Storia di una monaca di clausura

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Storia di una monaca di clausura
Storia di una monaca clausura.PNG
Eleonora Giorgi in una scena del film
Titolo originale Storia di una monaca di clausura
Lingua originale Italiano
Paese di produzione Italia
Anno 1973
Durata 103 min.
Colore colore
Audio sonoro
Genere drammatico
Regia Domenico Paolella
Soggetto Domenico Paolella
Sceneggiatura Tonino Cervi
Fotografia Armando Nannuzzi e Enrico Appetito
Montaggio Amedeo Giomini, Tommaso Gramigna e Giancarlo Tiburzi
Musiche Piero Piccioni
Scenografia Piero Filippone
Costumi Cristina Lorenzi
Interpreti e personaggi

Storia di una monaca di clausura è un film drammatico del 1973, diretto dal regista Domenico Paolella, con protagonista una giovanissima Eleonora Giorgi.

Nello stesso anno stesso regista e stesso sceneggiatore girano Le monache di Sant'Arcangelo, con protagonista una giovanissima Ornella Muti. Entrambi i film si inseriscono nel cosiddetto filone conventuale del genere erotico italiano.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Il film si dichiara ispirato a fatti realmente accaduti, tratti da documenti d'archivio dell'Abbazia di San Giacomo. La didascalia finale del film recita:

« Suor Agnese del Bambino Gesù dedicò tutta la sua esistenza ad alleviare le sofferenze dei feriti nelle guerre, degli infermi e dei malati di peste; e morì nello svolgimento della sua missione durante la pestilenza del 1671. Non è stata fatta santa e neppure beata. »

Critica[modifica | modifica wikitesto]

  • Il film rientra nel cosiddetto filone "erotico-conventuale" dei primi anni settanta, e inserisce una punta di erotismo in un contesto profondamente drammatico.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]