Celine Dion (album)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Celine Dion
Artista Céline Dion
Tipo album Studio
Pubblicazione 31 marzo 1992
Durata 61 min : 06 s
Dischi 1
Tracce 15
Genere Pop
Soft rock
Dance pop
Etichetta Columbia, Epic
Produttore Walter Afanasieff, Humberto Gatica, Guy Roche, Ric Wake
Certificazioni
Dischi d'oro Australia Australia[1]
Giappone Giappone[2]
Regno Unito Regno Unito[3]
Dischi di platino Stati Uniti Stati Uniti[4] (2)
Dischi di diamante Canada Canada[5]
(Vendite: 1.000.000+)
Céline Dion - cronologia
Album precedente
(1991)
Album successivo
(1993)

Celine Dion è un album della cantante canadese Celine Dion, pubblicato il 31 marzo 1992. È il diciassettesimo album dell'artista, ed il secondo in lingua inglese.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Anche se è il secondo album anglofono, Celine Dion rappresenta il vero lancio internazionale di Céline, in concomitanza del duetto della cantante con Peabo Bryson nel brano Beauty and the Beast, inciso per la colonna sonora del film del 1991 La bella e la bestia, in uno stile che la Dion utilizzerà molto in futuro: classico, soft rock, ballate con accompagnamento musicale molto soft. Il brano fu un successo di critica e di pubblico, entrò nella top 10 negli USA e vinse l'Oscar per la migliore canzone, il Golden Globe per miglior canzone originale, due Grammy Awards (Best Pop Performance by a Duo or Group with Vocal e "Best Song Written for a Motion Picture, Television or Other Visual Media) ed è stato nominato per Record of the Year e Song of the Year. Il brano venne affidato dalla Disney alla Dion quasi come ripiego, per scusarsi del disguido precedente, per cui alla Dion era stato chiesto di cantare per la colonna sonora del film Fievel sbarca in America, ma per un disguido il brano venne poi interpretato da un'altra cantante. Cantando Beauty and the beast assieme a Peabo Bryson e Angela Lansbury, Céline si è esibita per la prima volta sul palco degli oscar; ad oggi è la cantante che in assoluto si è esibita più volte su quel palco: un altro dei suoi innumerevoli record.

Céline Dion nel video di "If You Asked Me To", ballata cover di Patti LaBelle

Questa canzone è stata anche il primo singolo lanciato dall'album Celine Dion, che aveva un'influenza soft rock mischiata ad influssi di musica classica e soul. Il successo del singolo permise anche un buon accoglimento dell'album, il cui tema principale è l'amore.

Céline ha lavorato in quest'album con un nuovo staff di autori e produttori. Cinque canzoni dell'album sono scritti da Diane Warren, con cui la Dion continuerà a collaborare fino al 1999. "With This Tear" è un dono fatto a Céline da Prince, che l'ha scritta apposta per lei. Le tracce sono state prodotte principalmente da Walter Afanasieff, Ric Wake e Guy Roche. Grazie a questo album, Céline è stata candidata anche per il Grammy Award for Best Female Pop Vocal Performance.

Dal 1992 i due album Unison e Celine Dion e le apparizioni TV hanno introdotto Céline al mercato e al pubblico anglofono e soprattutto statunitense e si stava costruendo la sua fama personale. Contemporaneamente avveniva un grande cambiamento nella vita di Céline, in quanto René Angélil, suo manager e scopritore dall'età di 12 anni, da tempo era diventato anche il suo compagno, ma la relazione venne mantenuta per il momento segreta.

La versione europea di Celine Dion include come bonus track "Where Does My Heart Beat Now". L'album è stato nuovamente pubblicato il 7 settembre 1992 in Australia con un secondo disco contenente 4 brani da Unison.

Per lanciare l'album Céline intraprese il Celine Dion Tour.

"Send Me a Lover", cover di Taylor Dayne, venne incisa in questa sessione di registrazione, ma fu pubblicata solo nel 1994.

Successo[modifica | modifica wikitesto]

Il successo di Celine Dion è stato maggiore di quello dell'album di debutto Unison, con 6 milioni di copie vendute e raggiungendo la posizione 3 in Canada e 34 nella sountblount chart. Nei soli USA sono state vendute 3 milioni di copie; 1 milione in Canada (disco di diamante). Fra i singoli più di successo c'è sicuramente Beauty and the Beast, al numero 9 nella Billboard Hot 100, con più di 500,000 copie vendute solo negli U.S.A.; altri singoli di successo furono "If You Asked Me To" (cover del brano di Patti LaBelle del 1989 dal film Licenza di uccidere) numero 4 nella U.S. Billboard Hot 100. Ancora di successo il brano dal sapore gospel "Love Can Move Mountains" (unico brano di questo album presente nello show quinquennale di Las Vegas, A New Day... e interpretato moltissime volte dal vivo da Céline, anche nella sua apparizione al telefilm Il tocco di un angelo), "Nothing Broken But My Heart", "Water from the Moon" e "Did You Give Enough Love".

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

  1. "Introduction" (Walter Afanasieff) – 1:15
  2. "Love Can Move Mountains" (Diane Warren) – 4:53
  3. "Show Some Emotion" (Gregory Prestopino, Andrew Gold, Brock Walsh) – 4:29
  4. "If You Asked Me To" (Warren) – 3:55
  5. "If You Could See Me Now" (John Bettis, Afanasieff) – 5:07
  6. "Halfway to Heaven" (with Kenny G) (Franne Golde, Hal David, N. Holland) – 5:05
  7. "Did You Give Enough Love" (Seth Swirsky, Arnie Roman) – 4:21
  8. "If I Were You" (Roman, Shelly Peiken) – 5:07
  9. "Beauty and the Beast" (with Peabo Bryson) (Alan Menken, Howard Ashman) – 4:04
  10. "I Love You, Goodbye" (Warren) – 3:33
  11. "Little Bit of Love" (Andy Scott, Claude Gaudette) – 4:27
  12. "Water from the Moon" (Warren) – 4:38
  13. "With This Tear" (Prince) – 4:12
  14. "Nothing Broken But My Heart" (Warren) – 5:55
  15. "Where Does My Heart Beat Now" (Robert White Johnson, Taylor Rhodes) – 4:33 (European bonus track)

Bonus Disc versione australiana

  1. "Where Does My Heart Beat Now" (Johnson, Rhodes) – 4:33
  2. "(If There Was) Any Other Way" (Paul Bliss) – 4:00
  3. "Unison (single)|Unison" (Andy Goldmark, Bruce Roberts) – 4:13
  4. "The Last to Know" (Walsh, Phil Galdston) – 4:35

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Paese (1992) Posizione
massima
Australia[6] 15
Canada[7] 3
Giappone[8] 59
Nuova Zelanda[9] 31
Regno Unito[10] 70
Stati Uniti[11] 34

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Kent, David (1993). Australian Chart Book 1970-1992. Australia: St Ives, N.S.W. : Australian Chart Book. ISBN 0-646-11917-6.
  2. ^ 一般社団法人 日本レコード協会
  3. ^ Certified Awards
  4. ^ RIAA - Gold & Platinum Searchable Database - November 03, 2013
  5. ^ Gold and Platinum
  6. ^ Australian Albums Chart
  7. ^ Lwin, Nanda, Top 40 Hits: The Essential Chart Guide, Music Data Canada, 1999, ISBN 1-896594-13-1.
  8. ^ (JA) Celine Dion album sales ranking, Oricon. URL consultato il 27 agosto 2010.
  9. ^ New Zealand Albums Chart
  10. ^ UK Albums Chart
  11. ^ Billboard 200

Riferimenti[modifica | modifica wikitesto]

musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica