Space Shuttle Endeavour

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Space Shuttle Endeavour
Space Shuttle Endeavour
L'Endeavour in partenza
Informazioni
Informazioni
Nazione Stati Uniti d'America
Inizio costruzione 31 luglio 1987
Origine del Nome HM Bark Endeavour
Status ritirato
Primo volo STS-49
7-12 maggio 1992
Ultimo volo STS-134
16 maggio-1º giugno 2011
Numero di missioni 25
Equipaggio 148
Tempo trascorso nello spazio 299 giorni
Numero di orbite 4 671
Distanza percorsa 197 761 262 km
Satelliti lanciati 3
Attracchi alla stazione Mir 1
Attracchi alla ISS 12

Lo Space Shuttle Endeavour, (denominazione NASA OV-105) è il quinto (senza considerare l'Enterprise) ed ultimo Space Shuttle costruito dalla NASA.

La costruzione dell'Endeavour iniziò nel 1987 per rimpiazzare il Challenger, perso in un incidente il 28 gennaio 1986. Per assemblarlo vennero utilizzati pezzi di scorta dell'Atlantis e del Discovery. La scelta di costruire l'Endeavour fu dovuta al fatto che una eventuale riconversione al volo dell'Enterprise sarebbe stata troppo costosa.

Venne lanciato la prima volta nel 1992 e nel corso della sua prima missione agganciò e riposizionò un satellite. Nel 1993 compì la sua prima missione di manutenzione sul telescopio spaziale Hubble. Nel 1997, l'Endeavour fu ritirato dal servizio per otto mesi a causa di alcune migliorie a cui fu sottoposto, tra cui l'installazione di una nuova cabina pressurizzata. Nel dicembre 1998, consegnò alla Stazione Spaziale Internazionale il modulo Unity.

L'orbiter venne chiamato così in onore della HMS Endeavour, la nave del XVIII secolo comandata dall'esploratore James Cook; il nome onora anche Endeavour, il modulo di comando dell'Apollo 15.

Dopo la chiusura del programma Space Shuttle e quindi il ritiro degli orbiter dal servizio attivo, Endeavour è stato destinato al California Science Center di Los Angeles. È l'unico orbiter che sarà privato del Canadarm, che verrà ospitato presso un museo non ancora identificato in Canada. Lo shuttle è atterrato all'aeroporto internazionale di Los Angeles il 21 settembre 2012 poco dopo le 13:00.[1]

Voli[modifica | modifica wikitesto]

L'Endeavour in orbita.

Lo Space Shuttle Endeavour ha effettuato 25 voli in tutto, rimanendo in orbita per 299 giorni e completando 4 671 orbite, corrispondenti a 197 761 262 chilometri.[2]

Data Designazione Note
7 maggio 1992 STS-49 Trasporta e dispiega l'Intelsat VI. È la prima EVA svolta dallo Shuttle e la più lunga dopo quella dell'Apollo 17
12 settembre 1992 STS-47 Spacelab missione j
13 gennaio 1993 STS-54 Dispiegamento TDRS-F
21 giugno 1993 STS-57 Esperimenti Spacelab, recupero del European Retrievable Carrier
2 dicembre 1993 STS-61 Prima missione di servizio al Telescopio Spaziale Hubble
9 aprile 1994 STS-59 Esperimento Space Radar Laboratory
30 settembre 1994 STS-68 Esperimento Space Radar Laboratory
30 marzo 1995 STS-67 Esperimenti Spacelab Astro-2
7 settembre 1995 STS-69 Wake Shield Facility e altri esperimenti
11 gennaio 1996 STS-72 Recupero dello Space Flyer Unit giapponese
19 maggio 1996 STS-77 Esperimenti Spacelab
22 gennaio 1998 STS-89 Aggancio con la Mir e cambio dell'equipaggio
4 dicembre 1998 STS-88 Missione di assemblaggio della Stazione Spaziale Internazionale
11 febbraio 2000 STS-99 Esperimento Shuttle Radar Topography Mission
30 novembre 2000 STS-97 Missione di assemblaggio della Stazione Spaziale Internazionale
19 aprile 2001 STS-100 Missione di assemblaggio della Stazione Spaziale Internazionale
5 dicembre 2001 STS-108 Aggancio e cambio di equipaggio sulla Stazione Spaziale Internazionale
5 giugno 2002 STS-111 Aggancio e cambio di equipaggio sulla Stazione Spaziale Internazionale
23 novembre 2002 STS-113 Assemblaggio e cambio di equipaggio sulla Stazione Spaziale Internazionale
8 agosto 2007 STS-118 Assemblaggio e cambio di equipaggio sulla Stazione Spaziale Internazionale
11 marzo 2008 STS-123 Missione di trasporto per l'assemblaggio all'interno della Stazione Spaziale Internazionale del primo elemento giapponese del modulo Kibo, il braccio robotico canadese Dextre e lo Spacelab Pallet-Deployable 1.
14 novembre 2008 STS-126 Missione di rifornimento e manutenzione della Stazione Spaziale, con l'installazione dell'equipaggiamento e le attrezzature per l'espansione della capacità della stazione di ospitare sei astronauti
15 luglio 2009 STS-127 Trasporto del componente ELM-EF del laboratorio Kibo, sostituzione batterie nel segmento P6, rifornimento e rotazione dell'equipaggio
8 febbraio 2010 STS-130 Trasporto e l'installazione dei moduli Tranquility e Cupola.
16 maggio 2011 STS-134 Trasporto dell'Alpha Magnetic Spectrometer e dell'ELC-3 verso la Stazione Spaziale Internazionale. Ultima missione prevista per l'Endeavour.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Space shuttle Endeavour home in Los Angeles after final flight | Reuters
  2. ^ Endeavour (OV-105). URL consultato il 3 giugno 2011.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

astronautica Portale Astronautica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di astronautica