Nigel Kennedy

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Nigel Kennedy (Brighton, 28 dicembre 1956) è un violinista e violista inglese.

Nigel Kennedy, Cheltenham Jazz Festival 2009

È stato allievo di Yehudi Menuhin presso la scuola omonima e poi di Dorothy DeLay alla Juilliard School.

A sedici anni è stato invitato da Stéphane Grappelli in un concerto alla Carnegie Hall di New York.

Nel 1984 registra per la EMI il Concerto per Violino di Elgar con la London Philharmonic Orchestra.

Nel 1989 registra per la EMI Le quattro stagioni di Vivaldi con la English Chamber Orchestra che arriva nella Top 20 nella UK Albums Chart, terzo in Nuova Zelanda, dodicesimo in Australia e quindicesimo nei Paesi Bassi vendendo due milioni di copie.

Nel 1993 registra Fire (Jimi Hendrix) nell'album Stone Free: A Tribute to Jimi Hendrix.

Nel 1999 registra per la Sony The Kennedy Experience.

Nel 2000 suona il violino in Baba O'Riley con The Who alla Royal Albert Hall contenuta nell'album Live at the Royal Albert Hall.

Nel 2003 registra l'album East Meets East con i Kroke. Sempre nel 2003 suona il violino in Free e The War Is Over con Sarah Brightman nell'album Harem. Nel gennaio 2004 suona alla CBC Television con la Brightman per la promozione dell'album in Canada.

Nel 2006 registra l'album Blue Note Sessions con Ron Carter, Jack DeJohnette e Joe Lovano.

Attualmente vive a Cracovia.

Discografia[modifica | modifica sorgente]

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 85776443 LCCN: n85170511