Joe Lovano

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Joe Lovano

Joseph Salvatore Lovano (Cleveland, 29 dicembre 1952) è un sassofonista, clarinettista, flautista e batterista jazz statunitense di origine siciliana.

Cenni biografici[modifica | modifica wikitesto]

La famiglia paterna proviene dal comune di Alcara Li Fusi e quella materna proviene dal comune di Cesarò, entrambi i paesi sono situati nella provincia di Messina.

Ad iniziare dagli anni settanta Lovano è considerato uno dei maggiori tenor-sassofonisti della scena musicale mondiale, aggiudicandosi tra l'altro un Grammy Award, numerose menzioni sulla rivista Down Beat da parte di molti critici musicali e dagli stessi lettori.

Nel corso della sua carriera ha collaborato con Jack McDuff, Woody Herman, Mel Levis, John Scofield, Dave Liebman, Michael Brecker, McCoy Tyner, Esperanza Spalding, Jeff Coffin e altri artisti.

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Come leader[modifica | modifica wikitesto]

  • Tones, Shapes and Colors (1985)
  • Hometown Sessions (1986)
  • Solid Steps (1986)
  • Village Rhythms (1988)
  • Worlds (1989)
  • Landmarks (1990)
  • Sounds of Joy (1991)
  • From the Soul (1991)
  • Universal Language (1992)
  • Tenor Legacy (1993)
  • Quartets: Live at the Village Vanguard (1994)
  • Rush Hour (1994)
  • Ten Tales (1994)
  • Celebrating Sinatra (1996)
  • Tenor Time (1997)
  • Flying Colors (1997) con Gonzalo Rubalcaba
  • Trio Fascination: Edition One (1998)
  • Friendly Fire (1999) con Greg Osby
  • 52nd Street Themes (2000)
  • Flights of Fancy: Trio Fascination, Volume 2 (2001)
  • Viva Caruso (2002)
  • On This Day ... at the Vanguard (2003)
  • I'm All for You (2004)
  • Joyous Encounter (2005)
  • Streams of Expression (2006)
  • Symphonica (2008)
  • Folk Art (2009)
  • Bird Songs (2011)
  • Cross Culture (2013)

Collaborazioni[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 120082732 LCCN: n87141764