Melville Cooper

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Melville Cooper (a destra) insieme a Gladys George e a Bob Burns in I'm from Missouri (1939)

Melville Cooper, all'anagrafe George Melville Cooper (Birmingham, 15 ottobre 1896Los Angeles, 13 marzo 1973), è stato un attore cinematografico britannico che negli anni Trenta si è trasferito negli USA, dove ha lavorato sia al cinema che a teatro e in televisione.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato in Inghilterra, debuttò a 18 anni a teatro a Stratford-upon-Avon. Il suo primo film, un cortometraggio, lo gira nel 1930; la sua seconda prova cinematografica la sostiene nel ruolo dell'ispettore Japp, il contraltare di Scotland Yard di Hercule Poirot in un giallo tratto da Agatha Christie. Dopo alcuni film in Gran Bretagna, tra cui anche un ruolo da Leporello accanto a Douglas Fairbanks in La vita privata di Don Giovanni di Alexander Korda, si trasferisce negli Stati Uniti.

Lavora in piccole parti e poi si specializza in ruoli da caratterista, molte volte utilizzato per impersonare personaggi da inglese o da snob o da maggiordomo. Viene ricordato per il suo sceriffo di Nottingham in La leggenda di Robin Hood e per il suo ruolo di Collins in Orgoglio e pregiudizio.

Negli anni cinquanta, incontra difficoltà con la sua carriera cinematografica e ripiega sulla televisione. Ritorna anche a recitare a teatro.

Melville Cooper si sposò tre volte: con Gladys Grice, con Elizabeth Sutherland e con Rita Page, dalla quale ebbe un figlio.

Morì nel 1973 all'età di 77 anni e fu sepolto al Valhalla Memorial Park Cemetery di Los Angeles.

Melville Cooper e Isabel Jeans in Tovarich

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

(EN) Melville Cooper in Internet Movie Database, IMDb.com Inc.

Controllo di autorità VIAF: 6464745 LCCN: n87911872