Trattato di Ankara

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Trattato di Ankara
Tipo trattato bilaterale
Contesto Guerra franco-turca
Firma 20 ottobre 1921
Luogo Ankara, Turchia
Firmatari
Parti 2

Il Trattato di Ankara del 1921 fu firmato il 20 ottobre 1921 tra la Francia ed il Governo di Ankara guidato da Kemal Ataturk, per porre fine al conflitto tra francesi e turchi per il controllo della zona sudorientale dell'Anatolia.

Tra le sue conseguenze, oltre al rafforzamento della posizione internazionale del Governo di Ankara come rappresentante di uno stato Turco al posto del Sultano di Costantinopoli ed il disimpegno delle sue forze militari impegnate nel fronte sud, vi fu anche l'evacuazione dei volontari Armeni da Adana e dai principali centri della Cilicia nonché l’abbandono dalla parte della Turchia del Trattato di Sèvres.