STS-8

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
STS-8
Emblema missione
STS-8 patch.png
Dati della missione
Shuttle Challenger
Luogo lancio Kennedy Space Center, complex 39, PAD A
Lancio 30 agosto 1983 2:32:00 a.m. EDT
Atterraggio 5 settembre 1983 12:40:43 a.m. PDT
Durata 6 g 1 o 8 min 43 s
Altezza orbita 354 km
Inclinazione orbitale 28.5°
Equipaggio
Membri equipaggio 5
STS-8 crew.jpg
Da sinistra a destra: Daniel C. Brandenstein, pilota; Richard H. Truly, comandante; e Guion S. Bluford, Jr., specialista di missione. In alto da s-d: Dale A. Gardner,specialista di missione e William E. Thornton, specialista di missione.
Programma Space Shuttle
Missione precedente Missione successiva
STS-7 STS-9

La STS-8 è una missione spaziale del Programma Space Shuttle.

La missione, svoltasi tra agosto e settembre del 1983, è stata la prima missione del programma Shuttle con il lancio e l'atterraggio avvenuti in notturna. In essa volò anche il primo astronauta afro-americano. La missione fu archiviata come un pieno successo. Lo scopo principale è stato il lancio del satellite per telecomunicazioni e meteorologico indiano INSAT-1B.

Fu l'ottava missione spaziale dello Space Shuttle e il terzo volo del Challenger.

Equipaggio[modifica | modifica wikitesto]

Tra parentesi il numero di voli spaziali completati da ogni membro dell'equipaggio, inclusa questa missione.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]


Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

astronautica Portale Astronautica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di astronautica