Principi di Moldavia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Questo è un elenco dei principi di Moldavia (voivoda), dalla prima menzione, nel 1352, di un'entità politica a oriente dei Carpazi sotto il controllo del Regno di Ungheria, e che sarebbe divenuta pochi anni dopo, nel 1359, un principato indipendente, fino all'unione personale con la Valacchia nei cosiddetti Principati danubiani nel 1862, che avrebbe condotto alla nascita della Romania nel 1878.

Il ruolo del voivoda[modifica | modifica wikitesto]

L'istituzione del voivoda era una monarchia elettiva il cui effettivo potere era fortemente condizionato dai boiardi.
La linee dinastiche sono difficili da tracciare in quanto l'accezione di famiglia regnante mal si adatta alla realtà moldava dove i principi erano scelti tra candidati di ogni grado di parentela e linea di discendenza, compresi i figli illegittimi dei sovrani precedenti che venivano indicati come "os de domn" (in italiano, ossa di voivoda) o possessori di una hereghie (eredità).

La carica di voivoda era frequentemente usurpata e il sistema elettivo fu abbandonato nel periodo dei Fanarioti, quando i membri delle potenti e influenti famiglie greco-ortodosse residenti nel quartiere Fener (in greco Φανάρι) di Costantinopoli venivano fatti voivoda direttamente dal sultano ottomano e governavano il principato senza tenere in alcun conto l'aristocrazia locale; tra il 1821 e il 1878 vennero testati diversi sistemi che combinavano in vario modo elezioni e nomina da parte del sultano.

Note sui nomi[modifica | modifica wikitesto]

Molti sovrani non utilizzavano il nome indicato nella lista; parecchi altri adottavano soprannomi o varianti del proprio nome; in alcuni casi, il sovrano non è menzionato nelle fonti locali moldave, ma solo in quelle straniere. I nomi completi sono versioni moderne o basati sul raffronto tra le varie cronache. Come i Principi di Valacchia, anche i principi di Moldavia utilizzavano sia il titolo di voivoda che quello di Gospodaro.

Elenco[modifica | modifica wikitesto]

Sovrano Anni Famiglia Note
Vassallo del Regno di Ungheria (1351 - 1359)
Dragoș 1352-1353
Sas 1354-1358 figlio di Dragoş
Bâlc 1359 figlio di Sas
Indipendente (1359 - 1387)
Bogdan I 1359-1365 Muşatini ha deposto Bâlc
Laţcu 1365-1373 Muşatini figlio di Bogdan I
Costea Muşat 1373-1374 Muşatini fratellastro di Laţcu; da lui prese il nome la dinastia dei Muşatini
Iuga Koriatovici 1374-1377
Petru I 1375-1391 Muşatini figlio di Costea Muşat; dal 1387 vassallo del Regno di Polonia
Vassallo del Regno di Polonia (1387-1455)
Roman I 1391-1394 Muşatini figlio di Costea Muşat
Ştefan I 1394-1399 Muşatini figlio di Costea Muşat
Iuga Koriatovici 1399-1400 2° regno; deposto per intervento di Mircea di Valacchia
Alexandru cel Bun
(Alessandro il Buono)
1400-1432 Muşatini figlio di Roman I, figlio adottivo di Iuga, messo sul trono da Mircea di Valacchia
Iliaş 1432-1433 Muşatini figlio di Alexandru cel Bun; 1° regno
Ştefan II 1434-1435 Muşatini figlio di Alexandru cel Bun; 1° regno
Iliaş 1435-1443 Muşatini 2° regno, congiuntamente a Ştefan II
Ştefan II 1436-1447 Muşatini 2° regno, fino 1443 congiuntamente a Iliaş; 1444-1445 congiuntamente con Petru II
Petru II 1444-1445 Muşatini figlio di Alexandru cel Bun; 1° regno
Roman II 1447-1448 Muşatini figlio di Iliaş
Petru II 1448-1449 Muşatini 2° regno
Ciubăr Vodă 1449 menzionato da Grigore Ureche
Alexăndrel 1449-1423 1° regno
Bogdan II 1449-1451 Muşatini nipote di Alexandru cel Bun
Petru III Aron 1451-1452 Muşatini figlio illegittimo di Alexandru cel Bun; 1° regno
Alexăndrel 1452-1454 1° regno
Petru III Aron 1454-1455 Muşatini 2° regno
Alexăndrel 1455 3° regno
Vassallo dell'Impero Ottomano (1455 - 1457)
Petru III Aron 1455-1457 Muşatini 3° regno
Indipendente (1457 - 1504)
Ştefan cel Mare
(Stefano il Grande)
1457-1504 Muşatini figlio di Bogdan II
Vassallo dell'Impero Ottomano (1504 - 1600)
Bogdan III cel Orb
(Bogdan III il Cieco)
1457-1504 Muşatini figlio di Ştefan cel Mar; anche chiamato Bogdan cel Chior (Bogdan il Monocolo)
Ştefan IV cel Tinar 1517-1527 Muşatini figlio di Bogdan III; anche chiamato Ştefăniţă fino al 1523 sotto la reggenza di Luca Arbore, guardaporta di Suceava
Petru IV Rareş 1527-1538 Muşatini figlio illegittimo di Ştefan cel Mar, 1° regno
Ştefan Lăcustă
(Stefano Locusta)
1538-1540 Muşatini nipote di Ştefan cel Mar
Alexandru Cornea 1540-1541 Muşatini nipote di Petru Aron
Petru IV Rareş 1541-1546 Muşatini 2° regno
Ilie II Rareş 1546-1551 Muşatini figlio di Petru Rareş
Ştefan VI Rareş 1551-1552 Muşatini figlio di Petru Rareş
Ioan Joldea 1552
Alexandru Lăpuşneanu 1552-1561 1° regno
Ioan Iacob Heraclid
(Giacobbe Eraclide)
1561-1563 anche chiamato Despot Vodă
Ştefan Tomşa 1563-1564
Alexandru Lăpuşneanu 1564-1568 2° regno
Bogdan IV 1568-1572
Ioan cel Cumplit
(Giovanni il Terribile)
1572-1574 anche chiamato cel Viteaz (il coraggioso) o Armeanul (l’armeno)
Petru Şchiopul
(Pietro il Paralitico)
1574-1577 1° regno
Ioan Potcoavă 1577 Hetman, anche chiamato Ivan Pidkova, Nicoară Potcoavă o Ivan Sarpega
Petru Şchiopul 1578-1579 2° regno
Iancu V Sasul
(Giovanni il Sassone)
1579-1582 Muşatini figlio illegittimo di Petru Rareş
Petru Şchiopul 1582-1591 3° regno
Aron Tiranul
(Aaron il Tiranno)
1591-1592 1° regno
Alexandru cel Rău
(Alessandro l'Immorale)
1592 governò anche la Valacchia (1592-1593)
Petru Cazacul
(Peter il Cosacco)
1592 Muşatini figlio illegittimo di Bogdan III
Aron Tiranul
(Aaron il Tiranno)
1592-1595 2° regno
Ştefan Răzvan 1595
Ieremia Movilă 1595-1600 Movileşti nipote di Petru Rareş; 1° regno
Unione con la Valacchia (1600)
Mihai Viteazul
(Michele il Bravo)
1600 Drăculeşti governò anche la Valacchia (1593-1600) e la Transilvania (1599-1600), unendo per breve tempo i tre principati.
Vassallo dell'Impero Ottomano (1600 - 1739)
Ieremia Movilă 1600-1606 Movileşti 2° regno
Simion Movilă 1606-1607 Movileşti fratello di Iremia Movilă
Mihail Movilă 1607 Movileşti figlio di Ieremia Movilă; 1° regno
Constantin Movilă 1607 Movileşti figlio di Ieremia Movilă; sotto la reggenza di sua madre Elzbieta Csomortany de Losoncz; 1° regno
Mihail Movilă 1607 Movileşti 2° regno
Constantin Movilă 1607-1611 Movileşti sotto la reggenza della madre; 2° regno
Ştefan II Tomşa 1611-1615 2° regno
Constantin Movilă 1615-1616 Movileşti 3° regno
Radu Mihnea 1616-1619 Drăculeşti 1° regno
Gaspar Graziani 1619-1620
Alexandru Iliaş 1620-1621 1° regno
Ştefan II Tomşa 1621-1623 2° regno
Radu Mihnea 1623-1626 Drăculeşti 2° regno
Miron Barnovschi-Movilă 1626-1629 Movileşti 1° regno
Alexandru Coconul
(Alessandro il Principe-fanciullo)
1626-1629 Drăculeşti 1° regno
Moise Movilă 1630-1631 Movileşti 1° regno
Alexandru Iliaş 1631-1633 2° regno
Miron Barnovschi-Movilă 1633 Movileşti 2° regno
Moise Movilă 1633-1634 Movileşti 2° regno
Vasile Lupu 1634-1653 1° regno
Gheorghe Ştefan 1653 1° regno
Vasile Lupu 1653 2° regno
Gheorghe Ştefan 1653-1658 2° regno
Gheorghe Ghica 1658-1659 Ghica
Constantin Şerban 1659 1° regno
Ştefăniţă Lupu 1659-1661 anche chiamato Papură-Vodă (Voivoda Giunco); 1° regno
Constantin Şerban 1661 2° regno
Ştefăniţă Lupu 1659-1661 2° regno
Eustratie Dabija 1661-1665
Gheorghe Duca 1665-1666 1° regno
Iliaş Alexandru 1666-1668
Gheorghe Duca 1668-1672 2° regno
Ştefan Petriceicu 1672-1673 1° regno
Dumitraşcu Cantacuzino 1673 Cantacuzini 1° regno
Ştefan Petriceicu 1673-1674 2° regno
Dumitraşcu Cantacuzino 1674-1675 Cantacuzini 2° regno
Antonie Ruset 1675-1678 Rosetti
Gheorghe Duca 1678-1683 3° regno
Ştefan Petriceicu 1683-1684 3° regno
Dumitraşcu Cantacuzino 1684-1685 Cantacuzini 3° regno
Constantin Cantemir 1685-1693 Cantemireşti
Dimitrie Cantemir 1693 Cantemireşti 1° regno; deposto dagli Ottomani
Constantin Duca 1693-1695 1° regno
Antioh Cantemir 1695-1700 Cantemireşti 1° regno
Constantin Duca 1700-1703 2° regno
Logoteta
Ioan Buhuş
1703 1° interruzione
Mihai Racoviţă 1703-1705 Racoviţă 1° regno
Antioh Cantemir 1705-1707 Cantemireşti 2° regno
Mihai Racoviţă 1707-1709 Racoviţă 2° regno
Logoteta
Ioan Buhuş
1709-1710 2° interruzione
Nicolae Mavrocordat 1709-1710 Mavrocordato 1° regno
Dimitrie Cantemir 1710-1711 Cantemireşti 2° regno
Fanarioti (1711-1821)
Caimacam[1]
Lupu Costachi
1711
Ioan Mavrocordat 1711 Mavrocordato
Nicolae Mavrocordat 1711-1715 Mavrocordato 2° regno
Mihai Racoviţă 1715-1726 Racoviţă 3° regno
Grigore I Ghica 1726-1733 Ghica 1° regno
Constantin Mavrocordat 1733-1735 Mavrocordato 1° regno
Grigore II Ghica 1735-1739 Ghica 2° regno
Occupazione russa (14 settembre 1739 - ottobre 1739)
Vassallo dell'Impero Ottomano (1739 - 1769)
Grigore II Ghica 1739-1741 Ghica 3° regno
Constantin Mavrocordat 1741-1743 Mavrocordato 2° regno
Ioan Mavrocordat 1743-1747 Mavrocordato 2° regno
Grigore II Ghica 1747-1748 Ghica 4° regno
Constantin Mavrocordat 1748-1749 Mavrocordato 3° regno
Iordache Stavrachi 1749
Constantin Racoviţă 1749-1753 Racoviţă 1° regno
Matei Ghica 1753-1756 Ghica
Constantin Racoviţă 1756-1757 Racoviţă 2° regno
Scarlat Ghica 1757-1758 Ghica
Ioan Teodor Callimachi 1758-1761 Callimachi
Grigore Callimachi 1761-1764 Callimachi 1° regno
Grigore III Ghica 1764-1767 Ghica 1° regno
Grigore Callimachi 1767-1769 Callimachi 2° regno
Constantin Mavrocordat 1769 Mavrocordato 4° regno
Occupazione russa (1769 - 1774)
Vassallo dell'Impero Ottomano (1774 - 1787)
Grigore III Ghica 1774-1777 Ghica 2° regno
Constantin Moruzi 1777-1782 Mourousi 4° regno
Alexandru Mavrocordat Delibey 1782-1785 Mavrocordato
Alexandru Mavrocordat Firaris 1785-1786 Mavrocordato
Alexandru Ipsilanti 1786-1788 Ypsilanti Nell'aprile 1788 il voivoda viene catturato e imprigionato dagli austriaci.
Occupazione austriaca[2] (1788 - 1791)
Comandante militare
Federico Giosia di Sassonia-Coburgo-Saalfeld
1787-1791
Emanuel Giani Ruset 1788-1789 Rosetti anche chiamato Manole o Manolache, vassallo ottomano durante l'occupazione.
Vassallo dell'Impero Ottomano (1791 - 1806)
Alexandru Moruzi 1792 Mourousi 1° regno
Mihai Suţu 1793-1795 Soutzos anche chiamato Draco
Alexandru Callimachi 1795-1799 Callimachi
Constantine Ypsilanti 1799-1801 Ypsilanti
Alexandru Suţu 1801-1802 Soutzos
Logoteta
Iordache Conta
1802
Alexandru Moruzi 1802 Mourousi 2° regno
Scarlat Callimachi 1806 Callimachi 1° regno
Occupazione russa (1806 - 1812)
Alexandru Moruzi 1806-1807 Mourousi 3° regno
Alexandru Hangerli 1807
Scarlat Callimachi 1807 Callimachi deposto dai russi
Caimacam
Iordache Ruset-Roznovanu
1807 Rosetti
Caimacam metropolita
Veniamin Costache
1807-1812 1° interruzione
Vassallo dell'Impero Ottomano (1812 - 1828)
Scarlat Callimachi 1812-1819 Callimachi
Mihail Suţu 1819-1821 Soutzos
Stolnic[3]
Manu e Rizos-Nerulos
1819
Caimacam metropolita
Veniamin Costache
1821 2° interruzione;
Occupazione della Filiki Eteria 1821 comandante militare: Alexander Ypsilanti
Caimacam
Stefan Bogoridi
(Ştefan Vogoride)
1821-1822 Amministrazione militare turca
Ioan Sturdza 1822-1828
Occupazione russa (1828 - 1834)
Comandanti militari
Fyodor Pahlen, Pyotr Zheltukhin, e Pavel Kiseleff
1828-1834
Regime dello statuto organico (1832-1856)
Vassallo dell'Impero Ottomano (1834 - 1853)
Mihail Sturdza 1834-1849
Grigore Alexandru Ghica 1849-1853 Ghica 1° regno
Occupazione russa (1853 - 1854)
Vassallo dell'Impero Ottomano (1854 - 1856)
Grigore Alexandru Ghica 1854-1856 Ghica 2° regno
Protettorato congiunto (1856-1859)[4]
Concilio amministrativo straordinario 1856
Caimacam
Teodor Balş
1856-1857
Caimacam
Nicolae Vogoride
1857-1858
Caimacam
Ştefan Catargiu, Vasile Sturdza e Anastasie Panu
1858-1859 Catargiu si dimette nel 1858 ed è sostituito da Ioan A. Cantacuzino
Alexandru Ioan Cuza 1859-1862 sovrano di Valacchia in unione personale
Unione di Moldavia e Valacchia dal 1862.

Per i sovrani successivi, vedi Domnitor e Re di Romania.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Il kâim-makâm (parola composta in turco ottomano che significa «al posto di») era un funzionario di stato che rappresentava il sultano ottomano a livello locale.
  2. ^ Nell'agosto del 1787, la Moldavia - come altri territori danubiani dell'impero ottomano - venne invasa dalle armate degli Asburgo che si erano schierati al fianco della Russia nella guerra contro gli ottomani (1787 - 1792). Nell'aprile 1788 il voivoda Ipsilanti venne catturato dagli austriaci e imprigionato a Brno fino alla pace di Sistova (autunno 1791).
  3. ^ Nella storia della Moldavia e della Valacchia, il titolo di Stolnic indicava un rango nobiliare boiardo e una posizione a corte corrispondente all'incirca a quella del siniscalco nell'Europa occidentale.
  4. ^ Come effetto della sconfitta russa al termine della guerra di Crimea, il trattato siglato al congresso di Parigi del 1856 stabilisce il protettorato congiunto dei principati danubiani da parte delle grandi potenze europee dell'epoca (Regno Unito, secondo impero francese, Prussia, impero austriaco, regno di Sardegna e, in misura ridotta, la stessa Russia).

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Moldavia Portale Moldavia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Moldavia