PlayStation (serie)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Il logo originale
Il logo attuale

Il marchio PlayStation (ufficialmente abbreviato in PS) è una serie di console da videogiochi prodotta da Sony Computer Entertainment, divisione della Sony.

La serie è iniziata nel 1994 e copre la quinta, la sesta, la settima e l'ottava generazione delle console da videogiochi.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Console[modifica | modifica sorgente]

Foto Nome console Data d'uscita Vendite Informazioni Altre versioni
PSX-Console-wController.jpg PlayStation Giappone 3 dicembre 1994 102,51 milioni (marzo 2007)[1] Messa in vendita il 3 dicembre 1994, è la prima di tutta la serie delle console. La console è parte della quinta generazione, quindi è concorrente del Sega Saturn e del Nintendo 64 ed ha venduto in totale (includendo anche la variante PSone). Esistono due varianti: il Net Yaroze (una PlayStation nera con strumenti per sviluppare giochi e programmi) e la PSone (una variante più piccola, uscita nel 2000 con la PlayStation 2)[2]
PS2-Versions.jpg PlayStation 2 Giappone 4 marzo 2000 150 milioni (febbraio 2011)[3] Uscita nel 2000, 2 anni dopo il Sega Dreamcast e un anno prima degli altri concorrenti, l'Xbox di Microsoft e il Nintendo GameCube di Nintendo, la PlayStation 2 è parte della sesta era ed è retrocompatibile con la maggior parte dei giochi della PlayStation (una memory card della PlayStation è però richiesta per salvare i giochi). Come il suo predecessore, ebbe un restyling di dimensioni ridotte e fu integrata nel videoregistratore PSX e nel televisore Sony BRAVIA KDL22PX300 HDTV.[4] Esiste come variante il modello slim. Uscita nel 2004, la PlayStation 2 Slimlime è il maggior restyling della PS2. Confrontata con il suo predecessore, la Slimline è più piccola, sottile e ha inclusa una porta Ethernet. Nel 2007 Sony ha iniziato a vendere una PS2 Slim con un più leggero alimentatore di corrente.[5] Nel 2008 la Sony ha messo in vendita un'altra ancora revisione che include l'alimentatore nel corpo della console, come la PlayStation 2 classica.[6].

Un altro modello è uscito nel dicembre del 2003 nel solo Giappone dal nome PSX. È una macchina che incorpora un videoregistratore digitale e una PlayStation 2. Il PSX è il primo prodotto Sony ad utilizzare l'interfaccia XrossMediaBar (XMB) e può essere collegato ad una PSP per trasferire video e musica via USB. Include anche software per video e audio editing e fotoritocco. Il PSX ha il supporto per giochi online tramite un adattatore di banda larga interno. La PSX è la prima PlayStation che esclude un controller nella scatola del dispositivo.

PS3-Consoles-Set.jpg PlayStation 3 Giappone 11 novembre 2006
82,49 milioni (Febbraio 2014) [7] Messa in vendita l'11 novembre 2006, la PlayStation 3 è la terza console della serie. La console è in concorrenza con l'Xbox 360 di Microsoft e il Wii di Nintendo nella settima generazione. La PS3 è la prima console della serie ad introdurre l'uso di controlli motori nei giochi attraverso l'uso del controller SIXAXIS assieme ad altre funzioni, come il Blu-Ray e la risoluzione Full HD. La PlayStation 3 viene venduta in versioni da 20, 40, 60, 80, 160, 320 GB, di cui solo quelli da 160 e 320 sono in vendita. Come i predecessori, è uscito un modello più piccolo della console. Supporta Linux nei firmware inferiori il 3.21 senza la necessità di acquistare hardware aggiuntivo. Esiste come variante il modello Slim, uscito nel settembre del 2009. Il modello restyling è il 33% più piccolo, 36% più leggero e consuma dal 34% al 45% corrente in meno dei modelli precedenti[8]. In aggiunta, ha un sistema di raffreddamento riprogettato ed ha un processore Cell prodotto a 45 nm. Il restyling supporta la tecnologia CEC che consente di controllare la console attraverso il telecomando del televisore. La PS3 Slim non ha più l'interruttore generale di alimentazione, presente nel retro della console. Nel settembre 2012 esce un nuovo modello ridisegnato di PlayStation 3 più piccolo e leggero del 25% della precedente Slim. La console mantiene il nome ufficiale PlayStation 3, ma viene comunemente indicata come PlayStation 3 Super Slim. Questa versione viene venduta con hard disk di dimensioni diverse a seconda del territorio: in USA e Giappone un modello da 500GB e uno da 250GB; in Europa e Australia un modello da 500GB e uno con una memoria flash da 12GB (espandibile collegando un hard disk esterno).
PS4-Console-wDS4.jpg PlayStation 4 Stati Uniti15 novembre 2013 5,19 milioni (Febbraio 2014) Messa in commercio il 15 novembre 2013 negli USA, il 29 novembre in Europa e il 22 febbraio 2014 in Giappone, la PlayStation 4 è la quarta ed attuale console della serie. Nessun'altra versione disponibile.

Console portatili[modifica | modifica sorgente]

Foto Nome console Data d'uscita Vendite Informazioni Altre versioni
Sony-PSP-1000-Body.jpg PlayStation Portable Giappone12 dicembre 2004 80,50 milioni (Dicembre 2013)[9] Messa in vendita il marzo 2005[10], la PlayStation Portable è la prima console portatile di Sony e compete con il Nintendo DS. La console è la prima ad utilizzare un formato proprietario di dischi ottici chiamato Universal Media Disk, che può immagazzinare sia giochi che film. Contiene 32 MB di memoria flash interna espandibile con schede di memoria Memory Stick PRO Duo.[11] Esitono vari altri modelli. PlayStation Portable Slim & Lite (dotata di schermo più luminoso, ram raddoppiata), PlayStation Portable 3000 (maggiore gamma di colori), PSP Go (senza lettore UMD, ma memoria interna di 16 o 32 GB)[12] e PSP-E1000[13]
PlayStation Vita illustration.svg PlayStation Vita Giappone 17 dicembre 2011 7,51 milioni (Febbraio 2014) La PlayStation Vita è uscita in Asia nel dicembre 2011 e in Europa e in Nord America nel febbraio 2012[14]. Il dispositivo ha uno schermo OLED di 5 pollici, due stick analogici, un touchpad posteriore, un sensore Sixaxis e un processore quad core.[15]. Usa un'interfaccia grafica di nome LiveArea. PlayStation Vita 2000, PlayStation TV (non portatile)

Altri dispositivi[modifica | modifica sorgente]

Foto Nome console Data d'uscita Vendite Informazioni
SCPH-4000.jpg PocketStation Giappone 23 gennaio 1999[16] Dato non disponibile La PocketStation è una console in miniatura creata come periferica per la prima PlayStation. Messa in vendita solamente in Giappone il 23 dicembre 1999[16], ha un display in bianco e nero, una cassa audio, un orologio ed una porta infrarossi. Può essere anche utilizzata come memory card per la PlayStation collegandola ad una porta memory card.[17]
Sony BRAVIA KDL22PX300 2010 Dato non disponibile Il Sony BRAVIA KDL22PX300 è un televisore che incorpora una PlayStation 2, assieme a 4 porte HDMI.[18] Un televisore 3D marchiato PlayStation sarà messo in vendita a fine 2011.
Sony Ericsson Xperia Play open.jpg Sony Ericsson Xperia Play Regno Unito 1º aprile 2011 Dato non disponibile Xperia Play è un telefono cellulare sviluppato per i giochi e che è certificato PlayStation.
PlayStation 3D Display autunno 2011 Dato non disponibile Il PlayStation 3D Display è un televisore da 24 pollici, Full HD, LED Edge, specificamente progettato per il gioco in 3D stereoscopico. Viene venduto abbinato a un paio di occhiali 3D appositi che permettono a due giocatori di vedere due immagini diverse nello stesso momento, senza quindi ricorrere allo split screen.[19]

Servizi online[modifica | modifica sorgente]

Nome servizio Data d'uscita Informazioni
PlayStation Network 11 novembre 2006 PlayStation Network è un servizio online che si focalizza in un multiplayer online e distribuzione di contenuti digitali. Il servizio è mantenuto dalla Sony Computer Entertainment per l'uso con le console PlayStation 3 e PSP[20]. Il servizio ha più di 50 milioni di utenti iscritti in tutti il mondo[21]. Il servizio provvede altre funzionalità come PlayStation Home, PlayStation Store e trofei.
Life with PlayStation È un'applicazione Folding@Home per la PS3 che si connette con il sistema di calcolo distribuito della Stanford University e consente di agli utenti di donare la potenza di calcolo del proprio sistema PS3[22]. La ricerca fatta con questo progetto contribuirà alla creazione di cure per i virus. Consiste anche di una vista 3D della Terra che contiene l'attuale tempo atmosferico e notizie da diverse città del mondo.
PlayStation Store 11 novembre 2006 Il PlayStation Store è un negozio online disponibile tramite PlayStation Network. Il negozio utilizza carte di credito e carte PlayStation Network Card. Il negozio è aggiornato ogni martedì ed offre contenuti scaricabili, alcuni a pagamento ed alcuni gratuiti. Contenuti disponibili sono giochi completi, contenuti aggiuntivi, demo giocabili, temi e trailer di film. Il servizio è accessibile attraverso un'icona della barra XMB nella PS3 e PSP e da computer tramite l'applicazione Media Go[23]. Contenuti video come film e show televisivi saranno disponibili nei televisori bravia, computer VAIO e lettori Blu-Ray Sony.
PlayStation Plus 29 giugno 2010 PlayStation Plus, un servizio a pagamento, aggiunge funzionalità e servizi al PlayStation Network. Abilità una funzione di download automatico che consente alla console di scaricare automaticamente patch per i giochi ed aggiornamenti di sistema. Inoltre consente l'accesso al download di materiale extra come beta, demo giocabili, contenuti premium. Altri contenuti sono sconti PlayStation Store e giochi PlayStation Network gratuiti, PSone Classics, PlayStation Minis, temi ed avatar.[24]
PlayStation Blog 11 luglio 2007[25] PlayStation Blog è un blog che tratta di argomenti inerenti ai giochi per la PlayStation. Esiste anche il PlayStation Blog Share che è un sotto-sito che consente di inviare le idee degli utenti al PlayStation team e di votare le idee degli altri utenti, lanciato il 17 marzo 2010.[26]
PlayStation Official App 11 gennaio 2011 Uscita in vari paesi europei per iOS e Android. Questa applicazione consente agli utenti di vedere i propri trofei, vedere se i loro amici sono online e leggere informazioni sulla PlayStation. Questa applicazione non ha nessuna funzionalità di gioco.[27]
PlayStation Mobile 20 ottobre 2011 È un servizio creato da Sony che permette il download di giochi e applicazioni certificate Sony direttamente da un terminale PlayStation certificato.
PlayStation Home 11 dicembre 2008[28] PlayStation Home è un mondo virtuale dove ogni utente può personalizzare il proprio avatar ed interagire con altri utenti.
PlayStation Room Servizio annullato Era un framework che permetteva il download di giochi e applicazioni certificate Sony direttamente da un terminale PlayStation certificato (quali il Sony Ericsson Xperia Play e la PlayStation Portable). PlayStation Room aveva varie somiglianze con il servizio PlayStation Home per PS3. Era un beta test uscito solo in Giappone da ottobre 2009 a aprile 2010. È stato chiuso il 15 aprile 2010 a causa di un feedback negativo da parte della comunità.[29]
PlayStation Now TBA È il servizio basato sulla tecnologia cloud di Gaikai che permette di giocare ai titoli PlayStation sui vari apparecchi marchiati PlayStation e su altre piattaforme non necessariamente dedicate al gaming.

Controller[modifica | modifica sorgente]

Foto Nome controller Data d'uscita Informazioni
PSX-Original-Controller.jpg Controller Playstation Europa 24 settembre 1995 Il PlayStation control pad è il primo controller creato per la prima PlayStation. Ha avuto un pad direzionale, 4 pulsanti di selezione (Triangolo, Cerchio, PlayStationX.svg e Square e start e select[30]. Altri bottoni sono L1, L2, R1 e R2 che sono nella parte superiore del controller. Nel 1996 la Sony ha messo in vendita il PlayStation Analog Joystick per l'uso con i simulatori di volo. Nel 1997 il controller fu sostituito dal Dual Analog che ha due stick analogici in più. Il Dual Analog fu seguito dal controller DualShock.
PSX-DualShock-Controller.jpg DualShock maggio 1998 Il DualShock è simile al suo predecessore e si compone di tre controller. La differenza con il dual analog è che il DualShock supporta una funzione di vibrazione.[31]
PlayStation2-DualShock2.png DualShock 2 Europa 24 novembre 2000 Con l'uscita della PlayStation 2 il Dual Shock si è evoluto in Dual Shock 2, con l'innovativa sensibilità dei tasti: in base alla forza con cui si premono i tasti la PlayStation 2 elabora differenti soluzioni di gioco.[32]

Le maggiori innovazioni rispetto alla prima versione (motori più potenti con un peso inferiore) lo rendono ancora più maneggevole.

PlayStation3-Sixaxis.jpg Sixaxis Europa 23 marzo 2007 Il Sixaxis è il primo controller della PlayStation 3 e non supporta la funzione di vibrazione, ma in compenso ha un sistema di riconoscimento dei movimenti.[33]
PlayStation3-DualShock3.png DualShock 3 Europa 4 luglio 2008 Annunciato al Tokio Game Show 2007, il Dual Shock 3 rappresenta la seconda serie di controller per la PlayStation 3 (essendo il Sixaxis il primo). La terza versione del DualShock è dotata delle funzioni e dello stesso aspetto del Sixaxis, ma con l'aggiunta della vibrazione.[34]
DualShock 4.jpg DualShock 4 Stati Uniti 15 novembre 2013 Il nuovo sensore integrato offre un controllo del movimento a elevata sensibilità, si può interagire con i giochi in molti modi grazie al touch pad installato sulla parte anteriore del controller.

La cassa integrata ha effetti sonori da ascoltare nei minimi dettagli assieme alla chat vocale con gli amici grazie all'ingresso cuffie. Le due levette analogiche del controller sono state ottimizzate per offrire la massima precisione. Grazie ai nuovi tasti L2 e R2 ricurvi si ha un maggiore controllo. Si possono caricare immagini e video su Facebook con un solo tocco con il tasto SHARE (CONDIVIDI). La LED Light Bar (Barra con luce LED) situata nella parte superiore del controller si illumina con i colori dei personaggi del gioco in modo da poter facilmente identificare il proprio. Inoltre, si può vedere anche se un personaggio viene ferito. Assieme al controller è stata sviluppata la PlayStation Camera, in grado di rilevare la posizione del DualShock 4 tramite la LED Light Bar (Barra con luce LED).[35]

Controller di movimento e videocamere[modifica | modifica sorgente]

Foto Nome Data d'uscita Informazioni
EyeToy.png Eye Toy ottobre 2003 L'EyeToy è una videocamera digitale a colori (simile ad una webcam) compatibile con PlayStation 2.
PlayStation-Eye.png PlayStation Eye Europa 26 ottobre 2007 La PlayStation Eye è una videocamera digitale per PlayStation 3, successore della EyeToy. Ha una risoluzione migliore e un microfono integrato.
PSMove.png PlayStation Move Europa 15 settembre 2010 Il PlayStation Move è un controller che riconosce i movimenti del corpo. Il PlayStation Move si basa sulla webcam PlayStaton Eye per verificare la posizione del controller.
PS4-Camera.JPG PlayStation Camera Stati Uniti 15 novembre 2013 La PlayStation Camera è un dispositivo per PlayStation 4 che include due videocamere digitali a 1280×800px e quattro microfoni, permettendo il rilevamento di profondità e movimenti dei giocatori. Funziona in accoppiata con PlayStation Move o DualShock 4.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Sony Computer Entertainment Inc. Business Data, Sony Inc., 20 marzo 2007. URL consultato il 30 luglio 2007.
  2. ^ Sony PS One sales rocket as PS Two famine continues su theregister.co.uk
  3. ^ PlayStation 2 hits 150 million shipped worldwide su vg247.com
  4. ^ Date Xbox, Marry Wii, Kill PlayStation su fool.com
  5. ^ PS2 Gets Lighter su uk.ps2.com
  6. ^ Press Release su scei.co.jp
  7. ^ Worldwide Hardware Unit Sales, SCEI. URL consultato il 10 gennaio 2012.
  8. ^ Sony unveils slimmer PS3: $300, lands in September (updated!) su engadget.com
  9. ^ Sony Computer Entertainment America LLC, PSP (PLAYSTATIONPORTABLE) SYSTEM NOW OFFERS UNRIVALED ENTERTAINMENT VALUE FOR $129.99, 25 febbraio 2011. URL consultato il 9 agosto 2011.
  10. ^ Spot On: The US PSP Launch su gamespot.com
  11. ^ New PSP Slim Coming September, Kinda Looks the Same su gizmodo
  12. ^ E3: Sony Qore accidentally outs PSP Go su eurogamer.net
  13. ^ New PSP Announced At Gamescom 2011 su blog.eu.playstition.com
  14. ^ Get Ready: PS Vita is Coming February 22nd su blog.us.playstition.com
  15. ^ Sony's next PSP, codenamed NGP su engadget.com
  16. ^ a b PocketStation delayed in Japan in Computer and Video Games, Future Publishing, 9 dicembre 1998. URL consultato il 28 agosto 2008.
    «Sony has delayed the Japanese release of its PocketStation PDA from December 23 to January 23 1999.».
  17. ^ PocketStation Written By: SCEE su absolute-playstition.com
  18. ^ New Sony TV features in-built PS2 su computerandvideogames.com
  19. ^ Playstation 3D Display - Recensione
  20. ^ How does Sony plan to take on Xbox Live? SCE president Ken Kutaragi gives the 2006 PlayStation Business Briefing a glimpse; online SDKs due by end of month. su gamespot.com
  21. ^ PSN: Over 50 million users signed-up since 2006 su vg247.com
  22. ^ Overview su playstition.com
  23. ^ TGS 2009: Keynote Address su uk.ps3.ign.com
  24. ^ First PlayStation Plus Details su uk.ps3.ign.com
  25. ^ Welcome, You’ve Been Waiting su blog.us.playstition.com
  26. ^ What Do PlayStation 3 Owners Want Most From Sony? su kotaku.com
  27. ^ The PlayStation Official App Now Available For Download su blog.eu.playstition.com
  28. ^ PlayStation Home Open Beta Launches Tomorrow su blog.us.playstation.com
  29. ^ Sony Pulls The Plug On PSP Social Network Service su siliconera.com
  30. ^ WHAT DO THE PLAYSTATION’S CIRCLE, X, SQUARE, AND TRIANGLE BUTTONS MEAN? su gamesreviews2010
  31. ^ Dual Shock 2 Review su uk.ign.com
  32. ^ la Repubblica/tecnologie_internet: Il motore delle emozioni rende il gioco realtà
  33. ^ SCE ANNOUNCES NEW CONTROLLER FOR PLAYSTATION3 su scei.co.jp
  34. ^ Sony ed Immersion si accordano per la tecnologia del force feedback, I4U News, 02/03/2007. URL consultato il 18/08/2011.
  35. ^ Sony presenta DualShock 4, Sony, 20-02-2013. URL consultato il 21-02-2013.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Videogiochi Portale Videogiochi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Videogiochi