Aeroporto di Zurigo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Aeroporto di Zurigo
Aeroporto di Zurigo
Aeroporto di Zurigo
IATA: ZRH – ICAO: LSZH
Descrizione
Nome impianto Flughafen Zürich
Tipo Civile
Esercente Flughafen Zürich AG
Stato Svizzera Svizzera
Cantone Canton Zurigo
Posizione Kloten
Altitudine AMSL 432 m
Coordinate 47°27′30″N 8°32′53″E / 47.458333°N 8.548056°E47.458333; 8.548056Coordinate: 47°27′30″N 8°32′53″E / 47.458333°N 8.548056°E47.458333; 8.548056
Mappa di localizzazione
Mappa di localizzazione: Svizzera
LSZH
Sito web http://www.flughafen-zuerich.ch
Piste
Orientamento (QFU) Lunghezza Superficie
16/34 3 700 m
14/32 3 300 m
10/28 2 500 m
Statistiche
Passeggeri in transito 24.337.954 (2011)

[senza fonte]

Karte - Flughafen Zürich ZRH.png

L'Aeroporto di Zurigo (IATA: ZRH, ICAO: LSZH), precedentemente Aeroporto di Kloten, è il più importante aeroporto civile della Svizzera e risulta tra i più grandi d'Europa. È gestito dalla società Flughafen Zürich AG.

L'aeroporto, posto a nord della città, a 13 chilometri dal centro, funge da hub delle compagnie aeree Swiss (Swiss International Air Lines) e Lufthansa oltre ad essere la base di Belair, Edelweiss Air, Helvetic Airways e della Rega (Organizzazione Svizzera di Salvataggio Aereo). La parte principale dell'impianto si trova sul suolo del comune di Kloten, mentre l'area aeroportuale copre i comuni di Opfikon-Glattbrugg, Rümlang, Oberglatt e Winkel.

Skytrax assegna un rating di 4 stelle all'aeroporto[1].

Storia[modifica | modifica sorgente]

Con il progredire dell'aviazione civile sviluppatasi dopo la fine della prima guerra mondiale il traffico commerciale vide un incremento progressivo anche in territorio svizzero. A Dübendorf, località a nord ovest della città di Zurigo, era presente dagli anni trenta un campo di aviazione militare che negli anni successivi venne sempre più utilizzato anche dal traffico civile. Per separare quindi l'attività civile da quella militare, il canton Zurigo cercò una nuova area per un grande aeroporto civile e la trovò nelle campagne del comune di Kloten.

Con l'ormai imminente conclusione della seconda guerra mondiale e la previsione di un ulteriore aumento del traffico civile conseguente alla interruzione delle operazioni belliche, il 22 giugno 1945 venne presa la decisione di realizzare un aeroporto intercontinentale nelle vicinanze di Zurigo ed alla fine di dicembre dello stesso anno vennero acquistati 655 ettari nel luogo prestabilito. Grazie ad una interrogazione popolare, che tramite una votazione fece stanziare un credito di 46,8 Milioni di franchi svizzeri, i lavori di costruzione poterono cominciare nel luglio del 1946.

Il 14 giugno 1948 venne utilizzata per la prima volta la pista ovest.

L'8 aprile 1953 fu aperto il nuovo terminal passeggeri e dal 29 agosto fino al 31 agosto 1953 seguì la festosa apertura dell'aeroporto con una grande dimostrazione aerea.

Altre tappe della storia dell'aeroporto:

  • 6 dicembre 1954 - Messa in servizio del primo radar.
  • 1 gennaio 1961 - Messa in servizio della pista ovest allungata.
  • 15 marzo 1961 - Messa in servizio della pista di atterraggio strumentale allungata.
  • 18 febbraio 1969 - Attentato su un Boeing 720 della El Al, da parte di attentatori palestinesi.
  • 1 novembre 1975 - Messa in servizio del terminal B con Finger.
  • 1 gennaio 1976 - Messa in servizio della pista 14/32
  • 1 giugno 1980 - Messa in servizio della stazione FFS dell'aeroporto, con collegamento diretto alla rete ferroviaria
  • 1 novembre 1985 - Messa in servizio della zona finger A.
  • 17 aprile 1986 - Inaugurazione della nuova torre di controllo.
  • 23 agosto 1998 - Festa per il cinquantesimo anniversario dell'inaugurazione dell'aeroporto.
  • 6 aprile 2000 - Introduzione del nome Unique per designare la società di gestione dello scalo.
  • 2 ottobre 2001 - Grounding di Swissair.
  • 5 dicembre 2002 - Inaugurazione della zona E.

Cifre[modifica | modifica sorgente]

Nel 2005 l'aeroporto contò 17 884 625 Passeggeri e 267 363 movimenti aerei. Il volume merci raggiunse le 372 420 tonnellate. Esso possiede tre piste: la 16/34 di 3 700 m, la 14/32 di 3 300 m e la 10/28 di 2 500 m di lunghezza.

Piste dell'aeroporto di Zurigo

L'aeroporto di Zurigo dispone di tre terminal A, B ed E. Il terminal B è la struttura più anziana e fu abbandonato nell'autunno 2003 a causa del calo del numero di passeggeri. Dall'agosto 2005 esso funge da "zona eventi". Il dock E giace tra le piste 16/34 e 14/32.

Nel 2004, le cinque compagnie più importanti furono SWISS (47.9 % dei movimenti e 48.2% dei passeggeri), Lufthansa (4.8% e 7.0%), Air Berlin (3.1% e 2.3%), Edelweiss Air (2.9%, 1.3%) e British Airways (2.4% e 1.9%). In totale, nel 2004, furono raggiunti direttamente dall'aeroporto di Zurigo 146 destinazioni in 77 paesi.

Le frequenze dell'aeroporto sono:[2]

  • Zürich Approach ACC 118,000 / 120,750 MHz
  • Zürich Final Approach 125,325 MHz
  • Zürich Tower 118,100 MHz
  • Zürich ATIS (Atterraggio automatico- e informazioni sul tempo) 128,525 MHz

Compagnie aeree e destinazioni[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Airport Star Ranking 4 Star Airports. URL consultato il 20-11-2009.
  2. ^ Flugfunkfrequenzen – ZRHwiki
  3. ^ Alitalia ritorna a Zurigo

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]