Peyton Place (soap opera)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Peyton Place
Peyton Place cast 3.JPG
Il cast in una foto pubblicitaria della serie.
Titolo originale Peyton Place
Paese Stati Uniti d'America
Anno 1964 - 1969
Formato serial TV
Genere soap opera
Stagioni 5
Puntate 514
Durata 25 minuti ca.
Lingua originale Inglese
Caratteristiche tecniche
Aspect ratio 4:3
Colore Bianco e nero (1964-1966)
Colore (1966-1969)
Audio Mono
Crediti
Ideatore Grace Metalious
Sceneggiatura Paul Monash
Interpreti e personaggi
Musiche Franz Waxman
Prima visione
Prima TV Stati Uniti d'America
Dal 15 settembre 1964
Al 2 giugno 1969
Rete televisiva ABC
Prima TV in italiano (gratuita)
Dal 28 luglio 1979
Al 1994
Rete televisiva Rai 1, poi Canale 5, Italia 7, Supersix

Peyton Place è una soap opera di prima serata, creata da Grace Metalious e trasmessa dalla ABC a partire dal 15 settembre 1964 fino al 2 giugno 1969. In Italia la serie è stata trasmessa, per la prima volta, da Rai 1 (17 episodi) a partire dal 28 luglio 1979 e in seguito da Canale 5 in seconda serata e da svariate emittenti locali (che hanno trasmesso l'intera serie)[1].

È stata la prima soap opera di prima serata in assoluto, prima degli exploit - fra gli anni settanta e gli anni ottanta - di Dallas, Dynasty e Falcon Crest.

Ciascun episodio si apre con l'immagine del campanile della cittadina di Peyton Place e relativi rintocchi. Quindi viene mostrata la piazza della città, il ruscello e una panoramica su Peyton Place. Quindi, vengono mostrati gli attori principali e una sorta di riassunto (nella versione originale) raccontato da Warner Anderson - interprete del personaggio di Matthew Swain - che continuò a prestare la sua voce anche quando, alla fine della prima stagione, lasciò la serie.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

La trama all'inizio si basava soprattutto sul romanzo di Grace Metalious, scritto nel 1956, e sul film del 1957, sebbene i nomi e le professioni di alcuni personaggi principali fossero stati cambiati e altri personaggi semplicemente eliminati.

La storia inizia con l'arrivo a Peyton Place del dott. Michael Rossi (Ed Nelson). L'editore del quotidiano locale, Matthew Swain (Warner Anderson), gli dirà che solitamente la gente tenta di lasciare una cittadina di provincia come la loro, piuttosto che venire ad abitarci. Intanto, la nipote di Matthew, Allison MacKenzie (Mia Farrow), si innamora del fratello di un suo compagno di classe, Rodney Harrington (Ryan O'Neal) e inizia una relazione con lui. Ma sua madre, Constance (Dorothy Malone) non approva. Rodney, a questo punto, decide di rompere con la sua attuale fidanzata, Betty (Barbara Parkins). Questa, confusa e ferita, scopre di essere incinta di Rodney e glielo rivela. Così, Rodney rinuncia al suo amore per Allison e sposa Betty. Solo dopo il matrimonio, la ragazza confesserà all'uomo di aver perso il bambino.

Durante la prima stagione, un altro personaggio arriva a Peyton Place: il padre di Allison, Elliot Carson (Tim O'Connor), che era stato ingiustamente accusato dell'omicidio di sua moglie Elizabeth, uccisa invece da Catherine Peyton Harrington (Mary Anderson), madre manipolatrice di Rodney. Il suo ritorno a Peyton Place porterà l'uomo a sposare Constance e ad avere con lei un figlio, Matthew, sebbene nel sequel della serie (del 1985), stranamente il personaggio verrà "trasformato" in un personaggio femminile, Kelly.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Come riportato dal sito antoniogenna.net. Consultato il 26 marzo 2012.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Elenco dei serial televisivi trasmessi in Italia: 0-9 | A | B | C | D | E | F | G | H | I | J | K | L | M | N | O | P | Q | R | S | T | U | V | W | X | Y | Z
televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione