Wang Zhizhi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Wang Zhizhi
Wang ZhiZhi.jpg
Wang Zhizhi con la maglia della nazionale cinese
Dati biografici
Nome Wang Zhizhi
王治郅
Nazionalità Cina Cina
Altezza 213 cm
Peso 116 kg
Pallacanestro Basketball pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Centro
Squadra Bayi Rockets Bayi Rockets
Carriera
Squadre di club
1995-1996 August First
1996-2000 Bayi Rockets Bayi Rockets
2001-2002 Dallas Mavericks Dallas Mavericks 60
2002-2003 L. Angeles Clippers L.A. Clippers 43
2003-2005 Miami Heat Miami Heat 34
2006- Bayi Rockets Bayi Rockets
Nazionale
1996- Cina Cina
Palmarès
Asia (orthographic projection).svg Campionati Asiatici
Argento Cina 2009
Oro Cina 2011
FISU International University Sport Federation.svg Universiadi
Argento Pechino 2001
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 30 giugno 2014

Wang Zhizhi, 王治郅sempl., Wáng Zhìzhìpinyin (Pechino, 8 luglio 1979), è un cestista cinese.

Nato da genitori entrambi ex-giocatori di basket, è un centro alto 2,16 metri.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Con l'inaugurazione della lega nazionale, la Chinese Basketball Association, giocò dal 1995 nei Bayi Rockets. E dal 1995 al 1999, il suo ultimo anno nel campionato cinese, i Rockets instaurarono una supremazia che li portò a vincere ininterrottamente 5 titoli nazionali. Durante questo periodo, inoltre, fu una delle principali risorse della nazionale cinese, che chiuse ottava alle Olimpiade del 1996 (Wang, ancora diciannovenne, segnò 11,1 punti ad incontro), e decima a quelle del 2000 (con medie di 13,5 punti ed il 54% dal campo).

Nell'estate 1996, divenne il primo giocatore cinese ad approdare in una squadra della NBA, scelto al draft dai Dallas Mavericks. Causa alcuni problemi con la propria lega, non gli fu concesso di giocare in NBA prima della stagione 2000-01, approfittando di questo tempo per vincere un ennesimo campionato in Cina. Durante il suo soggiorno oltreoceano, Wang giocò 137 partite in 5 stagioni, anche per problemi di infortuni, giocando poco meno di 10 minuti per partita con 4,4 punti. In questi anni soggiornò per due anni a Dallas (2001-02), venne scambiato nel 2003 ai Los Angeles Clippers e a metà della stagione 2004 passò ai Miami Heat, coi quali rimase fino al 2005.

Nel 2006 fece ritorno in Cina, e fece rientro nella nazionale che lo aveva escluso negli ultimi anni per dei guai con la federazione. Nel 2006-07 ha fatto ritorno nella CBA, guidando le classifiche dei migliori realizzatori (con 27,6 punti) e rimbalzisti (9,6 a partita) e vincendo il premio di MVP del campionato.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]