Quarto Mondo (fumetto)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Il Quarto Mondo (Fourth World, chiamato anche Jack Kirby's Fourth World) è il nome dato a una metaserie di serie fumettistiche scritte e disegnate da Jack Kirby e pubblicate dalla DC Comics tra il 1970 e il 1973. Pensate in origine per formare una saga epica conclusiva, le serie furono cancellate per motivi ignoti. I personaggi e i concetti di quella saga furono poi integrati appieno nell'universo DC.

Storia editoriale[modifica | modifica wikitesto]

Alla fine degli anni sessanta Kirby previde che i fumetti avrebbero avuto bisogno di trovare un luogo più valido per essere venduti rispetto alle solite edicole.; per questo immaginò una serie finita che sarebbe stata serializzata e raccolta in un volume alla fine della serie. Egli si trovava in contrasto con la Marvel Comics a quel tempo, dato che aveva creato o co-creato numerosi personaggi senza avere mai avuto riconoscimenti in termini di diritto d'autore, propose la nuova serie alla DC Comics, editore rivale[1].

Le tre serie originali che componevano il Quarto Mondo erano The Forever People, Mister Miracle e New Gods. La serie Superman's Pal Jimmy Olsen, già esistente, venne usata da Kirby per introdurre il concetto e i personaggi del Quarto Mondo. La saga era incentrata sulla battaglia tra il bene e il male, rappresentati dai mondi di Nuova Genesi e Apokolips; i personaggi cardine erano Darkseid (signore di Apokolips), Orion (suo figlio allevato dagli abitanti di Nuova Genesi), Mister Miracle e i Forever People.

Kirby era autore e redattore di tutte le serie (bimestrali), cosa che gli permetteva di sfruttare temi e storie più complessi, nonché violenza maggiore rispetto ai fumetti dell'epoca. Dopo aver appreso che le serie sarebbero state cancellate, Kirby cercò di legare le diverse serie nei loro numeri finali, ma la storia complessiva della guerra tra Apokolips e Nuova Genesi non era finita.

I personaggi del Quarto Mondo sono in seguito riapparsi in diverse serie DC e sono stati integrati a pieno titolo nell'universo DC.

Ristampe[modifica | modifica wikitesto]

Volumi
  • Jack Kirby's New Gods (raccoglie The New Gods nn. 1-11, 304 pagine, dicembre 1997, ISBN 1563893851)[2]
  • Mister Miracle:
    • Jack Kirby's Mister Miracle: Super Escape Artist (raccoglie Mr Miracle nn. 1-10, 256 pagine, gennaio 1999, ISBN 1563894572)[3]
    • Jack Kirbys Fourth World: Featuring Mister Miracle (raccoglie Mr Miracle nn. 11-18, 187 pagine, luglio 2001, ISBN 1563897237)[4]
  • Jack Kirby's the Forever People (raccoglie Forever People nn. 1-11, 288 pagine, ottobre 1999, ISBN 1563895102)[5]
  • Jimmy Olsen: Adventures by Jack Kirby:
    • Volume 1 (raccoglie Jack Kirby's the Forever People nn. 133-141, 160 pagine, luglio 2003, ISBN 1563899841)[6]
    • Volume 2 (raccoglie Superman's Pal Jimmy Olsen nn. 142-150, 192 pagine, dicembre 2004, ISBN 1401202594)[7]
Omnibus
  • Volume 1 (raccoglie Forever People nn. 1-3, Mister Miracle nn. 1-3, The New Gods nn. 1-3, Superman's Pal Jimmy Olsen nn. 133-139; 396 pagine, luglio 2007, ISBN 1401213448)[8]
  • Volume 2 (raccoglie Forever People nn. 4-6, Mister Miracle nn. 4-6, The New Gods nn. 4-6, Superman's Pal Jimmy Olsen nn. 141-145; 396 pagine, settembre 2007, ISBN 140121357X)[9]
  • Volume 3 (raccoglie Forever People nn. 7-10, Mister Miracle nn. 7-10, The New Gods nn. 7-10, Superman's Pal Jimmy Olsen nn. 146-148; 396 pagine, novembre 2007, ISBN 1401214851)[10]
  • Volume 4 (raccoglie Forever People n. 11, Mister Miracle nn. 11-18, The New Gods n. 11, The Hunger Dogs, Even Gods Must Die da The New Gods vol. 2 n. 6, On the Road to Armagetto!; 424 pagine, marzo 2008, ISBN 1401215831)[11]

Edizioni italiane[modifica | modifica wikitesto]

In Italia la serie New Gods è stata pubblicata dalla Editoriale Corno su Kamandi (16-26) nel 1977-1978; le 3 serie sono state pubblicate su 3 volumi brossurati dalla Play Press nel 1999-2000.

Premi[modifica | modifica wikitesto]

La metaserie originale fece vincere a Jack Kirby uno Shazam Award per "Special Achievement by an Individual" nel 1971[12].

Nel 1998 la raccolta Jack Kirby's New Gods vinse un Harvey Award per "Best Domestic Reprint Project"[13] e un Eisner Award per "Best Archival Collection/Project"[14].

Altri media[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Jack Kirby's Fourth World Omnibus Vol. 1, di Mark Evanier, ed. Afterword
  2. ^ Jack Kirby's New Gods
  3. ^ Jack Kirby's Mister Miracle: Super Escape Artist
  4. ^ Jack Kirbys Fourth World: Featuring Mister Miracle
  5. ^ Jack Kirby's the Forever People
  6. ^ Jimmy Olsen: Adventures by Jack Kirby: Volume 1
  7. ^ Jimmy Olsen: Adventures by Jack Kirby: Volume 2
  8. ^ Jack Kirby's Fourth World: Volume 1
  9. ^ Jack Kirby's Fourth World: Volume 2
  10. ^ Jack Kirby's Fourth World: Volume 3
  11. ^ Jack Kirby's Fourth World: Volume 4
  12. ^ (EN) 1971 Academy of Comic Book Arts Awards
  13. ^ (EN) 1998 Harvey Award Nominees and Winners
  14. ^ 1998 Will Eisner Comic Industry Award Nominees

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

DC Comics Portale DC Comics: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di DC Comics