Aaron Gray

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Aaron Gray
Aaron Gray.jpg
Gray durante una palla a due con la maglia dei Chicago Bulls
Nome Aaron Michael Gray
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 213 cm
Peso 122 kg
Pallacanestro Basketball pictogram.svg
Ruolo Vice-allenatore (ex centro)
Squadra Detroit Pistons
Ritirato 2015 - giocatore
Carriera
Giovanili
1999-2003 Emmaus High School
2003-2007 Pittsburgh Panthers
Squadre di club
2007-2010 Chicago Bulls 125 (456)
2010-2011 N.O. Hornets 65 (215)
2011-2013 Toronto Raptors 95 (315)
2013-2014 Sacramento Kings 33 (60)
Carriera da allenatore
2016- Detroit Pistons (vice)
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Aaron Michael Gray (Tarzana, 7 dicembre 1984) è un ex cestista e allenatore di pallacanestro statunitense.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Il 9 dicembre 2013 è stato ceduto ai Sacramento Kings insieme ai compagni di squadra Rudy Gay e Quincy Acy in una trade che ha portato ai Raptors Patrick Patterson, Greivis Vásquez, John Salmons e Chuck Hayes[1]. Ha esordito con la squadra californiana il 13 dicembre 2013 in una partita persa per 116-107 sul campo dei Phoenix Suns, nella quale ha segnato 7 punti e catturato 9 rimbalzi in 13 minuti di impiego[2]. A fine anno lascia i Kings e da free agent firma un contratto con i Detroit Pistons, venendo però subito tagliato a causa di problemi cardiaci, a causa dei quali il 19 giugno 2015 annuncia il suo definitivo ritiro.

Premi e riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

  • NCAA AP All-America Third Team (2007)

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]