Boomdotto

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Il boomdotto (boom tube) è un portale immaginario del mondo dei fumetti DC Comics creato da Jack Kirby nel febbraio-marzo 1971 (Forever People n. 1); il portale viene aperto dalla Scatola Madre ed è utilizzato dai Nuovi Dei per viaggiare da un luogo all'altro (anche da una dimensione all'altra).

In alcune occasioni viene chiamato anche star gate: nella miniserie Legends, ad esempio, o nella serie animata I Superamici

Descrizione[modifica | modifica sorgente]

La "scienza" del boomdotto non è mai stata spiegata (com'è normale per i fumetti del Quarto Mondo) ma permette alle persone di viaggiare attraverso distanze interstellari e attraverso diverse dimensioni, creando velocemente un condotto tra due punti. Quando viene usato, un leggero ronzio accompagna la formazione del condotto (un tunnel di cerchi oscillanti di luce), che aumenta man mano che il condotto è mantenuto e attraversato, culminando in una sonora esplosione (da cui il nome "boomdotto") quando si chiude. I condotti sono generati da un altro dispositivo, di solito una Scatola Madre, e sono alimentati dal misterioso Elemento-X.

I primi fumetti di Kirby raffigurano i boomdotti come un esclusivo collegamento con la Terra; gli scrittori successivi hanno reso questi condotti utili per viaggiare in qualsiasi punto dell'universo, anche tra vari punti dello stesso pianeta.

Altri media[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

DC Comics Portale DC Comics: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di DC Comics