Ouarzazate

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Ouarzazate
città
ⵡⴰⵔⵣⴰⵣⴰⵜ - ورززات
Ouarzazate – Veduta
Dati amministrativi
Stato Marocco Marocco
Regione Souss-Massa-Draâ
Provincia o prefettura Ouarzazate
Sindaco Moulay Abderrahman Drissi
Territorio
Coordinate 30°55′22.77″N 6°54′15.2″W / 30.922991°N 6.904221°W30.922991; -6.904221 (Ouarzazate)Coordinate: 30°55′22.77″N 6°54′15.2″W / 30.922991°N 6.904221°W30.922991; -6.904221 (Ouarzazate)
Altitudine 1160 m s.l.m.
Abitanti 56 616 (2004)
Altre informazioni
Cod. postale 45000
Fuso orario UTC+0
Localizzazione
Mappa di localizzazione: Marocco
Ouarzazate

Ouarzazate è una cittadina del Marocco, relativamente moderna, sorta negli anni venti per opera dei francesi, come centro militare ed amministrativo.

È situata nella valle del Dadès, all'incrocio della valle del Draa (nella zona centrale del Marocco), a ridosso del deserto sabbioso del Sahara ed è raggiungibile da Marrakesh attraverso il passo di Tizi n'Tichka.

Un'immagine della medina di Ouarzazate

Nelle immediate vicinanze della suggestiva cittadina vi sono numerosi studi cinematografici (Atlas Film Corporation Studio), dove vennero (e vengono tuttora) girati svariati film ambientati nel deserto, tra i quali celebri produzioni epiche hollywoodiane del passato come Lawrence d'Arabia e Il tè nel deserto oppure Kundun di Martin Scorsese.

Nel 1975 Ouarzazate fu la sede delle riprese del film L'uomo che volle farsi re con Sean Connery e Michael Caine e nel 1997 fu sede delle riprese delle fiction Salomone e Davide.

Verso la periferia di Ouarzazate, in direzione di Tinerhir, si trova un interessante complesso: la qasba Taourirt, abitata sino a poco dopo gli anni trenta, oggi un interessante complesso turistico visitabile. Alle spalle del monumentale edificio si apre un piccolo villaggio tuttora abitato, interno alla casbah. La Casbah è stata utilizzata, nel 2006, per la terza edizione del reality show italiano La fattoria. Nel 2006 è stato girato il film Le colline hanno gli occhi e nel 2007 il sequel Le colline hanno gli occhi 2.

Qui vennero girate molte delle suggestive scene africane del film La straniera (2009) di Marco Turco, ambientato nella Torino multietnica del 2004: una coppia di marocchini - lui già perfettamente integrato e con una posizione di successo sociale, lei immigrata clandestina e ridotta alla prostituzione - vive un tormentato incontro nella città piemontese.

La città viene citata nel libro La maledizione del diamante fiorentino di Rolf Ackermann.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Marocco Portale Marocco: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Marocco