René Angélil

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

René Angélil (Montréal, 16 gennaio 1942) è un cantante e imprenditore canadese, nato da un padre di discendenza siriana e da madre canadese di origini libanesi.[1]. È famoso per essere il marito e l'agente della cantante Céline Dion.[2]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Angélil iniziò la sua carriera come cantante nei primi anni '60, a Montréal, dove fondò un gruppo pop rock, chiamato "The Baronets" (I Baronetti), insieme ai suoi amici d'infanzia Pierre Labelle e Jean Beaulne. Erano anche conosciuti come i "Québec's Smithtones". Il gruppo ebbe successo nel 1961 con il singolo "C'est Fou, Mais C'est Tout" (una traduzione francese del successo dei Beatles "Hold Me Tight"), frutto di un breve periodo di traduzione in francese di brani e successi provenienti da Regno Unito e Stati Uniti. Dopo lo scioglimento del gruppo, René Angélil e il suo amico Guy Cloutier iniziarono l'attività di manager e agenti artistici.

Insieme guidarono la carriera di alcuni showman di successo del Québec, come René Simard e Ginette Reno, e di numerose altre star del tempo. Le loro strade si dividero nel 1981. Alla fine dello stesso anno (non molto dopo essere stato rimpiazzato come agente di Ginette) René sentì le prime registrazioni di Céline Dion. Tra il 1987 e 1988, vinse il Félix Award come Agente dell'Anno.

Nel luglio 2008, Angélil è stato nominato regista della quarta stagione del reality show Star Academie', la cui uscita era prevista per il febbraio del 2009.[3]

Vita privata[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1966 sposò la sua prima moglie, Denyse Duquette, che gli diede il suo primogenito Patrick Angélil. Nel 1974, sposò la cantante Manon Kirouac, conosciuta come Anne Renée nel mondo dello spettacolo [senza fonte], madre di Jean-Pierre Angélil (nato nel 1974) e di Anne-Marie Angélil (nata nel 1977). Il diciassette dicembre del 1994, ha sposato Céline Dion, 26 anni più giovane di lui, nella cattedrale di Notre-Dame de Montreal. Loro figlio, René-Charles Dion Angélil è nato il 25 gennaio del 2001. Il 18 agosto 2009, la coppia annunciò l'arrivo del loro secondogenito, ma tre mesi dopo venne reso pubblico che Celine aveva perso il bambino. Il 30 maggio 2010, il rappresentante della Dion annunciò in assemblea stampa che la sua cliente era incinta di 14 settimane. Il 23 ottobre 2010, Celine e René accolsero i loro due gemelli: i loro nomi sono Eddy, lo stesso di Eddy Marnay, che produsse i primi 5 album della Dion, e Nelson, in onore di Nelson Mandela, personaggio molto amato da entrambi i coniugi.

René è stato colpito da un carcinoma dell'esofago e Celine ha interrotto temporaneamente la sua carriera per stargli accanto. È apparso nel video dei Simple Plan"Save You" come sopravvissuto al cancro.

Angélil è un tifoso della NHL, ed è un buon amico dell'ex-presidente e amministratore generale della Colorado Avalanche, Pierre Lacroix.[4]

René Angélil è stato rappresentato dall'attore canadese Enrico Colantoni, in una serie tv autorizzata sulla biografia di Céline Dion, prodotto a Toronto .[5]

Tentativo di estorsione[modifica | modifica wikitesto]

Angélil è stato accusato di aver stuprato una certa Yun Kyeong Kwon Sung, in un hotel di Las Vegas . Queste accuse vennero smentite successivamente dalla polizia di Las Vegas. Anche se il signor Angélil ha comunque dovuto pagare alla donna 2 milioni di dollari, non ha mai ammesso di aver compiuto ciò di cui era stato accusato, in modo da non creare disagi alla carriera della moglie Céline. Yun e suo marito, Ae Ho Kwon, sono stati arrestati nel 2003 e incolpati di aver tentato di estorcere denaro al signor René Angélil con una falsa accusa di stupro. Entrambi sono stati condannati nel 2005.[6]

Nei primi mesi del 2008, la Corte Suprema del Nevada assolse gli accusati, in base al fatto che la coppia non era tenuta a dimostrare che la violenza sessuale fosse realmente accaduta. La Corte ha comunque confermato il verdetto della giuria per quanto riguarda le accuse di tentata corruzione: il giudice ha ritenuto che essi avrebbero avuto la possibilità di produrre prove di stupro contro Angélil durante il processo.

Causa di diffamazione[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2001, René e sua moglie Céline hanno depositato 5 milioni di dollari per la causa contro il tabloid canadese Allo Vedettes' per aver pubblicato la falsa storia che la coppia aveva affittato per 5000$ dollari la piscina del Caesar's Palace di Las Vegas, così che Céline potesse prendere il sole in topless e René potesse fare il bagno nudo, asserzioni che entrambi hanno fortemente negato. Successivamente ritirarono la querela, dicendo che essa non aveva alcuna priorità alla luce degli eventi degli attentati dell'11 settembre.

La controversia sul gioco d'azzardo[modifica | modifica wikitesto]

Una frenetica serie di speculazioni si abbatté sulle cifre che René Angelil spendeva nei casinò, quando Jan Jones, quando l'ex-sindaco di Las Vegas venne quotato dal giornalista della rivista inglese The Observer, per aver detto "Il marito di Céline Dion è un grande giocato d'azzardo. Ha probabilmente puntato un milione di dollari a settimana al Caesar's Palace, ma almeno lui può permetterselo." Il Caesar's Palace emanò una ritrattazione, dicendo che le parole di Jan Jones erano totalmente inventate e fuori luogo.[senza fonte]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Melkite Catholic and studied at College Saint-Viateur (high school), in Outremont and at College André-Grasset (post secondary), in Montreal
  2. ^ Harvey Shepherd, Celine's son a Greek Melkite like any other: Rene-Charles to receive a combined baptism, first communion, confirmation in Catholic ceremony in The Gazette (Montreal, Quebec), 21 luglio 2001, pp. A6.
  3. ^ René Angélil prend la tête de l'académie, LCN, July 29, 2008
  4. ^ Theo Fleury, Kirstie McLellan Day, Playing With Fire, HarperCollins, 2009, p. 217, ISBN 978-1-55468-239-3.
  5. ^ http://www.imdb.com/title/tt1010387/ WEtv movie Celine
  6. ^ Rape Charge Dropped for Dion's Husband

Controllo di autorità VIAF: 102768078 LCCN: n2004077278