Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Ŝ

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Ŝ (ŝ in minuscolo) è la ventitreesima lettera dell'alfabeto dell'esperanto. Foneticamente, corrisponde al suono [ʃ] come nell'italiano "sciacallo" (secondo l'alfabeto IPA). Può essere scritta come sx o sh a seconda del sistema usato per sostituire i segni diacritici della lettera. Questa lettera è anche usata ufficiosamente nella grafia del brindisino per il suono /ʃ/, ad esempio nella parola "ŝcamari" ("miagolare") distinguendosi da "scamari".

Il simbolo è utilizzato anche nel sistema di traslitterazione ISO 9 per rappresentare la lettera Щ dell'alfabeto cirillico.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]