Pedro de Padilla

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Pedro de Padilla (Talavera de la Reina, ... – Granada, 1599) è stato un generale spagnolo.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

La carriera militare e politica di don Pedro de Padilla iniziò negli anni 1569 - 1571 quando egli si trovò sotto il comando di Giovanni d'Austria nella guerra contro i moriscos a Granada, combattendo inoltre nella Battaglia di Lepanto, in quella di Navarino ed operando anche nel Nord Africa in Marocco ed Algeria.

Rientrato in Spagna, nel 1580 si distinse come uno tra i principali militari che aiutarono re Filippo II di Spagna a far valere i propri diritti sulla corona del Portogallo (sua madre aveva ascendenze di parentela con i reali del Portogallo) e fu proprio in quell'anno che il sovrano spagnolo annetté il regno portoghese proclamandosi re Filippo I del Portogallo. Con quest'atto, simultaneamente, Pedro de Padilla venne nominato Governatore della città di Orano e Mazalquivir, rimanendo in carica dal 1585 al 1589.

Nominato membro dell'Ordine di Santiago dal 1597, divenne capitano di fanteria nelle Fiandre e Feldmaresciallo a Napoli. Durante l'assenza di Juan Fernández de Velasco nel 1595 assunse ad interim la carica di Governatore del Ducato di Milano.

Fonti[modifica | modifica sorgente]

  • Diego Hurtado de Mendoza: Guerra de Granada, hecha por el Rey de España Don Felipe II nuestro señor contra los moriscos de aquel Reyno, sus rebeldes. qui
  • Luis del Mármol Carvajal: Historia del rebelion y castigo de los Moriscos del reyno de Granada. qui
Predecessore Governatore del Ducato di Milano Successore
Juan Fernández de Velasco 1595 Juan Fernández de Velasco