Montorgiali

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Montorgiali
frazione
Veduta di Montorgiali
Veduta di Montorgiali
Localizzazione
Stato Italia Italia
Regione Coat of arms of Tuscany.svg Toscana
Provincia Provincia di Grosseto-Stemma.png Grosseto
Comune Scansano-Stemma.png Scansano
Territorio
Coordinate 42°44′18″N 11°17′57″E / 42.738333°N 11.299167°E42.738333; 11.299167 (Montorgiali)Coordinate: 42°44′18″N 11°17′57″E / 42.738333°N 11.299167°E42.738333; 11.299167 (Montorgiali)
Altitudine 331 m s.l.m.
Abitanti 141 (2001)
Altre informazioni
Cod. postale 58054
Prefisso 0564
Fuso orario UTC+1
Nome abitanti montorgialesi
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Montorgiali

Montorgiali, località del comune di Scansano (GR), si trova a nord-ovest dal capoluogo ed è raggiungibile da una breve deviazione lungo la strada che conduce a Grosseto.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Il borgo sorse come castello dopo l'anno mille e fu controllato da una dinastia di signori locali che, nel corso del Duecento, si legarono alla famiglia Aldobrandeschi; nella seconda metà del Trecento passò sotto il controllo dei Senesi che riuscirono a conquistare anche altri castelli della zona.

A metà Cinquecento, Montorgiali entrò a far parte del territorio del Granducato di Toscana, seguendone le sorti da quel momento in poi.

Monumenti e luoghi d'interesse[modifica | modifica sorgente]

Architetture religiose[modifica | modifica sorgente]

Architetture militari[modifica | modifica sorgente]

  • Castello di Montorgiali, costruito in epoca medievale su un poggio che domina il paese, presenta ancora oggi il suo aspetto possente. Pur trasformato in abitazione, conserva le originarie strutture murarie; l'accesso era possibile attraverso due porte.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Giuseppe Guerrini (a cura di), Torri e Castelli della provincia di Grosseto (Amministrazione Provinciale di Grosseto), Nuova Immagine Editrice Siena, 1999;
  • Valentino Baldacci (a cura di), I luoghi della Fede. Itinerari nella Toscana del Giubileo (Regione Toscana), edizioni Mondadori Firenze, 2000.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]