Alessandro Bianconcini

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Alessandro Bianconcini

Alessandro Bianconcini (Imola, 7 agosto 1909Bologna, 27 gennaio 1944) è stato un partigiano italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Musicista e professore di violoncello, iscritto dal 1929 al Partito Comunista clandestino, emigrò in Francia nel 1935 per sfuggire all'arresto per la sua attività antifascista. Collaborò con il Fronte Popolare e con il Soccorso Rosso Internazionale e nell'ottobre del 1936 si recò a combattere in Spagna nella 12ª Brigata "Garibaldi". Gravemente ferito nella battaglia di Pozuelo, rientrò in Francia nell'aprile 1937. [1]

Arrestato due volte dopo l'occupazione tedesca, fu consegnato alla polizia italiana nel luglio 1942 e rinchiuso prima a Susa e poi a San Giovanni in Monte. Dopo essere stato sottoposto a torture e vessazioni, fu condannato al confino a Ventotene.

Tornato in libertà il 23 agosto 1943, rientrò a Imola e dopo l'8 settembre assunse il comando della 7ª Brigata GAP. Il 9 gennaio 1944 fu catturato dalle Brigate Nere a Bologna e condannato a morte insieme ad altri sette partigiani di Bologna ed Imola, in rappresaglia per l'uccisione del federale fascista Eugenio Facchini.

L'esecuzione avvenne al poligono di tiro di Bologna il 27 gennaio 1944. Pochi mesi dopo, a Bianconcini venne intitolata la 36ª Brigata Garibaldi[2].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Commissione di assegnazione al confino di Bologna, ordinanza del 30.8.1942 contro Alessandro Bianconcini ("Combattente antifranchista in Spagna"). In: Adriano Dal Pont, Simonetta Carolini, L'Italia al confino 1926-1943. Le ordinanze di assegnazione al confino emesse dalle Commissioni provinciali dal novembre 1926 al luglio 1943, Milano 1983 (ANPPIA/La Pietra), vol. III, p. 905
  2. ^ Per tutte le note biografiche cfr. Alessandro Bianconcini, in ANPI.it. URL consultato il 24-08-2009. e Alessandro Bianconcini (Il Professore), in INSMLI - Istituto Nazionale per la Storia del Movimento di Liberazione in Italia. URL consultato il 04-09-2009 (archiviato dall'url originale il 20 marzo 2008).

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie