Piaggio Si

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Piaggio Si
Si piaggio.jpg
Piaggio Si tuttorosso terza serie.
Costruttore Flag of Italy.svg Piaggio
Tipo Ciclomotore
Produzione dal 1978 al 2001
Sostituisce la Piaggio Boxer
Sostituita da Piaggio Boss
Stessa famiglia Ciao
Si
Bravo
Boss
Boxer
Grillo

Gilera Eco Gilera Trend Gilera Cba

<< Snodati la cravatta... Sì, Il tuo ciclomotore solare >>

Slogan pubblicitario anni '80 del Sì

Il Si è un ciclomotore prodotto dal 1978 al 2001 dalla casa motociclistica italiana Piaggio.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Con motore derivato dal contemporaneo Ciao, si differenziava da esso per la forcella anteriore telescopica, monoammortizzatore posteriore anziché telaio rigido, per i fanali anteriore e posteriore di disegno diverso, per la sella più lunga, più comoda e munita di un piccolo vano sottosella, e per i cerchi a 4 razze.

Per quanto riguarda il propulsore, si differenziava solo per la testata di disegno diverso e con le alettature di raffreddamento più lunghe. Inoltre, vi è una versione dotata di variatore, soluzione che permette di superare più agevolmente le pendenze aumentando il rapporto di riduzione del sistema di trasmissione. È stato prodotto in tre serie.

I modelli[modifica | modifica wikitesto]

Prima serie (1978-1987)[modifica | modifica wikitesto]

Dal 1978 al 1979 il Si è stato prodotto solo nel modello base con sellino piccolo e ruote a raggi (come il Ciao). Si poteva adottare l'optional della sella lunga "turismo" e delle ruote in lega. Questo modello era solo di colore grigio antiruggine. La marmitta era di sezione quadrata. Era disponibile a variatore e puleggia. Il motore era con avviamento a puntine. Le maniglie dei freni terminavano a pallina. Nel 1979 ci fu un piccolo restiling dove il Si si poteva colorare di un colore a scelta e le manopole persero la pallina finale. Poi manteneva tutte le caratteristiche del Si color antiruggine (motore, marmitta, optionals,...). Grazie a questo restiling naquero tre modelli oltre a quello base:

  • Il Si tuttorosso che era un comunissimo Si di colore rosso con scocche laterali dipinte anch'esse di rosso.
  • Il Si Montecarlo con ammortizzatori posteriori telescopici esterni e sella biposto della vespa.
  • Il Si Cross con forcella anteriore diversa, simile al Gilera CBA.

I modelli di Si erano mescolabili fra di loro (Un Si Montecarlo rosso con scocche laterali colorate e forcella del Cross, per esempio).

Seconda serie "Electronic" (1987-1996)[modifica | modifica wikitesto]

Siccome nella prima serie quasi tutti scelsero la sella lunga con le ruote in lega, si cambiarono le cose: la sella lunga divento' di serie, mentre la sella corta con ruote a raggi era un optional. Questa serie aveva di differente, rispetto alla prima serie, solo il fatto che era ad avviamento elettronico CDI e la marmitta era di sezione tonda, come il Ciao. Era prodotto negli stessi modelli della prima serie (base, tuttorosso, Montecarlo, Cross). Sotto la sella aveva a sinistra la scritta "Electronic" e a destra un'etichetta col numero di telaio per favorire facile riconoscimento alle forze dell'ordine in caso di furto.

Terza serie "Electronic" (1996-2001)[modifica | modifica wikitesto]

Questa serie aveva di differente solo la sella (più simile a quella di moderni scooter) e alcuni particolari plastici. Questa serie era catalizzata. Rimaneva l'optional della sella piccola con ruote a raggi. Era prodotto nei modelli della serie precedente (base, tuttorosso, Montecarlo, Cross). A questi si aggiunse il modello Mix dotato di miscelatore automatico. In questo modello la benzina si inseriva nel serbatoio sotto il manubrio, mentre l'olio si inseriva in un piccolo tappo nel sottosella.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Caratteristiche tecniche - Piaggio Si
Piaggio Sì.jpg
Dimensioni e pesi
Ingombri (lungh.×largh.×alt.) 1.671 × 670 × 1037 mm
Altezze Sella: 801 mm
Interasse: 1.089 mm Massa a vuoto: Si M Catalyzed 51 kg
Si V Catalyzed 51 kg
Serbatoio: 4.2 l, con 0,5 l di riserva (miscela al 2%)
Meccanica
Tipo motore: Monocilindrico a due tempi Raffreddamento: ad aria forzata
Cilindrata 49,77 cm³ (Alesaggio 38,2 x Corsa 43,0 mm)
Distribuzione: a valvola rotante Alimentazione: carburatore Dell'Orto SHA 12/12
Potenza: 0.9 kW (1,4 CV) a 5.500 rpm Coppia: Rapporto di compressione: 9:1
Frizione: centrifuga Cambio: Si M; puleggia a cinghia trapezoidale con rapporto fisso

Si V; variomatic a cinghia trapezoidale con rapporto variabile

Accensione elettronica CDI o a puntine a seconda della serie
Trasmissione primaria a cinghia trapezoidale;
secondaria a ingranaggi
Avviamento a pedali
Ciclistica
Telaio Tubone in lamiera stampata
Sospensioni Anteriore: Forcelle telescopiche / Posteriore: sella con un sistema a doppio molleggio
Freni Anteriore: a tamburo da 103 mm / Posteriore: a tamburo da 136 mm
Pneumatici anteriore da 2 1/2" 16"; posteriore da 2 1/2" 16", entrambi su ruote da 16" in lega leggera o raggi
Prestazioni dichiarate
Velocità massima 45 km/h
Consumo percorrenza a 30 km/h costanti: 62,5 km/l

percorrenza a 45 km/h costanti: 47,3 km/l

Altro
Omologazione Euro II per le versioni Catalyzed
Fonte dei dati: Piaggio Service Station

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]