Lynn Harrell

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Lynn Harrell (New York, 30 gennaio 1944) è un violoncellista statunitense.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Harrell è nato da dei genitori musicisti di New York: il padre era il baritono Mack Harrell e sua madre, Marjorie McAlister Fulton (1909-1962), era una violinista. All'età di otto anni, ha deciso di imparare a suonare il violoncello. Quando aveva 12 anni, la sua famiglia si trasferì a Dallas, in Texas, dove ha studiato con Lev Aronson (1912-1988). Dopo aver frequentato la High School di Denton, Harrell ha studiato alla Juilliard School di New York e poi presso il Curtis Institute of Music di Philadelphia. I suoi insegnanti di violoncello sono stati Leonard Rose ed Orlando Cole. Egli ha fatto il suo debutto nel 1961 con la New York Philharmonic alla Carnegie Hall. Quando Harrell aveva 15 anni, 11 mesi di età (1960), suo padre morì di cancro. Quando Harrell aveva 18 anni, 9 mesi (nel novembre 1962), sua madre è morta per le ferite riportate in un incidente durante il viaggio da Denton (Texas) a Fort Worth per eseguire un recital. A 18 anni entra nella Cleveland Orchestra diretta da George Szell fino al 1971.

Carriera professionale[modifica | modifica wikitesto]

Harrell ha fatto il suo debutto in recital a New York nel 1971, e da allora si è esibito a livello internazionale come solista, musicista da camera e solista con orchestre. È stato in diverse scuole, conservatori musicali, tra cui la Royal Academy of Music di Londra, l'Aspen Music Festival, il Cleveland Institute of Music e la Juilliard School.

Nel 1976 suona nella prima esecuzione assoluta nella Eastman School of Music di Rochester (New York) del Concerto per violoncello e orchestra di Donald Erb.

A Salisburgo esegue nel 1979 un concerto con il pianista Michel Béroff, nel 1982 il Concerto per violoncello e orchestra in La minore op. 129 di Robert Schumann con l'Academy of St. Martin in the Fields diretto da Sir Neville Marriner, nel 1985 un concerto con il pianista Rudolf Firkusný e nel 1988 il Concerto n. 2 per violoncello ed orchestra in Sol min., Op. 126 di Dmitri Shostakovich con la Royal Concertgebouw Orchestra diretto da Riccardo Chailly.

Al Teatro alla Scala di Milano esegue nel 1983 il Concerto per violoncello in Si minore (Dvořák) diretto da Chailly, due concerti con Bruno Canino nel 1984 ed uno nel 1992 e nel 1994 un concerto con Vladimir Ashkenazy ed Itzhak Perlman.

Nel 1989 suona nella prima esecuzione assoluta nel Dorothy Chandler Pavilion at Music Center di Los Angeles del Concerto per violoncello e orchestra di Karel Husa diretto dal compositore.

Al Teatro La Fenice di Venezia nel 1992 tiene un concerto con Canino.

È stato direttore musicale della Los Angeles Philharmonic Institute (1988-1992). Dal 1986-1993, ha ricoperto la carica di cattedra di Violoncello presso la USC Thornton School of Music di Los Angeles, dopo Gregor Piatigorsky. Più recentemente è stato nella facoltà della Scuola di Musica di Shepherd presso l'Università Rice fino al suo pensionamento, nella primavera del 2009. Sua moglie è la violinista Elena Nightengale, hanno due figli, Hanna e Noah. Ha due figli dal suo primo matrimonio con la giornalista e scrittrice Linda Blandford. Harrell precedentemente suonava un violoncello Domenico Montagnana 1720 che ha comprato con i proventi delle proprietà dei suoi genitori e anche il violoncello Stradivari Du Pré 1673 che apparteneva alla violoncellista britannica Jacqueline du Pré. Il suo strumento attuale è un violoncello Christopher Dungey 2008. Dal 1985 al 1993 ha ricoperto la Cattedra Internazionale per violoncello presso la Royal Academy of Music di Londra e nel 1993 è diventato direttore della Royal Academy di Londra, incarico che ha ricoperto fino al 1995. Il 7 aprile 1994 si è esibito al Palazzo Apostolico con la Royal Philharmonic Orchestra nel Concerto Papale per commemorare la Shoah. Nel 2001, l'Orchestra sinfonica di Dallas ha stabilito in suo onore il Lynn Harrell Concerto Competition. La missione del concorso è quella di individuare e favorire al massimo livello i giovani talenti musicali nel centro-sud degli Stati Uniti. Il concorso è aperto ai violinisti e pianisti, fino ai 18 anni, dal Texas, Nuovo Messico, Oklahoma, Arkansas e Louisiana.

Discografia parziale[modifica | modifica wikitesto]

  • Bach, Suites vlc. n. 1-6 - Harrell, Decca
  • Beethoven, Piano Trios Vol. 1 e Vol. 2 - Perlman/Harrell/Ashkenazy, EMI - Grammy Award for Best Chamber Music Performance 1988
  • Rachmaninov Prokofiev Shostakovich, Son. vlc. e pf./Quint. pf. - Harrell/Ashkenazy/Fitzwilliam, 1984/1988 Decca
  • Schubert, Trii pf. n. 1-2 - Ashkenazy/Zukerman/Harrell, Decca
  • Tchaikovsky, Piano Trio - Perlman/Harrell/Ashkenazy, 1980 EMI - Grammy Award for Best Chamber Music Performance 1982