Torna con me

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Torna con me
Titolo originale Let's Dance
Lingua originale inglese
Paese di produzione Stati Uniti d'America
Anno 1950
Durata 112 min
Colore colore
Audio sonoro
Rapporto 1.37 : 1
Genere musical, commedia, sentimentale
Regia Norman Z. McLeod
Soggetto Maurice Zolotow
Sceneggiatura Allan Scott, Dane Lussier
Produttore Robert Fellows
Casa di produzione Paramount Pictures
Fotografia George Barnes
Montaggio Ellsworth Hoagland
Effetti speciali Gordon Jennings, Farciot Edouart
Musiche Robert Emmett Dolan
Scenografia Roland Anderson, Hans Dreier (art director)
Sam Comer, Ross Dowd (set decorator)
Costumi Edith Head
Trucco Wally Westmore, Frank Thayer, William Woods
Interpreti e personaggi

Torna con me (Let's Dance) è un film del 1950 diretto da Norman Z. McLeod.

È un musical commedia statunitense con Fred Astaire e Betty Hutton.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Kitty McNeil, una vedova di guerra, torna a lavorare con il suo ex partner di ballo, ma la sua nuora aristocratica è inorridita dal fatto che suo nipote, il figlio di Kitty, venga esposto allo show business e porta avanti misure legali per ottenerne la custodia.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Il film, diretto da Norman Z. McLeod su una sceneggiatura di Allan Scott e, per alcuni dialoghi addizionali, di Dane Lussier con il soggetto di Maurice Zolotow,[1] fu prodotto da Robert Fellows per la Paramount Pictures[2] e girato nei Paramount Studios a Hollywood in California.[3] Il titolo di lavorazione fu Little Boy Blue.[4]

Colonna sonora[modifica | modifica wikitesto]

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Il film fu distribuito con il titolo Let's Dance negli Stati Uniti dal 29 novembre 1950[4] al cinema dalla Paramount Pictures.[2]

Altre distribuzioni:[4]

  • in Argentina il 12 dicembre 1950 (Vamos a bailar)
  • in Svezia il 29 gennaio 1951 (I dansens virvlar)
  • in Finlandia il 18 maggio 1951 (Tanssin pyörteissä)
  • in Danimarca il 14 giugno 1951 (Så danser vi)
  • in Francia il 5 ottobre 1951 (Maman est à la page)
  • in Portogallo il 29 agosto 1952 (Nasci Para Bailar)
  • in Germania Ovest il 23 febbraio 1984 (Tanz ist unser Leben, in TV)
  • in Brasile (Nasci Para Bailar)
  • in Austria (Tanz ist unser Leben, in TV)
  • in Grecia (Louloudia stin pista)
  • in Ungheria (Táncoljunk)
  • in Italia (Torna con me)

Critica[modifica | modifica wikitesto]

Secondo il Morandini il film è "non è tra i migliori film con Fred Astaire che non riesce a formare una coppia affiatata con Hutton". La causa della mediocrità risiederebbe nella sceneggiatura e nelle musiche, definite "scipite".[5] Secondo Leonard Maltin il film è divertente nonostante sia tra i meno noti di Astaire.[6]

Promozione[modifica | modifica wikitesto]

La tagline è: "HEARTS ARE DANCING WITH JOY! (original print ad - all caps)".[7]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Torna con me - IMDb - Cast e crediti completi. URL consultato l'8 aprile 2013.
  2. ^ a b (EN) Torna con me - IMDb - Crediti per le compagnie. URL consultato l'8 aprile 2013.
  3. ^ (EN) Torna con me - IMDb - Luoghi delle riprese. URL consultato l'8 aprile 2013.
  4. ^ a b c (EN) Torna con me - IMDb - Date di uscita. URL consultato l'8 aprile 2013.
  5. ^ Torna con me - MYmovies. URL consultato l'8 aprile 2013.
  6. ^ Leonard Maltin, Guida ai film 2009, Dalai editore, 2008, p. 2108, ISBN 8860181631. URL consultato l'8 aprile 2013.
  7. ^ (EN) Torna con me - IMDb - Tagline. URL consultato l'8 aprile 2013.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema