 1928 con il numero LP25404[1].

Il film - presentato da Carl Laemmle - fu distribuito dall'Universal Pictures il 20 giugno 1928 in versione muta e il 30 settembre in versione sonora, presentato in prima a New York[1].

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2010 è stato scelto per essere conservato nel National Film Registry della Biblioteca del Congresso degli Stati Uniti.[2]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b AFI
  2. ^ (EN) Hollywood Blockbusters, Independent Films and Shorts Selected for 2010 National Film Registry, Library of Congress, 28 dicembre 2010. URL consultato il 2 gennaio 2012.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema