Riccardo Moretti (motociclista)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Riccardo Moretti
Dati biografici
Nazionalità Italia Italia
Motociclismo IlmorX3-003.png
Carriera
Carriera nel Motomondiale
Esordio 2008 in classe 125
GP disputati 11
Punti ottenuti 3
 

Riccardo Moretti (Lugo, 18 gennaio 1985) è un pilota motociclistico italiano.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

La sua carriera nel motociclismo è iniziata con la partecipazione ai trofei monomarca per passare in seguito alla partecipazione nel Campionato Italiano Velocità dove giunge al secondo posto in classe 125 nel 2008. Nello stesso anno ha partecipato al Campionato Europeo Velocità della stessa classe, svoltosi in prova unica ad Albacete, in cui si è piazzato al 4º posto[1].

Sempre nel 2008 disputa due Gran Premi del motomondiale, in qualità di wild card a bordo di una Honda. Corre altri due Gran Premi nel 2009, ancora come wild card a bordo di un'Aprilia, arrivando tredicesimo nella seconda occasione. I tre punti ottenuti gli valgono il 27º posto nella classifica stagionale. Nel 2009 ottiene anche il titolo di Campione Italiano, sempre della 125.

Nel 2010 ha gareggiato, con una Aprilia RSA 125 del team Fontana Racing[2] ma dopo tre Gran Premi viene sostituito da Simone Grotzkyj per motivi economici. Riesce a trovare una moto per il GP d'Italia, ma rimane definitivamente appiedato per il resto della stagione a partire dal GP successivo.

Nel 2012 corre in Moto3 dal Gran Premio d'Italia in sostituzione di Marcel Schrötter per il team Mahindra Racing. In questa stagione è costretto a saltare i Gran Premi di Repubblica Ceca, San Marino e Aragona per la frattura di due costole rimediata nelle prove libere del GP della Repubblica Ceca.

Risultati nel motomondiale[modifica | modifica sorgente]

2008 Classe Moto Flag of Qatar.svg Flag of Spain.svg Flag of Portugal.svg Flag of the People's Republic of China.svg Flag of France.svg Flag of Italy.svg Flag of Catalonia.svg Flag of the United Kingdom.svg Flag of the Netherlands.svg Flag of Germany.svg Flag of the United States.svg Flag of the Czech Republic.svg Flag of San Marino.svg Flag of Indianapolis.svg Flag of Japan.svg Flag of Australia.svg Flag of Malaysia.svg Flag of the Land of Valencia (official).svg Punti Pos.
125 Honda 26 NE Rit 0
2009 Classe Moto Flag of Qatar.svg Flag of Japan.svg Flag of Spain.svg Flag of France.svg Flag of Italy.svg Flag of Catalonia.svg Flag of the Netherlands.svg Flag of the United States.svg Flag of Germany.svg Flag of the United Kingdom.svg Flag of the Czech Republic.svg Flag of Indianapolis.svg Flag of San Marino.svg Flag of Portugal.svg Flag of Australia.svg Flag of Malaysia.svg Flag of the Land of Valencia (official).svg Punti Pos.
125 Aprilia 20 NE 13 3 27º
2010 Classe Moto Flag of Qatar.svg Flag of Spain.svg Flag of France.svg Flag of Italy.svg Flag of the United Kingdom.svg Flag of the Netherlands.svg Flag of Catalonia.svg Flag of Germany.svg Flag of the United States.svg Flag of the Czech Republic.svg Flag of Indianapolis.svg Flag of San Marino.svg Flag of Aragon.svg Flag of Japan.svg Flag of Malaysia.svg Flag of Australia.svg Flag of Portugal.svg Flag of the Land of Valencia (official).svg Punti Pos.
125 Aprilia Rit Rit 16 NE 0
2012 Classe Moto Flag of Qatar.svg Flag of Spain.svg Flag of Portugal.svg Flag of France.svg Flag of Catalonia.svg Flag of the United Kingdom.svg Flag of the Netherlands.svg Flag of Germany.svg Flag of Italy.svg Flag of the United States.svg Flag of Indianapolis.svg Flag of the Czech Republic.svg Flag of San Marino.svg Flag of Aragon.svg Flag of Japan.svg Flag of Malaysia.svg Flag of Australia.svg Flag of the Land of Valencia (official).svg Punti Pos.
Moto3 Mahindra Rit NE 20 NP NP Rit Rit 0
Legenda 1º posto 2º posto 3º posto A punti Senza punti Grassetto=Pole position
Corsivo=Giro più veloce
Gara non valida Non qual./Non part. Ritirato/Non class. Squalificato "-" Dato non disp.
Fonte dei dati: motogp.com, racingmemo.free.fr, autosport.com, jumpingjack.nl.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Il CEV del 2008
  2. ^ Moretti e Fontana rinforzano la presenza italiana nel mondiale 125 - dal sito motogp.com

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]