Street Fighting Years

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Street Fighting Years
Artista Simple Minds
Tipo album Studio
Pubblicazione 1989
Durata 61 min : 13 s
Dischi 1
Tracce 11
Genere Pop rock
Rock
Etichetta Virgin (Europa), A&M Records (Nord America)
Produttore Trevor Horn,
Steve Lipson
Registrazione marzo 1988-1989
Simple Minds - cronologia
Album precedente
(1985)
Album successivo
(1991)

Street Fighting Years è un album dei Simple Minds, pubblicato nel 1989.

Il Disco[modifica | modifica sorgente]

È l'ottavo album da studio realizzato dalla band scozzese e include i noti singoli Belfast Child, Mandela Day e Biko. Dotato di un sound potente ed epico, viene di norma considerato, assieme a New Gold Dream del 1982, il lavoro più riuscito e rappresentativo del gruppo guidato da Jim Kerr. La canzone iniziale, l'omonima Street Fighting Years è espressamente dedicata a Victor Jara, il noto musicista cileno ucciso dal regime di Pinochet, mentre l'ultima, la strumentale When Spirits Rise, figura soltanto nell'edizione in CD. Il disco si avvale inoltre di preziosi collaboratori fra i quali Lou Reed e Stewart Copeland, tuttavia è l'ultimo album dei Simple Minds dove figura il tastierista Michael McNeil, fra i fondatori del gruppo.

Tracce[modifica | modifica sorgente]

  1. Street Fighting Years (Simple Minds) – 6:26
  2. Soul Crying Out (Simple Minds) – 6:07
  3. Wall of Love (Simple Minds) – 5:20
  4. This Is Your Land (Simple Minds) – 6:22
  5. Take a Step Back (Simple Minds) – 4:22
  6. Kick It In (Simple Minds) – 6:11
  7. Let It All Come Down (John Giblin/Simple Minds) – 4:56
  8. Mandela Day (Simple Minds) – 5:45
  9. Belfast Child (Simple Minds/Traditional) – 6:42
  10. Biko (Peter Gabriel) – 7:34
  11. When Spirits Rise (Simple Minds) – 2:03 strumentale