Ƣ

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

La lettera Ƣ (in minuscolo: ƣ) è una lettera dell'alfabeto latino, attualmente non più utilizzata da nessuna lingua. Era usata soprattutto dagli alfabeti delle lingue turche, come quello azero o quello tataro nella versione ortografica Jaᶇalif.

[1]
Rappresenta una fricativa velare sonora [ɣ] o, raramente, una fricativa uvulare sonora [ʁ].
Lettere Q e q in Sütterlin.

Deriva da una forma manoscritta della lettera minuscola Latina q. La lettera minuscola è basata su quella maiuscola.[2]

In ordine alfabetico è posta fra la G e la H.

Sostituzioni moderne[modifica | modifica wikitesto]

  • Tataro:Г, г (Cirillico), Ğ, ğ (Latino)

Unicode[modifica | modifica wikitesto]

La lettera Ƣ maiuscola è codificata nel Latin Extended-B block come U+01A2 mentre la lettera minuscola ƣ è codificata come U+01A3.[3] I nomi assegnati "LETTERA LATINA MAIUSCOLA OI" e "LETTERA LATINA MINUSCOLA OI" sono indicati dal consorzio Unicode come errori, in quanto la lettera gha non è correlata alle lettere O ed I.[4]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Lingue Portale Lingue: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di lingue